PIEMONTE FINANZIAMENTI AGEVOLATI DAL 10 MAGGIO 2017PIEMONTE: ancora fondi disponibili sul nuovo strumento di finanziamento bancario agevolato per favorire l'accesso al credito alle PMI Piemontesi
COFINANZIAMENTO BANCARIO: La Regione Piemonte, intende supportare e sostenere l’accesso al credito delle PMI piemontesi, mediante il presente strumento consistente in finanziamenti agevolati in concorso con il sistema bancario.
FINALITA': lo strumento è finalizzato, nello specifico, alla copertura del fabbisogno finanziario delle PMI per la realizzazione di progetti di investimento, per la necessità di capitale circolante e per le spese legate all’operatività e/o allo sviluppo.
Tale strumento intende garantire il contenimento dell’esposizione totale delle imprese verso il sistema bancario, ad integrazione e completamento dell’offerta creditizia delle banche convenzionate attive sul territorio, ampliando così la disponibilità di credito delle imprese stesse.
IMPORTO FINANZIABILE: i finanziamenti concedibili devono essere di importo minimo pari a € 50.000. La quota massima di intervento di Finpiemonte nei finanziamenti è invece pari a € 1.000.000.
BENEFICIARI: lo strumento è rivolto a imprese singole, attive, in qualunque forma costituite (comprese le cooperative),  finanziariamente sane con almeno una sede operativa in Piemonte, con l’obiettivo di offrire loro un sostegno in termini di riduzione del costo complessivo del prestito, mediante l’erogazione di una quota di finanziamento con risorse a tassi agevolati.
PROGETTI E SPESE FINANZIABILI: -investimenti materiali3 e immateriali4 legati allo sviluppo ed all’operatività dell’impresa; -costi di acquisizione o trasferimento di azienda o di ramo d’azienda, compreso l’affitto se finalizzato all’acquisto; -rimanenze (materie prime, semilavorati, prodotti finiti, merci); -locazione di immobili per l’attività d’impresa; -spese per servizi; -spese generali.
DOMANDE:  procedura a sportello.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

 

PIEMONTE COFINANZIAMENTO BANCARIO

Chiedi un appuntamento a Milano
Chiedi un appuntamento a Roma

Chiedi un appuntamento in altre città

Chiedi Informazioni

SEI UN PROFESSIONISTA? AFFILIATI CON NOI

 

 

FINANZIAMENTI AGEVOLATI IN CONCORSO CON IL SISTEMA BANCARIO

La Regione Piemonte, intende supportare e sostenere l’accesso al credito delle PMI piemontesi, mediante il presente strumento consistente in finanziamenti agevolati in concorso con il sistema bancario.

  • Lo strumento è finalizzato, nello specifico, alla copertura del fabbisogno finanziario delle PMI (di seguito “impresa finanziata”) per la realizzazione di progetti di investimento, per la necessità di capitale circolante e per le spese legate all’operatività e/o allo sviluppo (di seguito “progetti finanziabili”).

I finanziamenti concedibili devono essere di importo minimo pari a € 50.000.

La quota massima di intervento nei finanziamenti è invece pari a € 1.000.000.

  • Lo strumento è rivolto alle PMI finanziariamente sane con almeno una sede operativa in Piemonte, con l’obiettivo di offrire loro un sostegno in termini di riduzione del costo complessivo del prestito, mediante l’erogazione di una quota di finanziamento con risorse di Finpiemonte a tassi agevolati.

Tale strumento intende garantire il contenimento dell’esposizione totale delle imprese verso il sistema bancario, ad integrazione e completamento dell’offerta creditizia delle banche convenzionate attive sul territorio, ampliando così la disponibilità di credito delle imprese stesse.

DOTAZIONE FINANZIARIA

La dotazione finanziaria iniziale è pari a € 30 milioni.

BENEFICIARI

Lo strumento è rivolto a imprese singole, attive, in qualunque forma costituite (comprese le cooperative), che alla data di presentazione della domanda siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI)1;
  • iscritte al Registro Imprese della CCIAA;
  • con almeno un’unità locale operativa attiva in Piemonte.
    Nel caso in cui l’investimento sia necessario per realizzare l’unità operativa piemontese, la stessa dovrà risultare attiva in visura camerale al termine del progetto;
  • operanti in tutti i settori di attività, come risultanti dal codice ATECO 2007 prevalente indicato in visuracamerale2, con le limitazioni e le esclusioni riportate nell’Allegato 1 al presente Avviso “Attività ammissibili”;
  • che non siano in difficoltà ai sensi della normativa comunitaria vigente, in liquidazione oppure assoggettate a procedura concorsuale o ad altre procedure da sovraindebitamento ex Legge 3/2012 e s.m.i. e ne non ne ricorrano le condizioni;
  • che siano in regola con le vigenti norme edilizie e urbanistiche, del lavoro, sulla prevenzione degli infortuni e sulla salvaguardia dell’ambiente;
  • che siano in regola con INPS, INAIL e Cassa Edile per quanto attiene la regolarità contributiva.

PROGETTI E SPESE FINANZIABILI

SONO FINANZIABILI:

  • investimenti materiali3 e immateriali legati allo sviluppo ed all’operatività dell’impresa;
  • costi di acquisizione o trasferimento di azienda o di ramo d’azienda, compreso l’affitto se finalizzato all’acquisto;
  • rimanenze (materie prime, semilavorati, prodotti finiti, merci);
  • locazione di immobili per l’attività d’impresa;
  • spese per servizi;
  • spese generali.

Le spese afferenti i progetti presentati devono essere coerenti e funzionali rispetto alle caratteristiche, alle esigenze e all’attività dell’impresa proponente, nonché congrue ed equilibrate con riferimento alla suddivisione delle voci di spesa stesse e all’oggetto/finalità dell’intervento proposto.

REQUISITI DELLE SPESE

Sono ammissibili le spese sostenute8 successivamente rispetto alla data di presentazione telematica della domanda.

  • Fanno eccezione le imprese costituite da meno di 6 mesi rispetto a tale data, per le quali sono ammissibili le spese sostenute dalla costituzione, anche se antecedenti la presentazione telematica, per un importo massimo pari al 30% del progetto finanziabile.

I beni acquistati devono essere di nuova fabbricazione oppure in leasing.

  • E’ ammissibile l’acquisto di beni usati, purché ne sia opportunamente dimostrato il valore di mercato (per esempio con acquisto da rivenditore autorizzato o mediante perizie).
  • Non è ritenuta finanziabile l’acquisizione di prestazioni che il beneficiario potrebbe realizzare in proprio (cosiddetti “lavori in economia”), in quanto dotato delle competenze tecniche ed organizzative necessarie.

CARATTERISTICHE TECNICHE DEL FINANZIAMENTO

Finanziamento con il concorso di:

  • risorse regionali a tassi “agevolati”;
  • risorse bancarie a tassi di mercato;

COPERTURA MASSIMA

FINO AL 100% DELLE SPESE RITENUTE AMMISSIBILI

PERCENTUALI DI FINANZIAMENTO E INTERVENTO MASSIMO REGIONALE

  • Finanziamento minimo:
    € 50.000
    (inteso come cofinanziamento complessivo)
  • Quota massima di intervento regionale:
    € 1 milione

La percentuale di intervento regionale è pari al 70% del finanziamento concedibile.

  • La Banca cofinanziatrice ha facoltà di intervenire con una quota superiore al 30% del finanziamento concedibile, tuttavia la quota regionale non può essere inferiore al 50% (tranne nei casi di superamento del massimale di 1 milione di euro) e l’unica altra percentuale ammissibile come intervento regionale è il 60% (sempre ad eccezione dei casi di superamento del massimale di 1 milione di euro)

DURATA FINANZIAMENTO

  • MINIMO 36 MESI,
  • MASSIMO 84 MESI,
  • CON EVENTUALE PREAMMORTAMENTO DI 6 MESI,
  • OLTRE AL PREAMMORTAMENTO TECNICO FINO A FINE TRIMESTRE SOLARE.
  • Per finanziamenti di natura “prevalente” immobiliare, di importo superiore a € 300.000,00, l’ammortamento può arrivare fino a 120 mesi

PERIODICITÀ RATA E TIPO AMMORTAMENTO

  • Rata a quota capitale costante trimestrale posticipata e a tasso fisso;
  • il tasso del preammortamento è uguale al tasso dell’ammortamento
    (sempre tasso fisso)

TASSO APPLICABILE AI FONDI REGIONALI

Tasso fisso in funzione del merito creditizio del proponente,

GARANZIE

Eventuali, sia reali che personali.

  • In base alle valutazioni e alle decisioni della banca cofinanziatrice, con riferimento a quanto disciplinato nella Convenzione con la banca stessa

DOMANDA

La procedura di presentazione delle domande è “a sportello” e, pertanto, le stesse possono essere presentate continuativamente.

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

 

PIEMONTE FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI


DOCUMENTAZIONE

Sito di riferimento

Normativa e modalità di presentazione delle domande
BANCHE CONVENZIONATE
 
Gruppo bancarioBanca
Banca Reale SpA
  • Banca Reale SpA
    in convenzionamento
Banco Azzoaglio
  • Banco Azzoaglio
    in convenzionamento
Federazione Banche di Credito Cooperativo
  • Banca Alpi Marittime - Credito cooperativo di Carrù
    in convenzionamento
  • Banca di Caraglio, del Cuneese e della Riviera dei Fiori
    in convenzionamento
  • Banca di Credito Cooperativo di Alba, Langhe e Roero
    in convenzionamento
  • Banca di Credito Cooperativo di Casalgrasso e Sant'Albano Stura
    in convenzionamento
  • Banca di Credito Cooperativo di Cherasco
    in convenzionamento
  • Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de' Baldi
    in convenzionamento
  • Banca di Credito Cooperativo Valdostana
    in convenzionamento
  • Bene Banca
    in convenzionamento
  • Cassa Rurale e Artigiana di Boves
    in convenzionamento
  • RivaBanca Sc
    in convenzionamento

 

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI



VI INTERESSANO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE DI UN'ALTRA REGIONE?

VISITA I NOSTRI SITI REGIONALI:

- LombardiaContributi.it

- PiemonteContributi.it

- VenetoContributi.it

- ValledAostaContributi.it

- LiguriaContributi.it

- TrentinoAltoAdigeContributi.it

- FriuliVeneziaGiuliaContributi.it

- EmiliaRomagnaContributi.it

- ToscanaContributi.it

- UmbriaContributi.it

- MarcheContributi.it

- LazioContributi.it

- AbruzzoContributi.it

- MoliseContributi.it

- CampaniaContributi.it

- PugliaContributi.it

- BasilicataContributi.it

- CalabriaContributi.it

- SiciliaContributi.it

- SardegnaContributi.it

PULSANTE.CHIEDI.INFORMAZIONI

 



SEI UN PROFESSIONISTA O UN CONSULENTE?
 TI INTERESSA LA FINANZA AGEVOLATA?
 
 
AFFILIAZIONE IN FRANCHISING
 
TI PIACEREBBE INTRAPRENDERE SUBITO UN'ATTIVITA' PRESTIGIOSA E MOLTO REDDITIZIA?

AFFILIATI A ITALIA CONTRIBUTI

NON OCCORRE ALCUNA ISCRIZIONE IN ALBI O ELENCHI
 
SOLO MOLTA SERIETA' PROFESSIONALE E A TUTTO IL RESTO PENSIAMO NOI
ANCHE AD INVIARVI I CLIENTI

SCOPRI I VANTAGGI DELL'AFFILIAZIONE IN FRANCHISING CON ITALIA CONTRIBUTI

PULSANTE INFORMAZIONI AFFILIAZIONE


(TM) ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO DEPOSITATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione
CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO