AREA DI CRISI DI TARANTOINVITALIA: Call manifestazione di interesse per investire

Invitalia, nell’ambito dell’elaborazione del Progetto di Riconversione e Riqualificazione Industriale dell’area di crisi di Taranto - costituita dai territori dei Comuni di Taranto, Crispiano, Massafra, Montemesola e Statte - promuove una call di manifestazioni di interesse ad investire, con l’obiettivo di definire i fabbisogni di sviluppo dell’area.

LA CALL: ha finalità meramente conoscitive e non dà luogo a titoli di preferenza o diritti. Le manifestazioni di interesse devono riguardare iniziative imprenditoriali, da localizzare nell’area di crisi, finalizzate alla realizzazione di programmi di investimento e connessi programmi occupazionali.

DOMANDE: Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire entro le ore 12,00 del 3 febbraio 2017.

CHIEDI INFORMAZIONI CHIEDI APPUNTAMENTO


INVITALIA

Logo Italia Contributi

Richiedi un Appuntamento a Milano

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Sei un Commercialista? Collabora con noi​

 

AREA DI CRISI INDUSTRIALE COMPLESSA DI TARANTO

INVITO A MANIFESTARE INTERESSE AD INVESTIRE NELL’AREA DI CRISI INDUSTRIALE COMPLESSA DI TARANTO

Nell’ambito dell’elaborazione del “Progetto di riconversione e riqualificazione industriale dell’area di crisi Industriale complessa di Taranto” (“PRRI Taranto”), il Ministero dello Sviluppo Economico (“MiSE”), la Regione Puglia e l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.A. (“Invitalia”), al fine di definire i fabbisogni di sviluppo dell’area e, quindi, la gamma dei relativi strumenti agevolativi da attivare, intendono promuovere una call di manifestazioni di interesse ad investire di imprese italiane o estere.

  • Invitalia è il soggetto incaricato ‐ ai sensi del D.L. 83/2012, convertito in L. 134/2012 ‐ della definizione e attuazione dei progetti di riconversione e riqualificazione industriale delle aree di crisi industriale complessa.

L’AREA DI CRISI INDUSTRIALE COMPLESSA DI TARANTO
L’area di crisi industriale complessa di Taranto ricade nel territorio dei Comuni di Taranto, Crispiano, Massafra, Montemesola e Statte. Il centro urbano di Taranto, capoluogo di Provincia, dista dal Comune di Crispiano circa 23 km, dai Comuni di Massafra e Montemesola circa 20 km e dal Comune di Statte circa 15 km.

L’AREA È SERVITA DAI SEGUENTI PRINCIPALI COLLEGAMENTI:

  • · Rete stradale: Direttrice Adriatica: Autostrada A1 Milano ‐ Bologna, A14 Bologna ‐ Taranto. Direttrice Tirrenica: Autostrada A1 Milano ‐ Napoli, A30 Caserta ‐ Salerno innesto sulla A16 per Bari, A14 Bologna‐Taranto. Autostrada A3 Napoli ‐ Reggio Calabria, Statale Jonica 106 Reggio Calabria ‐Taranto.
  • · Rete ferroviaria: linee da Roma, Milano, Torino, Venezia e Bologna per Bari o Brindisi (treni ad alta velocità) e successivo collegamento per Taranto.
  • · Aeroporti civili: Grottaglie (TA) a circa 20 km, Brindisi Papola Casale (BR) a circa 70 km e Bari Palese (BA) a circa 95 km.
  • · Porto di Taranto: è tra i principali scali mercatili italiani, con una elevata capacità di stoccaggio e movimentazione merci, in posizione strategica rispetto alle rotte principali tra oriente e occidente.

L’area portuale è esterna al centro cittadino, con un accesso diretto alle principali vie di comunicazione autostradali, ferroviarie ed aeroportuali ed una elevata dotazione infrastrutturale di supporto per lo svolgimento delle attività di terminal container, terminal siderurgico, terminal petrolifero e cemento.

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Le imprese italiane o estere che fossero interessate ad investire nell’area di crisi industriale complessa di Taranto sono invitate a manifestare il proprio interesse in tal senso mediante la compilazione e l’invio, per via telematica, dell’apposita scheda.

Le manifestazioni di interesse devono riguardare iniziative imprenditoriali, da localizzare nell’area di crisi industriale complessa, finalizzate alla realizzazione di programmi di investimento e connessi programmi occupazionali.

Le manifestazioni di interesse devono risultare coerenti con gli obiettivi del PRRI che è finalizzato al rilancio delle attività economiche, al sostegno dei programmi di investimento e sviluppo imprenditoriale, alla salvaguardia dei livelli occupazionali tramite l’attivazione di strumentazione agevolativa nazionale (L.181/89) e regionale orientata a promuovere:

  • · programmi di investimento produttivo (creazione di impresa, creazione di nuova unità da parte di impresa esistente, ampliamento/diversificazione di unità esistente);
  • · programmi di investimento per la tutela ambientale;
  • · progetti di innovazione dei processi e della organizzazione;
  • · progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale.

Nell’attuazione del PRRI sono previsti meccanismi di premialità a favore dei beneficiari delle agevolazioni che prevedono di occupare lavoratori afferenti ad uno specifico bacino di riferimento.

La presentazione della manifestazione di interesse non comporta alcun obbligo nei confronti del MiSE, della Regione Puglia, e/o di Invitalia. La pubblicazione del presente invito e la ricezione della manifestazione di interesse non comportano, da parte del MiSE, della Regione Puglia, e/o di Invitalia, alcun obbligo, nei confronti delle imprese che avranno manifestato interesse, di ammissione ad una qualche procedura, di avvio
di trattative, e/o di qualsivoglia altra natura.

  • Il MiSE, la Regione Puglia e Invitalia si riservano la facoltà di sospendere, interrompere o modificare l’eventuale processo di approfondimento e di analisi intrapreso da Invitalia in merito a qualsiasi manifestazione di interesse pervenuta senza che per ciò l’impresa che avrà
    presentato tale manifestazione di interesse possa avanzare alcuna pretesa.

DOMANDE

Le manifestazioni di interesse devono pervenire entro le ore 12,00 del 3 febbraio 2017.

MAGGIORI INFORMAZIONI 

Chiedi InformazioniChiedi AppuntamentoAbbonamenti



© Copyright - ITALIA CONTRIBUTI S.R.L.
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione.

Se vuoi ripubblicare questo articolo sul tuo blog o sito internet puoi farlo citando la fonte, inserendo la dicitura "Questo articolo è stato originariamente pubblicato sul sito web www.italiacontributi.it" e includendo un link attivo diretto alla pagina dell\'articolo.


ITALIA CONTRIBUTI: CHI SIAMO

COLLABORAZIONI PROFESSIONALI

RICHIEDI INFORMAZIONI

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

CONTRATTI DI SVILUPPO PER LA TUTELA AMBIENTALE

MISE TUTELA AMBIENTALE ENERGIA E GAS

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

INCENTIVO OCCUPAZIONE SUD

incentivo occupazione sud

INCENTIVO ASSUNZIONE GIOVANI

assunzione giovani neet

MICROCREDITO E FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

NUOVA SABATINI 2017-2018

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

INAIL BANDO ISI 2016-2017

INAIL.BANDO.ISI.2016 2017

inail bando isi agricoltura 2016-2017

INAIL BANDO ISI Agricoltura 2016 2017

Iscriviti alla Newsletter

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO PER DONNE E GIOVANI

INVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO

Beni Sequestrati alla Criminalità

MISE BENI SEQUESTRATI ALLA CRIMINALITA ORGANIZZATA

AGEVOLAZIONI INTERNAZIONALIZZAZIONE E EXPORT

mise.internazionalizzazione

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

SMART & START ITALIA 2017

SMART.E.START.250


HORIZON 2020 - PON IMPRESE & COMPETITIVITA'

PON 2014 2020 RICERCA SVILUPPO

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

CERCA

MICROCREDITO E FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

CULTURA CREA

CULTURA.CREA

BENI CULTURALI: IMPRESE CREATIVE

PON.FESR.CULTURA

SUPER AMMORTAMENTO 140%

super.ammortamento.140 2016

LIFE (2014-2020) Programma per l’ambiente e l’azione per il clima

AMBIENTE.PROGRAMMA.LIFE

No Profit, Sociale e Volontariato

NOPROFIT.SOCIALE.VOLONTARIATO

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

FINALITA

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER PMI

SETTORI

Area di Crisi di Piombino e Livorno

TOSCANA.AREA.DI.CRISI.PIOMBINO.E.LIVORNO

CREDITO DI IMPOSTA 45%

CREDITO.DI.IMPOSTA.INVESTIMENTINEL.MEZZOGIORNO 45

INTERREG ITALIA-SVIZZERA 2014-2020

INTERREG.ITALIA.SVIZZERA.2014 2020

CERCA

Patrimonializzazione delle Pmi

Export: inserimento sui mercati esteri

Partecipazione a Fiere

SMART & START ITALIA

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI

CERCA

Iscriviti alla Newsletter

AGEVOLAZIONI NAZIONALI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

COLLABORAZIONI PROFESSIONALI

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI