Friuli Venezia Giulia: PSR 2014-2020

FRIULI.PSRIl 24 settembre 2015 il Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 della Regione Friuli Venezia Giulia è stato formalmente adottato dalla Commissione europea, con una dotazione finanziaria di 296 milioni di euro (circa 128 milioni di euro dal bilancio della UE e i restanti 168 milioni di euro di cofinanziamento nazionale e regionale). Nell'impianto del PSR due sono gli obiettivi più rilevanti: contribuire al miglioramento della competitività dell'agricoltura e dei produttori primari; concorrere alla preservazione e alla valorizzazione degli ecosistemi.
Considerato il quadro, la consultazione con il partenariato e i fabbisogni emersi, la strategia regionale è stata costruita sulla base di tre obiettivi generali: competitività, tutela dell’ambiente, del territorio e contrasto ai cambiamenti climatici e sviluppo territoriale.
Gli obiettivi trasversali: innovazione, ambiente e cambiamenti climatici, sono integrati nelle linee strategiche e saranno soddisfatti, oltre che con l’attivazione delle misure dedicate, anche mediante l’applicazione dei criteri di selezione delle operazioni.
Si arriva alle 6 PRIORITÀ dell’Unione in materia di sviluppo rurale:
    PRIORITÀ 1 : promuovere il trasferimento di conoscenze e l’innovazione nel settore agricolo e forestale e nelle zone rurali;
    PRIORITÀ 2 : potenziare in tutte le regioni la redditività delle aziende agricole e la competitività dell'agricoltura in tutte le sue forme e promuovere tecnologie innovative per le aziende agricole e la gestione sostenibile delle foreste;
    PRIORITÀ 3 : promuovere l’organizzazione della filiera alimentare, comprese la trasformazione e la commercializzazione dei prodotti agricoli, il benessere degli animali e la gestione dei rischi;
    PRIORITÀ 4 : preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi connessi all’a gricoltura e alla silvicoltura;
    PRIORITÀ 5 : incentivare l’uso efficiente delle risorse e il passaggio a un’e conomia a basse emissioni di carbonio e resiliente al clima nel settore agroalimentare e forestale;
    PRIORITÀ 6 : adoperarsi per l’inclusione sociale, la riduzione della povertà e lo sviluppo economico nelle zone rurali.
Queste PRIORITÀ (definite dal Regolamento UE n.1305/2013), sempre a livello comunitario, sono state declinate in 18 obiettivi specifici definiti focus area. Nell’ambito della sua strategia la Regione Friuli Venezia Giulia ne ha selezionate 14, a loro volta articolate in interventi. CHIEDI INFORMAZIONI

FRIULI VENEZIA-GIULIA Proroga al 28 febbraio 2017 per il bando della Tipologia di intervento 6.4.2. “Diversificazione in attività agrituristiche, didattiche e sociali”

FRIULI VENEZIA GIULIA AGRITURISMO FATTORIE DIDATTICHEFRIULI VENEZIA-GIULIA: ATTIVITÀ AGRITURISTICHE, DIDATTICHE E SOCIALI
Proroga al 28 febbraio 2017 per il bando della Tipologia di intervento 6.4.2. “Diversificazione in attività agrituristiche, didattiche e sociali”
PROROGA SCADENZA: Con decreto n° 91/AGFOR del 9 gennaio 2017, in corso di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione, è stato prorogato al 28 febbraio 2017 il termine (già fissato al 16 gennaio 2017) per la presentazione delle domande di sostegno a valere sulla tipologia di intervento ad accesso individuale 6.4.2. “ Diversificazione in attività agrituristiche, didattiche e sociali” del Programma di sviluppo rurale 2014-2020 della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.
FINALITA': potenziare, rinnovare ed incrementare la qualità dell’offerta agrituristica, arricchire l’offerta didattica e promuovere le forme di integrazione tra l’agricoltura e servizi di carattere sociale e assistenziale.
AREE DI INTERVENTO: Il bando si applica alle operazioni attuate in tutte le aree della regione Friuli Venezia Giulia.
BENEFICIARI: gli agricoltori cioè le imprese agricole individuali o societarie, che propongono interventi finalizzati all’avvio o al potenziamento della diversificazione in attività di agriturismo o con finalità didattica o sociale, anche qualora il referente per l’attività agrituristica o didattica/sociale sia una figura diversa dal titolare, cioè si tratti di un coadiuvante familiare o di un socio di società semplice o del preposto alla conduzione in una società di capitali incluse le cooperative sociali che svolgono anche attività di tipo agricolo.
CONTRIBUTO: L’aiuto è erogato in conto capitale a titolo di “de minimis”. L’importo complessivo degli aiuti “de minimis” concessi al beneficiario non può superare l’importo di 200.000,00 euro nell’arco di tre esercizi finanziari cioè nell’anno in corso e nel biennio precedente.
ALIQUOTE DEL SOSTEGNO: le aliquote del sostegno, non cumulabili fra loro, sono modulate in base al tipo di modalità di diversificazione e di beneficiario come di seguito indicato.
DOMANDA: Scadenza 28 febbraio 2017.

CHIEDI INFORMAZIONICHIEDI APPUNTAMENTO

Leggi tutto: FRIULI VENEZIA-GIULIA Proroga al 28 febbraio 2017 per il bando della Tipologia di intervento 6.4.2. “Diversificazione...

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

COLLABORAZIONI PROFESSIONALI

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

ITALIA CONTRIBUTI: CHI SIAMO

NUOVA SABATINI TER 2017-2018

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

FONDI BEI PER LE IMPRESE 2017

FONDI.BEI.2017

INAIL BANDO ISI 2016-2017

INAIL.BANDO.ISI.2016 2017

BONIFICHE AMIANTO

MINISTERO.AMBIENTE.BONIFICHE.AMIANTO.CREDITO.DI.IMPOSTA

inail bando isi agricoltura 2016-2017

INAIL BANDO ISI Agricoltura 2016 2017

Iscriviti alla Newsletter

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO PER DONNE E GIOVANI

INVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO

Beni Sequestrati alla Criminalità

MISE BENI SEQUESTRATI ALLA CRIMINALITA ORGANIZZATA

MARCHI STORICI

marchi storici

AGEVOLAZIONI INTERNAZIONALIZZAZIONE E EXPORT

mise.internazionalizzazione

Imprenditoria Femminie Fondo di Garanzia

MISE.L.662.FONDO.DI.GARANZIA.IMPRESE.FEMMINILI

SMART & START ITALIA 2017

SMART.E.START.250


HORIZON 2020 - PON IMPRESE & COMPETITIVITA'

PON 2014 2020 RICERCA SVILUPPO

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

CERCA

AGEVOLAZIONI AMBIENTALI

MISE.AGEVOLAZIONI.AMBIENTALI.250

MICROCREDITO E FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

CULTURA CREA

CULTURA.CREA

BENI CULTURALI: IMPRESE CREATIVE

PON.FESR.CULTURA

SUPER AMMORTAMENTO 140%

super.ammortamento.140 2016

LIFE (2014-2020) Programma per l’ambiente e l’azione per il clima

AMBIENTE.PROGRAMMA.LIFE

No Profit, Sociale e Volontariato

NOPROFIT.SOCIALE.VOLONTARIATO

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

FINALITA

MISE INCENTIVI RINN0VABILI 2016

DECRETO.RINNOVABILI

CONCORSI E PREMI

concorsi.e.preni.italia

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER PMI

SETTORI

CREDITO DI IMPOSTA 20%

credito.di.imposta.20.2016.2019

INTERREG ITALIA-SVIZZERA 2014-2020

INTERREG.ITALIA.SVIZZERA.2014 2020

CERCA

Tutte le agevolazioni finanziarie per le Donne

AGEVOLAZIONI.DONNE

Ismea: Primo Insediamento Giovani

Ismea: Subentro e Ampliamento in Agricoltura

CHI È ON LINE

Abbiamo 3613 visitatori e nessun utente online

Patrimonializzazione delle Pmi

Export: inserimento sui mercati esteri

Partecipazione a Fiere

CONTROLLA I TUOI REQUISITI

SMART & START ITALIA

MICROCREDITO

MICROCREDITO.250

 

 

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI

CERCA

Iscriviti alla Newsletter

AGEVOLAZIONI NAZIONALI

COLLABORAZIONI PROFESSIONALI

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI