RESTO AL SUD CHIEDI INFO 150 X 75 abruzzo ricerca e sviluppo sperimentaleABRUZZO: prorogata al 27 settembre 2018 la scadenza per gli incentivi a progetti di Ricerca. sviluppo delle imprese.
FINALITA': incrementare la progettualità, la qualità e la sostenibilità degli investimenti in ricerca e sviluppo sperimentale delle imprese e sostenere la loro competitività attraverso il potenziamento e la specializzazione delle competenze. 
LINEA DI INTERVENTO AZIONE 1.1.1: "Sostegno a progetti di ricerca delle imprese che prevedano l’impiego di ricercatori (dottori di ricerca e laureati magistrali con profili tecnico-scientifici) presso le imprese stesse"
LINEA DI INTERVENTO AZIONE 1.1.4: "Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi", (realizzate dalle imprese in collegamento con altri soggetti dell’industria, della ricerca e dell’università, e dalle aggregazioni pubblico-private già esistenti, come i Distretti Tecnologici, i Laboratori Pubblico-Privati e i Poli di Innovazione).
BENEFICIARI: piccole, medie e grandi imprese aderenti ad un raggruppamento (RTI, ATI, ATS) tra Imprese e Organismi di Ricerca (Università e Centri di ricerca, pubblici o privati, Parchi Scientifici e Tecnologici o altri organismi di ricerca), già formalmente costituito alla data di presentazione della domanda. Nel raggruppamento devono essere presenti almeno due piccole o medie imprese (PMI), una grande impresa (GI) e un Organismo di Ricerca.
PROGETTI AMMISSIBILI: progetti di Ricerca Industriale, Sviluppo sperimentale e Alta Formazione.
CONTRIBUTO: fino al 70% a seconda dei parametri di riferimento.
DOMANDE: scadenza 27 settembre 2018. 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

POR FESR ABRUZZO 2014-2020

Chiedi un appuntamento a Milano
Chiedi un appuntamento a Torino
Chiedi un appuntamento a Verona
Chiedi un appuntamento a Bologna
Chiedi un appuntamento a Firenze
Chiedi un appuntamento a Roma
Chiedi un appuntamento a Napoli
Chiedi un appuntamento a Catanzaro
Chiedi un appuntamento a Bar
i
Chiedi un appuntamento a Taranto
Chiedi un appuntamento a Palrmo
Chiedi un appuntamento in altre città

POR FESR ABRUZZO 2014-2020

  • AZIONE 1.1.1:
    “Sostegno a progetti di ricerca delle imprese che prevedano l’impiego di ricercatori presso le imprese stesse”
  • AZIONE 1.1.4:
    “Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi

FINALITA'

Concessione di aiuti per progetti di Ricerca industriale, Sviluppo sperimentale e Alta Formazione, finalizzati alla realizzazione di soluzioni, applicazioni, prodotti/servizi innovativi, nonché al miglioramento dei processi produttivi e del sistema di competenze nel dominio tecnologico “Scienze della Vita”, individuato dalla Regione Abruzzo nella Strategia Regionale di Specializzazione Intelligente.

  • L’obiettivo è quello di incrementare la progettualità, la qualità e la sostenibilità degli investimenti in ricerca e sviluppo sperimentale delle imprese e sostenere la loro competitività attraverso il potenziamento e la specializzazione delle competenze.
  • In particolare, attraverso la valorizzazione delle competenze e delle conoscenze presenti sul territorio, si intende rafforzare la collaborazione e la sinergia tra imprese e organismi di ricerca, anche attraverso la creazione, il consolidamento e la proiezione internazionale di reti, cluster e partenariati pubblico-privati.

La finalità del presente Avviso è, altresì, quella di agevolare il trasferimento delle tecnologie nei processi produttivi, potenziando la qualificazione professionale del capitale umano attraverso l’attrazione e l’assorbimento nelle imprese di ricercatori e innalzando i livelli di competenza sia del personale presente in azienda, sia di laureati i quali, una volta specializzati, potrebbero essere assunti nelle imprese beneficiarie.

RISORSE

La dotazione finanziaria del presente Avviso è pari a 7.450.000,00 €

BENEFICIARI

Possono candidarsi le piccole, medie e grandi imprese aderenti ad un raggruppamento (RTI, ATI, ATS) tra Imprese e Organismi di Ricerca (Università e Centri di ricerca, pubblici o privati, Parchi Scientifici e Tecnologici o altri organismi di ricerca), già formalmente costituito alla data di presentazione della domanda. L’impresa mandataria assume il ruolo di soggetto Proponente.

  • È consentito, altresì, ad una grande impresa, di candidarsi singolarmente, in qualità di soggetto Proponente, per la presentazione di un progetto che preveda unicamente la realizzazione di attività di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale cofinanziate dal FESR.

I soggetti beneficiari delle misure di aiuto sono le piccole, medie e grandi imprese e gli Organismi di Ricerca partecipanti al raggruppamento, ovvero le grandi imprese che si candidano singolarmente a valere sulle risorse FESR.

I soggetti beneficiari non devono essere imprese in difficoltà.

  • Nel raggruppamento devono essere presenti almeno due piccole o medie imprese (PMI), una grande impresa (GI) e un Organismo di Ricerca.

Gli Organismi di Ricerca non possono assumere il ruolo di soggetto Proponente del raggruppamento.
Il soggetto Proponente del raggruppamento è il referente del progetto nei confronti dell’Amministrazione regionale.

PROGETTI AMMISSIBILI

Sono ammissibili esclusivamente progetti di Ricerca Industriale, Sviluppo sperimentale e Alta Formazione, coerenti con le traiettorie di evoluzione indicate per il dominio tecnologico “Scienze della Vita” individuato nell’ambito della RIS3 Abruzzo.

Il progetto, il cui avvio ai lavori coincide con la data di presentazione della candidatura, deve essere concluso entro 40 mesi dalla data di pubblicazione della graduatoria.

Ogni progetto, a prescindere dalla dimensione complessiva, può beneficiare di un contributo massimo nel limite delle intensità d’aiuto esposte più avanti.

PER LE RISORSE FESR:

  • Euro 1.342.282,00 per l’azione 1.1.1 (esclusivamente per le spese di contrattualizzazione dei ricercatori per almeno 36 mesi)
  • Euro 2.013.423,00 per l’azione 1.1.4 
  • per un complessivo di Euro 3.355.705,00;

PER LE RISORSE FSE:

  • Euro 302.013,00 per l’azione 10.4.2 (esclusivamente per la formazione destinata al personale occupato)
  • Euro 671.141,00 per l’azione 10.5.6
  • Euro 671.141,00 per l’azione 10.5.12
  • per un complessivo di Euro 1.644.295,00.

COSTI AMMISSIBILI

Sono ammessi i costi solo se sostenuti successivamente alla data di presentazione della candidatura.

Per le Azioni cofinanziate dal POR FESR Abruzzo 2014-2020, in relazione alle attività riferite agli aiuti per la Ricerca e lo Sviluppo sperimentale, i costi ammissibili per sono quelli previsti dall’art. 25, paragrafo 3, del Regolamento (UE) n. 651/2014:

AZIONE 1.1.1:

  • a) spese di personale dipendente: ricercatori (dottori di ricerca e laureati magistrali con profili tecnico-scientifici), nella misura in cui sono assunti e impiegati nel progetto.
    Per la rendicontazione delle spese di personale si ricorre alle opzioni di costo semplificate di cui al Decreto Interministeriale n. 116, del 24/01/2018, recante "Semplificazione in materia di costi a valere sui programmi operativi FESR 2014-2020: approvazione della metodologia di calcolo e delle tabelle dei costi standard unitari per le spese del personale dei progetti di ricerca e sviluppo sperimentale", recepito dalla Regione Abruzzo con DGR n. 381 del 07/06/2018;

AZIONE 1.1.4:

  • b) spese di personale dipendente: ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario, nella misura in cui sono impiegati nel progetto. Per la rendicontazione delle spese di personale si ricorre alle opzioni di costo semplificate di cui al Decreto Interministeriale n. 116, del 24/01/2018, recante "Semplificazione in materia di costi a valere sui programmi operativi FESR 2014-2020: approvazione della metodologia di calcolo e delle tabelle dei costi standard unitari per le spese del personale dei progetti di ricerca e sviluppo sperimentale", recepito dalla Regione Abruzzo con DGR n. 381 del 07/06/2018;
  • c) costi relativi a strumentazione e attrezzature, nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto. Se gli strumenti e le attrezzature non sono utilizzati per tutto il loro ciclo di vita per il progetto, sono considerati ammissibili unicamente i costi di ammortamento corrispondenti alla durata del progetto, calcolati secondo principi contabili generalmente accettati;
  • d) costi relativi agli immobili nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto. Sono considerati ammissibili unicamente i costi di ammortamento corrispondenti alla durata del progetto, calcolati secondo principi contabili generalmente accettati;
  • e) costi per la ricerca contrattuale, per le conoscenze e i brevetti acquisiti o ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato, costi per i servizi di consulenza e servizi equivalenti utilizzati esclusivamente ai fini del progetto, nonché costi per il project management di progetto;
  • f) spese generali supplementari e altri costi di esercizio, compresi i costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi, nonché le spese di disseminazione dei risultati, direttamente imputabili al progetto.

CONTRIBUTO

Per ogni singolo beneficiario, i costi ammissibili del progetto, suddivisi per specifica attività, sono finanziati nei limiti delle intensità di aiuto esposte nella seguente tabella, nel rispetto di quanto previsto dagli artt. 25 e 31 del Reg. (UE) n. 651/2014 (e ss.mm.ii):

ABRUZZO TABELLA CONTRIBUTO

L'intensità di aiuto per la ricerca industriale e per lo sviluppo sperimentale è aumentata di 10 punti percentuali, se il progetto soddisfa una delle seguenti condizioni:

  • CONDIZIONE 1:
    - prevede la collaborazione effettiva tra imprese di cui almeno una è una PMI o viene realizzato in almeno due Stati membri, o in uno Stato membro e in una parte contraente dell'accordo SEE, e non prevede che una singola impresa sostenga da sola più del 70 % dei costi ammissibili;
    - oppure prevede la collaborazione effettiva tra un'impresa e uno o più organismi di ricerca e di diffusione della conoscenza, nell'ambito della quale tali organismi sostengono almeno il 10% dei costi ammissibili e hanno il diritto di pubblicare i risultati della propria ricerca;
  • CONDIZIONE 2:
    - i risultati del progetto sono ampiamente diffusi attraverso conferenze, pubblicazioni, banche dati di libero accesso o software open source o gratuito.

L'intensità di aiuto per le attività formative destinate ad occupati non supera il 50% dei costi ammissibili; può tuttavia essere aumentata fino a un'intensità massima del 70 % dei costi ammissibili come segue:

  • a) di 10 punti percentuali se la formazione è destinata a lavoratori con disabilità o a lavoratori svantaggiati;
  • b) di 10 punti percentuali per gli aiuti concessi alle medie imprese e di 20 punti percentuali per gli aiuti concessi alle piccole imprese.

DOMANDE

Scadenza 27 settembre 2018.

APPROFONDIMENTO

SCARICA I DOCUMENTI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCOCHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO

 

 

 

 SEI UN ente di accesso al credito COLLABORA CON NOI SLIDER 800

 

ANTICIPO FATTURE BANNER 800

 

RESTO AL SUD INVITALIA MISE SLIDER 800

 

 

LIQUIDITà 800

  

ITALIA CONTRIBUTI HEADER960.LOGO.500

  VI INTERESSANO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE DI UN'ALTRA REGIONE? 

 

VISITA I NOSTRI SITI REGIONALI:

- LombardiaContributi.it

- PiemonteContributi.it

- VenetoContributi.it

- ValledAostaContributi.it

- LiguriaContributi.it

- TrentinoAltoAdigeContributi.it

- FriuliVeneziaGiuliaContributi.it

- EmiliaRomagnaContributi.it

- ToscanaContributi.it

- UmbriaContributi.it

- MarcheContributi.it

- LazioContributi.it

- AbruzzoContributi.it

- MoliseContributi.it

- CampaniaContributi.it

- PugliaContributi.it

- BasilicataContributi.it

- CalabriaContributi.it

- SiciliaContributi.it

- SardegnaContributi.it

PULSANTE.CHIEDI.INFORMAZIONI


 
Logo Italia Contributi
® ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO REGISTRATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione
 

 

 

 


HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

COLLABORA CON NOI

SEI UN PROFESSIONISTA FINANZIAMENTI 250

INVITALIA NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO.2017.250

ANTICIPO FATTURE

anticipo fatture 90 in 48 ore

SMART START ITALIA - START UP INNOVATIVE

SMART START ITALIA GIOVANI E DONNE

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

CESSIONE CREDITI VERSO ENTI PUBBLICI

CESSIONE PRO SOLUTO 250

NUOVA SABATINI 2017-2018

NUOVA SABATINI 2017 2018

RESTO AL SUD

RESTO AL SUD INVITALIA

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

PULSANTE FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

PRESTITO SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

BONUS SUD - CREDITO DI IMPOSTA 45%

CREDITO.DI.IMPOSTA.INVESTIMENTINEL.MEZZOGIORNO 45

IMPRESE E COOPERATIVE SOCIALI

MISE ECONOMIA SOCIALE

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

MARCHI+3

MARCHI3 2018 MISE

NUOVI CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0

CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0 2018

Banca nazionale delle Terre Agricole

ismea banca nazionale delle terre agricole

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

ACCORDI PER L'INNOVAZIONE

RICERCA.SVILUPPO ACCORDI PER LINNOVAZIONE.250

CONTRATTI DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO PULSANTE QUADRATO

PROGRAMMI EUROPEI A GESTIONE DIRETTA

programmi europei a gestione diretta

MIUR: RICERCA E SVILUPPO

MIUR BANDO RICERCA E SVILUPPO SPERIMENTALE

Zona Franca Sisma Centro Italia

MISE.zona franca urbana sisma centro italia

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI IN AGRICOLTURA

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA LOTTO 3 PROROGA

LOMBARDIA ARTIGIANATO

Lombardia.Artigianato.Investimenti 200

CONTRATTO DI SVILUPPO TUTELA AMBIENTALE

CONTRATTO DI SVILUPPO TUTELA AMBIENTALE

CREDITO DI IMPOSTA 50%

CREDITO DI IMPOSTA 50

SMART & START ITALIA 2017

SMART.E.START.250

IPER E SUPER AMMORTAMENTO

SUPER AMMORTAMENTO E IPER AMMORTAMENTO

BEI LIFE4ENERGY

LIFE4ENERGY.JPG FINANZIAMENTI EFFICIENZA ENERGETICA IMPRES

CONTRATTI DI SVILUPPO PER LA TUTELA AMBIENTALE

MISE TUTELA AMBIENTALE ENERGIA E GAS

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

PIEMONTE RISPARMIO ENERGETICO ENTI LOCALI PIEMONTESI

PIEMONTE RIDUZIONE CONSUMI ENEGETICI

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO PER DONNE E GIOVANI

INVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO

Beni Sequestrati alla Criminalità

MISE BENI SEQUESTRATI ALLA CRIMINALITA ORGANIZZATA

AGEVOLAZIONI INTERNAZIONALIZZAZIONE E EXPORT

mise.internazionalizzazione

Iscriviti alla Newsletter

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI


HORIZON 2020 - PON IMPRESE & COMPETITIVITA'

PON 2014 2020 RICERCA SVILUPPO

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

MICROCREDITO E FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

CERCA

BENI CULTURALI: IMPRESE CREATIVE

PON.FESR.CULTURA

LIFE (2014-2020) Programma per l’ambiente e l’azione per il clima

AMBIENTE.PROGRAMMA.LIFE

No Profit, Sociale e Volontariato

NOPROFIT.SOCIALE.VOLONTARIATO

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

FINALITA

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER PMI

SETTORI

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Patrimonializzazione delle Pmi

Export: inserimento sui mercati esteri

CERCA

Partecipazione a Fiere

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI

CERCA

Iscriviti alla Newsletter

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

Zona Franca Sisma Centro Italia

MISE.zona franca urbana sisma centro italia

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI