window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-7YHD30JE5L'); LAZIO: finanziamento a tasso agevolato per il recupero delle aziende in crisi. Domande dal 20 ottobre 2021 - Italia Contributi

LAZIO RECUPERO AZIENDE IN CRISILAZIO: Finanziamento a tasso agevolato per il recupero delle aziende in crisi
NUOVA MISURA: si tratta di uno strumento finanziario di salvataggio delle aziende in cui i dipendenti subentrano nella proprietà dell'impresa.
FONDO ROTATIVO REGIONALE “WBO – WORKERS BUYOUT”:  sostiene il recupero delle aziende in crisi da parte degli stessi dipendenti, o di ex dipendenti, organizzati in forma cooperativa.
RISORSE: il bando mette 8.000.000 di euro a disposizione dei lavoratori di aziende in difficoltà del Lazio che intendano rilevarne, in tutto o in parte, l’attività.
FINALITA': I fondi messi a disposizione sono quelli del Fondo rotativo regionale per il recupero delle aziende in crisi (“Fondo WBO”), pensato per sostenere le operazioni per il recupero di aziende in crisi da parte di cooperative costituite da dipendenti o ex dipendenti (il cosiddetto Workers BuyOut).
AGEVOLAZIONE:  finanziamenti a tasso zero, pari al 100% dei costi ammissibili con importo minimo di 20.000 euro (restituibili in 10 anni e con un preammortamento massimo di due anni per i finanziamenti di durata pari o superiore a quattro anni), per sostenere l’acquisizione o l’affitto di aziende, rami d’azienda o complessi di beni e contratti da parte di società cooperative (costituite o costituende) di lavoratori dipendenti di aziende in crisi o oggetto di delocalizzazione.
BENEFICIARI: società cooperative costituite per almeno i 2/3 dai dipendenti delle aziende in questione e con un progetto industriale per il recupero dell’azienda.
INTERVENTI AMMISSIBILI: Fondo WBO, in particoIare, finanzia l'affitto o l'acquisto di aziende, rami d'azienda o complessi di beni e contratti da parte di società cooperative costituite da lavoratori dipendenti dell'azienda in crisi o oggetto di delocalizzazione al fine del rilancio o della riconversione del sito produttivo a rischio chiusura a causa di delocalizzazione dell'attività economica.
DOMANDE: dal 20 ottobre 2021.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

TROVA IL MIGLIOR FINANZIAMENTO PER LA TUA IMPRESA giallo 200

LAZIO

 

 

 

WBO – WORKERS BUYOUT

Finanziamento a tasso agevolato per il recupero delle aziende in crisi

  • Si tratta di uno strumento finanziario di salvataggio delle aziende in cui i dipendenti subentrano nella proprietà dell'impresa.

FONDO ROTATIVO REGIONALE “WBO – WORKERS BUYOUT”

Sostiene il recupero delle aziende in crisi da parte degli stessi dipendenti, o di ex dipendenti, organizzati in forma cooperativa.

FINALITA'

Lo strumento consiste in un finanziamento agevolato – a tasso zero – e ha la finalità di sostenere l’acquisizione di aziende in crisi o oggetto di delocalizzazione, da parte dei dipendenti dell’impresa organizzati in forma cooperativa.

Il Fondo WBO, in particolare, finanzia l’affitto o l’acquisto di aziende, rami d’azienda o complessi di beni e contratti da parte di società cooperative costituite da lavoratori dipendenti dell’azienda in crisi o oggetto di delocalizzazione:

  • per effetto del diritto di prelazione ai sensi di quanto disposto dall’articolo 11, comma 2, del decreto – legge 23 dicembre 2013, n. 145 (convertito con modificazioni dalla legge 21 febbraio 2014, n.9);
  • al fine del rilancio o della riconversione del sito produttivo a rischio chiusura a causa di delocalizzazione dell’attività economica.

RISORSE

Il bando mette 8.000.000 di euro a disposizione dei lavoratori di aziende in difficoltà del Lazio che intendano rilevarne, in tutto o in parte, l’attività.

AGEVOLAZIONE

Finanziamenti a tasso zero, pari al 100% dei costi ammissibili con importo minimo di 20.000 euro (restituibili in 10 anni e con un preammortamento massimo di due anni per i finanziamenti di durata pari o superiore a quattro anni), per sostenere l’acquisizione o l’affitto di aziende, rami d’azienda o complessi di beni e contratti da parte di società cooperative (costituite o costituende) di lavoratori dipendenti di aziende in crisi o oggetto di delocalizzazione.

BENEFICIARI

Società cooperative costituite per almeno i 2/3 dai dipendenti delle aziende in questione e con un progetto industriale per il recupero dell’azienda.

Possono presentare domanda anche i dipendenti dell’Azienda di provenienza non ancora costituiti in cooperativa, in qualità di Soggetti Promotori.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Fondo WBO, in particoIare, finanzia l'affitto o l'acquisto di aziende, rami d'azienda o complessi di beni e contratti da parte di società cooperative costituite da lavoratori dipendenti dell'azienda in crisi o oggetto di delocalizzazione al fine del rilancio o della riconversione del sito produttivo a rischio chiusura a causa di delocalizzazione dell'attività economica.

DOMANDE: dal 20 ottobre 2021. 
Le domande possono essere presentate fino al 1° luglio 2029.

SCARICA I DOCUMENTI

 TROVA IL MIGLIOR FINANZIAMENTO PER LA TUA IMPRESA giallo 200

 


 

TI INTERESSANO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE DI UN ALTRA REGIONE?

VISITA IL SITO DI ITALIA CONTRIBUTI

ITALIA CONTRIBUTI

 VISITA ANCHE I NOSTRI SITI REGIONALI

LombardiaContributi.it

PiemonteContributi.it

VenetoContributi.it

ValledAostaContributi.it

LiguriaContributi.it

TrentinoAltoAdigeContributi.it

FriuliVeneziaGiuliaContributi.it

EmiliaRomagnaContributi.it

ToscanaContributi.it

UmbriaContributi.it

MarcheContributi.it

LazioContributi.it

AbruzzoContributi.it

MoliseContributi.it

CampaniaContributi.it

PugliaContributi.it

BasilicataContributi.it

CalabriaContributi.it

SiciliaContributi.it

SardegnaContributi.it


 
Logo Italia Contributi
®ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO REGISTRATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione
 
 
 
 
 
 

 

TROVA IL MIGLIOR FINANZIAMENTO PER LA TUA IMPRESA giallo 200