window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-7YHD30JE5L'); DISEGNO DI LEGGE DI BILANCIO, NOVITA' PER LE IMPRESE: rifinanziate Nuova Sabatini, Contratti di Sviluppo e Fondo di Garanzia e istituiti al Mise due Fondi, per la transizione industriale e per i lavoratori delle PMI in crisi. - Italia Contributi

legge di bilancio 22DISEGNO DI LEGGE DI BILANCIO: rifinanziate Nuova Sabatini, Contratti di Sviluppo e Fondo di Garanzia e istituiti al Mise due Fondi, per la transizione industriale e per i lavoratori delle PMI in crisi.
NOVITA' PER LE IMPRESE: introdotte misure per la crescita e il sostegno delle imprese che hanno l’obiettivo di favorire la competitività del sistema produttivo del Paese anche attraverso investimenti innovativi legati alla transizione digitale e green.
RIFINANZIATMENTI: a sostegno delle imprese sono state rifinanziate la Nuova Sabatini con 900 milioni di euro complessivi dal 2022 al 2026, i Contratti di Sviluppo con 450 milioni per il 2022 e il Fondo di garanzia con un incrementato complessivo di ulteriori 3 miliardi fino al 2027.
NUOVI FONDI: istituiti al Mise due Fondi, per la transizione industriale e per i lavoratori delle PMI in crisi:
FONDO PER LA TRANSIZIONE INDUSTRIALE: con una dotazione di 150 milioni di euro dal 2022, con l’obiettivo di favorire l'adeguamento del sistema produttivo nazionale alle politiche europee in materia di lotta ai cambiamenti climatici attraverso agevolazioni alle imprese finalizzate alla realizzazione di investimenti per l’efficientamento energetico, per il riutilizzo per impieghi produttivi di materie prime e di materie riciclate, nonché per la cattura, il sequestro e il riutilizzo della CO2;
FONDO PER I LAVORATORI IN CRISI: con una dotazione complessiva di 600 milioni di euro  destinato a favorire l'uscita anticipata dal lavoro, su base convenzionale, dei lavoratori dipendenti di piccole e medie imprese in crisi, che abbiano raggiunto un'età anagrafica di almeno 62 anni.
ESONERO CONTRIBUTIVO: approvati nella manovra anche l'esonero contributivo per i datori di lavoro privati che assumono con contratto a tempo indeterminato lavoratori subordinati, indipendentemente dalla loro età anagrafica, che provengono da imprese in crisi.
INTERNAZIONALIZZAZIONE: previsto un incremento delle risorse a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese e la proroga dei crediti d'imposta per investimenti 4.0 in ricerca e sviluppo, transizione ecologica e innovazione tecnologica.
LEGGI TUTTO PER MAGGIORI INFORMAZIONI. CHIEDI INFO PER PRESENTARE LA DOMANDA.

TROVA IL MIGLIOR FINANZIAMENTO PER LA TUA IMPRESA giallo 200   CHIEDI INFO BLU 200

MANOVRA: LE MISURE PER LE IMPRESE

 

 

 

 

 

DISEGNO DI LEGGE DI BILANCIO, NOVITA' PER LE IMPRESE

Rifinanziate Nuova Sabatini, Contratti di Sviluppo e Fondo di Garanzia e istituiti al Mise due Fondi, per la transizione industriale e per i lavoratori delle PMI in crisi.

NOVITA' PER LE IMPRESE

Introdotte misure per la crescita e il sostegno delle imprese che hanno l’obiettivo di favorire la competitività del sistema produttivo del Paese anche attraverso investimenti innovativi legati alla transizione digitale e green.

RIFINANZIATMENTI

A sostegno delle imprese sono state rifinanziate la Nuova Sabatini con 900 milioni di euro complessivi dal 2022 al 2026, i Contratti di Sviluppo con 450 milioni per il 2022 e il Fondo di garanzia con un incrementato complessivo di ulteriori 3 miliardi fino al 2027.

NUOVI FONDI

Istituiti al Mise due Fondi, per la transizione industriale e per i lavoratori delle PMI in crisi

FONDO PER LA TRANSIZIONE INDUSTRIALE

Con una dotazione di 150 milioni di euro dal 2022, con l’obiettivo di favorire l'adeguamento del sistema produttivo nazionale alle politiche europee in materia di lotta ai cambiamenti climatici attraverso agevolazioni alle imprese finalizzate alla realizzazione di investimenti per l’efficientamento energetico, per il riutilizzo per impieghi produttivi di materie prime e di materie riciclate, nonché per la cattura, il sequestro e il riutilizzo della CO2;

FONDO PER I LAVORATORI IN CRISI

Con una dotazione complessiva di 600 milioni di euro  destinato a favorire l'uscita anticipata dal lavoro, su base convenzionale, dei lavoratori dipendenti di piccole e medie imprese in crisi, che abbiano raggiunto un'età anagrafica di almeno 62 anni.

ESONERO CONTRIBUTIVO

Approvati nella manovra anche l'esonero contributivo per i datori di lavoro privati che assumono con contratto a tempo indeterminato lavoratori subordinati, indipendentemente dalla loro età anagrafica, che provengono da imprese in crisi.

INTERNAZIONALIZZAZIONE

Previsto un incremento delle risorse a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese e la proroga dei crediti d'imposta per investimenti 4.0 in ricerca e sviluppo, transizione ecologica e innovazione tecnologica.

SCARICA I DOCUMENTI

 

TROVA IL MIGLIOR FINANZIAMENTO PER LA TUA IMPRESA giallo 200   CHIEDI INFO BLU 200


 


 
Logo Italia Contributi
®ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO REGISTRATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione
 
 
 
 
 
 

 

 

TROVA IL MIGLIOR FINANZIAMENTO PER LA TUA IMPRESA giallo 200   CHIEDI INFO BLU 200

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Query Database