campania.benessere.giovani.organizziamociCAMPANIA:Ben-Essere Giovani: emanato l'Avviso pubblico "Organizziamoci"
PARTE BEN-ESSERE GIOVANI: "ORGANIZZIAMOCI", la linea di intervento che mira alla rivitalizzazione del territorio attraverso attività che favoriscono l’aggregazione giovanile, il riuso e/o il recupero funzionale di immobili di proprietà dei Comuni o di altri soggetti pubblici per orientare, accompagnare e consolidare le aspirazioni e le ambizioni dei giovani nel loro passaggio alla vita adulta, rendendo i territori più attrattivi, e in grado di offrire opportunità di integrazione e lavoro per i giovani di età compresa tra i 16 e i 35 anni.
Si tratta di 10 milioni di euro per finanziare proposte progettuali a fondo perduto fino a 350.000 euro, per attività che favoriscono l'aggregazione giovanile, il riuso e/o il recupero funzionale di immobili di proprietà dei Comuni o di altri soggetti pubblici per orientare, accompagnare e consolidare le aspirazioni e le ambizioni dei giovani nel loro passaggio alla vita adulta, rendendo i territori più attrattivi, e in grado di offrire opportunità di integrazione e lavoro per i giovani di età compresa tra i 16 e i 35 anni.
PROGETTI: Le proposte progettuali, della durata di 24 mesi, dovranno essere presentate dai Comuni, che dovranno indicare il loro partenariato pubblico-privato che comprenda almeno un’associazione giovanile e prevedere lo svolgimento di attività polivalenti che riguardano almeno due delle tre seguenti tipologie:
1) laboratori per sensibilizzare i giovani alla cultura d’impresa e per l’attivazione di azioni di sostegno e accompagnamento alla creazione d’impresa e al lavoro autonomo ( € 4.613.000,00);
2) laboratori esperienziali nei quali i giovani partecipanti saranno coinvolti in situazioni di  esperienze pratiche presso le stesse imprese del partenariato € 2.387.000,00).
LA MISURA BEN-ESSERE GIOVANI – ORGANIZZIAMOCI ha una copertura finanziaria di 10 milioni di euro.
CONTRIBUTO: sono finanziate le proposte progettuali a fondo perduto fino a 350.000 euro.
BENEFICIARI: I Comuni singoli o Associati nelle forme previste dalla normativa vigente che hanno nella propria disponibilità uno spazio pubblico destinato ad attività polivalenti giovanili, che presentino un progetto in collaborazione con associazioni giovanili del territorio, associazioni del terzo settore, organismi della formazione accreditati, associazioni culturali, sportive, nonché, gli altri soggetti privati non aventi scopo di lucro e le imprese.
DESTINATARI: della presente manifestazione sono giovani di età compresa tra i 16 e 35 anni, prioritariamente NEET (Not in Education, Employment or Training ossia persone non impegnate nello studio, né nel lavoro e né nella formazione), in cerca di lavoro e inattivi ma disponibili al lavoro e studenti di età inferiore ai 35 anni.
DOMANDE:- entro il 2 gennaio 2017 per le proposte introdotte dai Comuni che hanno completato e collaudato le opere relative ai Centri Polivalenti per le politiche giovanili di cui alla DD 284/2011;- entro il 31 geenaio 2017 per tutte le altre proposte progettuali.

CHIEDI INFORMAZIONI CHIEDI APPUNTAMENTO


Campania: Benessere Giovani

Logo Italia Contributi

Richiedi un Appuntamento a Napoli

Richiedi un Appuntamento a Roma

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Sei un Commercialista? Collabora con noi​

 

"ORGANIZZIAMOCI"

 
BENESSERE GIOVANI - ORGANIZZIAMOCI
Manifestazione di interesse per la realizzazione di Attività Polivalenti
Legge Regionale n. 26 del 08/08/2016- DGR N. 114 del 22/03/2016.

FINALITA'

L'Amministrazione regionale, in considerazione del rafforzamento delle Politiche Giovanili e del contrasto al disagio delle giovani e dei giovani che vivono in aree urbane nelle quali sono assenti o scarse le opportunità di aggregazione e tenendo conto della rilevante quantità di beni e spazi pubblici spesso non valorizzati, ha inteso procedere alla programmazione dell’importo pari a € 16.000.000,00.

Tale importo è stato programmato per l’espletamento di diverse attività a valenza regionale che riguardano le giovani e i giovani tra cui :

  • - attività da realizzare con il supporto delle reti sociali finalizzate a promuovere la crescita personale e l’integrazione dei giovani e il rafforzamento di competenze trasversali;
  • - laboratori polivalenti locali dedicati alla aggregazione giovanile ed all’inclusione attiva , volti a sostenerne la creatività e la valorizzazione dei giovani , finalizzati anche alle attività di informazione e di orientamento;
  • - sostegno alla costituzione di nuove associazioni;

AVVISO

L'avviso, con un importo pari a 10 milioni di euro, è stato riservato alle attività laboratoriali polivalenti locali dedicate all'aggregazione giovanile.

  • La Delibera ha disposto, altresì, di dover ottimizzare gli investimenti infrastrutturali già realizzati nella precedente programmazione, in particolare quelli i cui lavori sono completati e a norma presenti nei singoli Comuni, la cui destinazione d’uso è coerente alle finalità di cui al presente dispositivo, conformemente a quanto stabilito nella Legge regionale n. 26/2016 finalizzata, tra l’altro, a sostenere la disponibilità di spazi pubblici in favore dell’aggregazione giovanile.
  • La DGR. 114/16, ha stabilito che le attività programmate, per poter essere realizzate necessitano di luoghi fisici di aggregazione ed integrazione polifunzionali dedicati ai giovani ed alla collaborazione con gli Enti locali, l’Associazionismo giovanile, gli Organismi del terzo settore, le imprese, la scuola e gli istituti universitari, i centri sportivi e ricreativi.

Pertanto, la presente manifestazione di interesse è finalizzata alla realizzazione di “laboratori polivalenti locali dedicati alla aggregazione giovanile ed all’inclusione attiva nella società e nel mercato del lavoro tramite il rafforzamento della occupabilità dei giovani, mirati a sostenere il passaggio alla vita adulta e a promuovere esperienze utili alla loro crescita personale e alla loro autonomia.

Tali laboratori metteranno in campo anche attività volte a incoraggiare le capacità espressive, la creatività, la valorizzazione dei giovani, nonché la loro capacità di promuovere azioni a carattere sociale;

  • I laboratori potranno essere finalizzati anche alle attività di informazione e di orientamento.
  • In particolare, i laboratori mirano all’espletamento di attività varie (artistiche, scientifiche, culturali, sociali, formative, ecc…) aperti alla collaborazione con il mondo delle imprese, del terzo settore, dell’associazionismo giovanile e culturale, della scuola e degli istituti universitari, degli organismi della formazione accreditati, dei centri sportivi, del sistema delle biblioteche e dei musei degli EE.LL.
  • In particolare, si intende favorire un modello gestionale ed innovativo degli spazi pubblici rispettoso delle esigenze dei giovani e che ne stimoli le loro capacità organizzative e aggregative e il loro protagonismo favorendone i percorsi aggregativi finalizzati a rafforzare anche la coesione sociale .

OBIETTIVO

L’obiettivo è quello di dare vita a spazi multifunzionali integrati, di condivisione permanente a livello locale anche di partecipazione attiva giovanile, per scopi finalizzati alla crescita delle persone nella fascia di età 16-35 anni, alla loro autonomia al loro sviluppo educativo, sociale ed economico.

  • Si intende favorire la realizzazione di specifici Laboratori polivalenti a carattere espressivo, artistico progettati e gestiti dall’associazionismo locale che potrà consentire di sperimentare iniziative a favore dei giovani.
  • Le attività che si realizzeranno saranno inserite nella costituenda piattaforma informativa sulle politiche giovanili.

I servizi offerti e le attività dei centri Polivalenti giovanili, attraverso spazi di incontro, confronto, aggregazione e crescita dovranno mantenere un collegamento interistituzionale, con la società civica organizzata, con il mondo imprenditoriale e con le opportunità di crescita culturale offerte dal territorio, al fine di favorire la socializzazione, l’acquisizione di esperienze e l’integrazione dei giovani esposti a maggior rischio di esclusione sociale, spesso per carenza di opportunità.

FONDO DI GARANZIA

A sostegno di tali obiettivi, tra l’altro, è stato istituito con la DGR n. 345 del 06/07/2016, in via sperimentale, un Fondo di Garanzia, destinando al medesimo risorse provenienti dai rimborsi al Fondo Microcredito FSE pari a 1.000.000 di euro diretto a sostenere l’accesso al credito da parte dei soggetti in condizione di svantaggio e, in particolare, dei giovani, che vorranno intraprendere un’attività coerente con quanto sperimentato ed acquisito con le attività di cui al presente.

TIPOLOGIA DI ATTIVITA’

IL DISPOSITIVO FINANZIA LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DELLE SEGUENTI ATTIVITÀ :

  • 1. Laboratori relativi a percorsi di sostegno e accompagnamento alla creazione d'impresa e al lavoro autonomo
  • 2. Laboratori educativi e culturali, finalizzati a promuovere attività di animazione giovanile per la crescita personale e l’integrazione sociale dei giovani su temi della legalità, della cittadinanza attiva, dell’educazione e tutela dell'ambiente, nonché, la partecipazione collettiva di ricostruzione della identità dei luoghi e delle comunità .
  • 3. Laboratori esperienziali nei quali i giovani, coinvolti nelle attività del progetto, parteciperanno in situazioni di esperienze pratiche, presso le stesse imprese del partenariato ovvero in altre imprese adeguatamente selezionate; esperienze finalizzate all’acquisizione di abilità che potranno indirizzare al meglio le scelte giovanili.

Il “Laboratorio” rappresenta il luogo dove i destinatari della presente iniziativa esprimeranno la propria partecipazione attiva, creatività e potenzialità per superare gli eventuali svantaggi grazie a percorsi di crescita culturale, formativa e delle competenze utili all'ingresso nel mondo del lavoro.

Si precisa che i soggetti Beneficiari dovranno presentare una sola candidatura inserendo almeno due tipologie di attività a scelta tra le 3 sopramenzionate.

BENEFICIARI

I Comuni singoli o Associati nelle forme previste dalla normativa vigente che hanno nella propria disponibilità uno spazio pubblico destinato ad attività polivalenti giovanili, che presentino un progetto in collaborazione con associazioni giovanili del territorio, associazioni del terzo settore, organismi della formazione accreditati, associazioni culturali, sportive, nonché, gli altri soggetti privati non aventi scopo di lucro e le imprese.

  • Dovrà essere garantita la partecipazione di almeno un’associazione giovanile in ciascun progetto
    presentato, chiamata a svolgere un ruolo attivo e di riferimento per la precisazione degli interessi e delle priorità sulle attività in favore delle giovani e dei giovani.

Al fine di ottimizzare gli investimenti infrastrutturali già realizzati e completati con la precedente programmazione 2007/2013, sarà data priorità alle proposte progettuali presentate dai Comuni che intendono svolgere attività polivalenti negli Spazi pubblici di cui ai Centri Polifunzionali finanziati a seguito dell’Avviso pubblico di cui al Decreto Dirigenziale n. 284 del 28/07/2011 e che abbiano le caratteristiche adeguate al conseguimento delle finalità di cui al presente dispositivo

DESTINATARI

Destinatari della presente manifestazione sono giovani di età compresa tra i 16 e 35 anni, prioritariamente NEET (Not in Education, Employment or Training ossia persone non impegnate nello studio, né nel lavoro e né nella formazione), in cerca di lavoro e inattivi ma disponibili al lavoro e studenti di età inferiore ai 35 anni.

DOTAZIONE FINANZIARIA

La deliberazione n. 114 del 22/03/16 ha programmato la realizzazione “Centri Polivalenti e per i servizi per le politiche Giovanili” per un ammontare complessivo pari ad €. 10.000.000,00 sul POR CAMPANIA FSE 2014 – 2020.

RISORSE AGGIUNTIVE

i beneficiari, in particolare i giovani e le associazioni che svolgeranno le attività progettuali, possono accedere alle risorse aggiuntive del Fondo di Garanzia appositamente realizzato per venire incontro alla necessità di superare le difficoltà di accesso al credito presso il sistema creditizio e ciò rappresenta una novità assoluta prevista dall’Avviso Ben-Essere Giovani.

DURATA

Ciascun intervento dovrà avere una durata di 24 mesi

EROGAZIONE DEL FINANZIAMENTO

Ciascuna proposta progettuale potrà essere finanziata fino ad un massimo di euro 350.000,00.

  • Azione 8.1.7 Percorsi di sostegno: per un importo max pari al 46%
  • Azione 9.6.7 Attività di animazione sociale e partecipazione collettiva: per un importo max pari al 24%
  • Azione 10.1.5 Stage (anche transnazionali): per un importo max pari al 30%

L'importo massimo del finanziamento FSE varia in relazione alla dimensione della popolazione riferita esclusivamente al Comune proponente:

  • fino a 5.000 abitanti contributo max € 50.000
  • da 5.001 a 30.000 contributo max € 80.000
  • da 30.001 a 50.000 contributo max € 100.000
  • da 50.001 a 100.000 contributo max € 150.000
  • superiore a 100.000 contributo max € 350.000.

Il finanziamento concesso per la realizzazione del progetto viene erogato al Soggetto Beneficiario (Comuni singoli o Associati) con la seguente modalità:

  • - anticipazione pari al 70 % dell’importo ammesso a finanziamento, a seguito della firma dell’ atto di convenzione/impegno e della comunicazione di avvio delle attività;
  • - anticipazione pari al 20 % dell’importo ammesso a finanziamento, a seguito della rendicontazione del 90% dell’anticipazione già ricevuta;
  • - saldo del 10 % , a conclusione dell’intervento, sulla base dell’effettiva realizzazione delle attività
    proposte e sulla base degli impegni giuridicamente vincolanti.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili a finanziamento le spese sostenute per la realizzazione dell’iniziativa, a partire dalla data di sottoscrizione dell’atto di convenzione/impegno, riconducibili alle voci di costo del piano finanziario.

DOMANDE

La presentazione della proposta progettuale e l’invio dei relativi allegati dovranno essere realizzate esclusivamente con modalità on-line.
Le candidature potranno essere inoltrate:

  • entro il 2 gennaio 2017 per le proposte introdotte dai Comuni che hanno completato e collaudato le
    opere relative ai Centri Polivalenti per le politiche giovanili di cui alla DD 284/2011;
  • entro il 31 geenaio 2017 per tutte le altre proposte progettuali.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Chiedi
Informazioni
Chiedi
Appuntamento
a Napoli
Chiedi
Appuntamento
a Roma
Chiedi
Appuntamento
in altre città
Sei un
Professionista?
Collabora con noi



© Copyright - ITALIA CONTRIBUTI S.R.L.
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione.

Se vuoi ripubblicare questo articolo sul tuo blog o sito internet puoi farlo citando la fonte, inserendo la dicitura "Questo articolo è stato originariamente pubblicato sul sito web www.italiacontributi.it" e includendo un link attivo diretto alla pagina dell'articolo.


CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

COLLABORAZIONI PROFESSIONALI

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

ITALIA CONTRIBUTI: CHI SIAMO

NUOVA SABATINI TER 2017-2018

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

FONDI BEI PER LE IMPRESE 2017

FONDI.BEI.2017

INAIL BANDO ISI 2016-2017

INAIL.BANDO.ISI.2016 2017

BONIFICHE AMIANTO

MINISTERO.AMBIENTE.BONIFICHE.AMIANTO.CREDITO.DI.IMPOSTA

inail bando isi agricoltura 2016-2017

INAIL BANDO ISI Agricoltura 2016 2017

Iscriviti alla Newsletter

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO PER DONNE E GIOVANI

INVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO

Beni Sequestrati alla Criminalità

MISE BENI SEQUESTRATI ALLA CRIMINALITA ORGANIZZATA

MARCHI STORICI

marchi storici

AGEVOLAZIONI INTERNAZIONALIZZAZIONE E EXPORT

mise.internazionalizzazione

Imprenditoria Femminie Fondo di Garanzia

MISE.L.662.FONDO.DI.GARANZIA.IMPRESE.FEMMINILI

SMART & START ITALIA 2017

SMART.E.START.250


HORIZON 2020 - PON IMPRESE & COMPETITIVITA'

PON 2014 2020 RICERCA SVILUPPO

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

CERCA

AGEVOLAZIONI AMBIENTALI

MISE.AGEVOLAZIONI.AMBIENTALI.250

MICROCREDITO E FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

CULTURA CREA

CULTURA.CREA

BENI CULTURALI: IMPRESE CREATIVE

PON.FESR.CULTURA

SUPER AMMORTAMENTO 140%

super.ammortamento.140 2016

LIFE (2014-2020) Programma per l’ambiente e l’azione per il clima

AMBIENTE.PROGRAMMA.LIFE

No Profit, Sociale e Volontariato

NOPROFIT.SOCIALE.VOLONTARIATO

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

FINALITA

MISE INCENTIVI RINN0VABILI 2016

DECRETO.RINNOVABILI

CONCORSI E PREMI

concorsi.e.preni.italia

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER PMI

SETTORI

CREDITO DI IMPOSTA 20%

credito.di.imposta.20.2016.2019

INTERREG ITALIA-SVIZZERA 2014-2020

INTERREG.ITALIA.SVIZZERA.2014 2020

CERCA

Tutte le agevolazioni finanziarie per le Donne

AGEVOLAZIONI.DONNE

Ismea: Primo Insediamento Giovani

Ismea: Subentro e Ampliamento in Agricoltura

CHI È ON LINE

Abbiamo 6705 visitatori e nessun utente online

Patrimonializzazione delle Pmi

Export: inserimento sui mercati esteri

Partecipazione a Fiere

CONTROLLA I TUOI REQUISITI

SMART & START ITALIA

MICROCREDITO

MICROCREDITO.250

 

 

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI

CERCA

Iscriviti alla Newsletter

AGEVOLAZIONI NAZIONALI

COLLABORAZIONI PROFESSIONALI

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI