window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-7YHD30JE5L'); CAMPANIA BOND: al via il quinto slot per 21,5 milioni di euro da parte di 9 PMI del territorio. Finanziamento a lungo termine, senza garanzie reali e con condizioni economiche competitive. - Italia Contributi

CAMPANIA GARANZIA CAMPANIA BOND 400CAMPANIA BOND: Al via la quinta emissione di Minibond per 21,5 milioni di euro, realizzata da 9 PMI campane per finanziare i rispettivi programmi di sviluppo e crescita nel territorio regionale, attraverso Garanzia Campania Bond, lo strumento di finanza innovativa promosso dalla Regione Campania tramite la società in house Sviluppo Campania.
Si tratta di uno strumento finanziario innovativo progettato dalla Regione Campania per sostenere la crescita delle PMI della regione.
MINIBOND PER LE PMI: Garanzia Campania Bond prevede l’emissione di Minibond da parte di Pmi campane, sottoscritti da investitori istituzionali per il tramite di un’apposita società veicolo, con la garanzia di Sviluppo Campania.
BENEFICIARI: Possono candidarsi le imprese che sono PMI; che hanno la Sede Operativa nella Regione Campania; che hanno un Rating almeno pari a BB.
EMISSIONE DI BOND: l’emissione dei bond rappresenta un’alternativa al canale tradizionale bancario. Il taglio medio previsto è di 3 milioni.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    PULSANTE VERDE CHIARO 210

CAMPANIA BOND

 

 

 

Chiedi informazioni

 

GARANZIA CAMPANIA BOND

Al via la quinta emissione di Minibond per 21,5 milioni di euro, realizzata da 9 PMI campane per finanziare i rispettivi programmi di sviluppo e crescita nel territorio regionale, attraverso Garanzia Campania Bond, lo strumento di finanza innovativa promosso dalla Regione Campania tramite la società in house Sviluppo Campania.

  • Il programma, che prevede l’emissione di titoli obbligazionari per complessivi 148 milioni di euro, è stato avviato lo scorso 9 aprile con la prima emissione di Minibond per 21,5 milioni di euro da parte di otto PMI campane ed integrato da un secondo closing di 23,75 milioni di euro da parte di ulteriori dieci emittenti operative in Campania e da una terza e quarta emissione composte da complessive 14 società per 30,7 milioni di euro. Il portafoglio attuale, comprensivo dei titoli emessi nell’ambito del quinto closing, è composto da Minibond emessi da 41 PMI campane per un totale di 97,45 milioni di euro.
  • Si tratta di uno strumento finanziario innovativo progettato dalla Regione Campania per sostenere la crescita delle PMI della regione.

AL VIA QUINTA EMISSIONE DI MINIBOND

Al via la quinta emissione di Minibond per 21,5 milioni di euro, realizzata da 9 PMI campane per finanziare i rispettivi programmi di sviluppo e crescita nel territorio regionale, attraverso Garanzia Campania Bond, lo strumento di finanza innovativa promosso dalla Regione Campania tramite la società in house Sviluppo Campania.

PROGRAMMA DI EMISSIONE

Il programma, che prevede l’emissione di titoli obbligazionari per complessivi 148 milioni di euro, è stato avviato lo scorso 9 aprile con la prima emissione di Minibond per 21,5 milioni di euro da parte di otto PMI campane ed integrato da un secondo closing di 23,75 milioni di euro da parte di ulteriori dieci emittenti operative in Campania e da una terza e quarta emissione composte da complessive 14 società per 30,7 milioni di euro. Il portafoglio attuale, comprensivo dei titoli emessi nell’ambito del quinto closing, è composto da Minibond emessi da 41 PMI campane per un totale di 97,45 milioni di euro.

  • Cassa Depositi e Prestiti e Mediocredito Centrale hanno agito in qualità di anchor investor dell’operazione, sottoscrivendo il 50% ciascuna dell’ammontare complessivo della quinta emissione del programma.
  • Il progetto Garanzia Campania Bond è coordinato dal Raggruppamento Temporaneo di Imprese costituito da Mediocredito Centrale e Banca Finint, che agisce in qualità di Arranger, supportato da Grimaldi Studio Legale e ELITE, il private market del Gruppo London Stock Exchange che connette le imprese a diverse fonti di capitale per accelerarne la crescita, rispettivamente nelle attività legali e nella promozione dell’iniziativa sul territorio che è avvenuta con il supporto attivo degli ELITE Desk campani di Confindustria.

PMI CAMPANE

Per le PMI campane, lo strumento dei Bond è un’alternativa concreta al tradizionale canale bancario per finanziare investimenti e capitale circolante attraverso l’emissione di Minibond assistiti dalla garanzia di portafoglio di Sviluppo Campania, che ha ideato lo strumento per conto della Regione.

  • Con i proventi dell’operazione, le PMI, BIT4ID S.r.l., Co.Imp S.r.l., Com. Stamp. S.r.l., Enega S.r.l., Gruppo Industriale Buoninfante S.p.A., Isa S.r.l., La Contadina S.r.l., Logistica Co.Mi. S.r.l., Vetreria Palmese S.r.l. finanzieranno programmi di sviluppo per la realizzazione di nuovi impianti, investimenti in macchinari e software e per la crescita dei rispettivi business, con l’obiettivo di espandere l’orizzonte delle loro attività commerciali, diversificando la produzione ed accelerando il processo di digitalizzazione.

PROGRAMMA GARANZIA CAMPANIA BOND

Il programma Garanzia Campania Bond prevede l’emissione di titoli obbligazionari da parte delle PMI per complessivi 148 milioni di euro, con una garanzia della Regione Campania pari al 25% dell’importo totale.

  • A tal fine la Regione, utilizzando le risorse del Por Fesr Regione Campania 2014-2020, ha stanziato 37 milioni di euro di cui 24,35 milioni già utilizzati con l’approvazione da parte di Sviluppo Campania del provvedimento di ammissione alla garanzia del primo portafogli di Minibond, come previsto dalla Delibera della Giunta Regionale n. 477/2018.

PROGRAMMA NUOVE EMISSIONI

Nei prossimi mesi si prevedono nuove emissioni fino a ulteriori € 50,55 milioni per rispondere al notevole interesse mostrato dalle imprese campane:

  • sono, infatti, 124 le PMI che hanno presentato manifestazioni di interesse entro il 28 febbraio scorso, termine di chiusura previsto dall’Avviso per l’accesso allo strumento.

MINIBOND PER LE PMI

Per le PMI campane, lo strumento dei Bond è un’alternativa concreta al tradizionale canale bancario per finanziare investimenti e capitale circolante attraverso l’emissione di Minibond assistiti dalla garanzia di portafoglio di Sviluppo Campania, che ha ideato lo strumento per conto della Regione.

  • Con i proventi dell’operazione, le PMI, BIT4ID S.r.l., Co.Imp S.r.l., Com. Stamp. S.r.l., Enega S.r.l., Gruppo Industriale Buoninfante S.p.A., Isa S.r.l., La Contadina S.r.l., Logistica Co.Mi. S.r.l., Vetreria Palmese S.r.l. finanzieranno programmi di sviluppo per la realizzazione di nuovi impianti, investimenti in macchinari e software e per la crescita dei rispettivi business, con l’obiettivo di espandere l’orizzonte delle loro attività commerciali, diversificando la produzione ed accelerando il processo di digitalizzazione.

SVILUPPO CAMPANIA

Il portafoglio è garantito da Sviluppo Campania con risorse del POR FESR Regione Campania 2014-2020 pari a 37 milioni di euro che coprono il 100% delle perdite fino a concorrenza del 25% del portafoglio.

BENEFICIARI

POSSONO CANDIDARSI LE IMPRESE CHE:

  1. sono PMI;
  2.  hanno la Sede Operativa nella Regione Campania;
  3.  hanno un Rating valido rilasciato da una Agenzia ECAI, almeno pari a BB- sulla scala Standard & Poor’s (od equivalente).

È, altresì, possibile partecipare per le PMI campane comunque potenzialmente idonee a soddisfare le aspettative degli Investitori, non ancora in possesso di un valido Rating BB-, allorché dimostrino al momento della manifestazione di interesse i seguenti requisiti:

  • bilanci approvati e depositati in forma non abbreviata per gli ultimi tre esercizi
  • non aver realizzato perdite d’esercizio in più di uno degli ultimi 3 (tre) esercizi e, sulla base dell’ultimo Bilancio approvato:
    - Ricavi di Vendita: minimo Euro 10 milioni
    - PFN/EBITDA: < [5,0]x
    - PFN/PN: < [3]x
    - EBITDA/Ricavi di Vendita: > [4]%

PROGETTI FINANZIABILI

L’emissione dei Minibond può essere destinata a:

  • (a) investimenti in attivi materiali: terreni, immobili e impianti macchinari e attrezzature;
  • (b) investimenti in attivi immateriali: 
    attivi diversi da attivi materiali o finanziari 
    (diritti di brevetto, licenze, know how o altre forme di proprietà intellettuale, compreso il trasferimento di diritti di proprietà in imprese a condizione che tale trasferimento avvenga tra imprese non appartenenti allo stesso gruppo);

FINANZIAMENTO A LUNGO TERMINE 

Attraverso questo strumento le Pmi della Campania potranno ottenere un finanziamento a lungo termine, senza garanzie reali e, per effetto della garanzia pubblica, con condizioni economiche competitive.

EMISSIONE DI BOND

L’emissione dei bond rappresenta un’alternativa al canale tradizionale bancario. 

Taglio medio previsto 3 milioni

I BASKET BOND 

Sono un’innovazione assoluta nel mercato del credito italiano per sostenere le imprese che hanno bisogno di finanziamenti per innovarsi e crescere attraverso il ricorso al mercato dei capitali.

  • Si tratta di una realtà affermata e conosciuta, e soprattutto un grande aiuto per le Imprese che hanno un piano di sviluppo forte e credibile da finanziare.

 

FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO PRIVATI

 

 LIQUIDITà 800

 

 

FINANZIAMENTI PRIVATI 800

 

 

SABATINI 2020 2024 800

 

 

RESTO AL SUD 2000 INVITALIA MISE SLIDER 800

 

 

NITO 2020 800

 

 

SLIDER FINANZIAMENTI AGEVOLATI 800

 

 

SMART START BANNER 800X115

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO

 

 

 


 
Logo Italia Contributi
®ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO REGISTRATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione
 
 

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Query Database