window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-7YHD30JE5L'); PIEMONTE: agevolazioni agli insediamenti delle grandi imprese in Piemonte. Contributi fino al 60% per le grandi imprese che intendono investire in Piemonte generando una significativa ricaduta occupazionale. Scadenza 31 dicembre 2021. - Italia Contributi

piemonte insediamento grandi impresePIEMONTE: contratti di insediamento in Piemonte Grandi Imprese.
FINALITA': l'agevolazione è rivolta alle grandi imprese che intendono investire in Piemonte, generando una significativa ricaduta occupazionale e realizzando progetti di ricerca e sviluppo che possono essere svolti in collaborazione effettiva con una o più pmi e/o organismi di ricerca, ottenendo così una maggiorazione dell’intensità di aiuto.
RICADUTA OCCUPAZIONALE: la ricaduta occupazionale, diretta o indiretta, deve essere di almeno 15 addetti in termini di nuove assunzioni o di reintegro di lavoratori che usufruiscono degli ammortizzatori sociali.
BENEFICIARI: grandi imprese che intendono investire in Piemonte generando una significativa ricaduta occupazionale.
LE GRANDI IMPRESE: possono sviluppare progetti di ricerca e attività di sviluppo sperimentale, anche in collaborazioneeffettiva con organismi di ricerca e/o una o più PMI, ottenendo una maggiorazione dell’intensità di aiuto.
PMI E GLI ORGANISMI DI RICERCA: sono altresì ammissibili all’agevolazione le PMI e gli Organismi di Ricerca che svolgono attività di ricercacollaborativa con l’impresa proponente.
CONTRIBUTO: a fondo perduto fino al 60% e con massimale di 1.000.000 di euro (leggi tutto l'articolo per maggiori informazioni.
DOMANDE: scadenza 31 dicembre 2021.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

TROVA IL MIGLIOR FINANZIAMENTO PER LA TUA IMPRESA giallo 200 

PIEMONTE

 

 

 

PIEMONTE

L.34/04

  • Contratto di Insediamento Attrazione di investimenti in Piemonte – Grandi Imprese

Raddoppiate le risorse per i contratti di insediamento in Piemonte Grandi Imprese portandola a 14 milioni di euro.

Scadenza prorogata al 31 dicembre 2021

FINALITA'

Favorire l’atterraggio e lo sviluppo di investimenti da parte di imprese, con nuovi insediamenti o espansioni diFavorire l’atterraggio e lo sviluppo di investimenti da parte di imprese, con nuovi insediamenti o espansioni distabilimenti produttivi, centri di ricerca e centri servizi che generino nuova occupazione qualificata diretta o indiretta.

  • L'agevolazione è rivolta alle grandi imprese che intendono investire in Piemonte, generando una significativa ricaduta occupazionale e realizzando progetti di ricerca e sviluppo che possono essere svolti in collaborazione effettiva con una o più pmi e/o organismi di ricerca, ottenendo così una maggiorazione dell’intensità di aiuto.

RICADUTA OCCUPAZIONALE

La ricaduta occupazionale, diretta o indiretta, deve essere di almeno 15 addetti in termini di nuove assunzioni o di reintegro di lavoratori che usufruiscono degli ammortizzatori sociali.

BENEFICIARI

Grandi imprese che intendono investire in Piemonte generando una significativa ricaduta occupazionale. Sono grandiGrandi imprese che intendono investire in Piemonte generando una significativa ricaduta occupazionale.

  • Sono grandi imprese le imprese che non soddisfano i criteri che definiscono le PMI ai sensi dell’Allegato I del Regolamento (UE) n.651/2014.

Le Grandi imprese possono sviluppare progetti di ricerca e attività di sviluppo sperimentale, anche in collaborazioneeffettiva con organismi di ricerca e/o una o più PMI, ottenendo una maggiorazione dell’intensità di aiuto.

  • Sono altresì ammissibili all’agevolazione le PMI e gli Organismi di Ricerca che svolgono attività di ricercacollaborativa con l’impresa proponente.

LE GRANDI IMPRESE

Possono sviluppare progetti di ricerca e attività di sviluppo sperimentale, anche in collaborazioneeffettiva con organismi di ricerca e/o una o più PMI, ottenendo una maggiorazione dell’intensità di aiuto.

PMI E GLI ORGANISMI DI RICERCA

Sono altresì ammissibili all’agevolazione le PMI e gli Organismi di Ricerca che svolgono attività di ricercacollaborativa con l’impresa proponente.

INIZIATIVE AMMISSIBILI

Progetti di R&S preordinati o connessi all’insediamento o all’ampliamento di un centro ricerche, di uno stabilimento odi un centro servizi, che generano una ricaduta occupazionale, diretta o indiretta, complessiva di almeno 15 addetti, intermini di nuove assunzioni o di reintegro di lavoratori che usufruiscono degli ammortizzatori sociali.

SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili, in modo distinto ma cumulabile, le spese per:

A. PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO

Sono ammissibili i seguenti costi di Ricerca e sviluppo sperimentale, sostenuti dall’impresa proponente e daglieventuali soggetti collaboratori (Organismi di ricerca e PMI) per un importo complessivo non inferiore a € 1.000.000, da sostenere entro 36 mesi dalla data di concessione dell’aiuto.

COSTI AMMISSIBILI PER LA GRANDE IMPRESA PROPONENTE.

  • costi del personale (ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario) nella misura in cui essi siano impiegati nelprogetto o attività interessati;
  • il valore dei macchinari, delle strumentazioni e delle attrezzature (nella misura e per il periodo in cui sonoutilizzate per il progetto) in proporzione al loro costo di noleggio, locazione, o ammortamento (calcolatosecondo i principi della prassi fiscale), nella misura massima del 10% dei costi del personale e nella misura eper il periodo in cui sono utilizzati per il progetto;
  • i costi della ricerca contrattuale, delle competenze tecniche e dei brevetti, acquisiti o ottenuti in licenza dafonti esterne a prezzi di mercato, utilizzati esclusivamente ai fini dell'attività di ricerca, nella misura massimadel 10% dei costi del personale
  • costi per materiali di consumo e forniture di prodotti analoghi direttamente imputabili alla realizzazione deiprototipi e/o impianti pilota, inclusi componenti, e loro lavorazioni, nella misura massima del 10% dei costidel personale.

Nel caso in cui il progetto di ricerca e sviluppo sia realizzato secondo la modalità della collaborazione effettiva, coinvolgendo un Organismo di Ricerca o una o più Piccole o medie Imprese, questi soggetti possono accedere alsostegno della Misura, per la parte di spese necessarie alla realizzazione delle attività a loro assegnate, all’interno delprogetto.

COSTI AMMISSIBILI PER L’ORGANISMO DI RICERCA.

Per un importo minimo pari al 10% delle spese del progetto complessivo realizzato in collaborazione effettiva con l'impresa proponente, i costi ammissibili per l’Organismo di ricerca che collabora al progetto sono:

  • a) costi del personale (ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario) nella misura in cui esso sia impiegato nelprogetto di ricerca e sviluppo;
  • b) spese generali e altri costi di esercizio, compresi i costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi,direttamente imputabili al progetto, nella misura massima del 15% dei costi del personale sostenutidall'Organismo di ricerca.

L’organismo di ricerca ha il diritto di pubblicare i risultati della propria ricerca.

COSTI AMMISSIBILI PER LE PMI.

Per un importo complessivo minimo pari al 30% delle spese del progetto complessivo realizzato in collaborazione effettiva con l'impresa proponente, i costi ammissibili per le PMI che collaborano al progetto sono:

  • costi del personale (ricercatori, tecnici e altro personale ausiliario) nella misura in cui essi siano impiegati nelprogetto o attività interessati;
  • il valore dei macchinari, delle strumentazioni e delle attrezzature dedicate alla ricerca nella misura massimadel 15% dei costi del personale sostenuti dalla PMI e nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per ilprogetto;
  • i costi della ricerca contrattuale, delle competenze tecniche e dei brevetti, nella misura massima del 15% deicosti del personale sostenuti dalla PMI;
  • costi per materiali di consumo e forniture di prodotti analoghi direttamente imputabili alla realizzazione deiprototipi e/o impianti pilota, inclusi componenti, e loro lavorazioni, nella misura massima 15% dei costi delpersonale sostenuti dalla PMI.
  • spese generali e altri costi di esercizio, nella misura massima del 15% dei costi del personale sostenuti dallaPMI

B. CREAZIONE OCCUPAZIONE

Per tutte le imprese coinvolte (impresa proponente e/o imprese collaboratrici) sono ammissibili i costi lordi del lavorosostenuti dalle stesse per nuovi addetti assunti o lavoratori reintegrati dalla Cassa integrazione Straordinaria, dopo lapresentazione della domanda di contributo e non oltre 36 mesi dalla data di concessione.Il numero minimo di addetti che i soggetti devono generare complessivamente è pari a 15.

1) CONTRIBUTO PER PROGETTI DI RICERCA E SVILUPPO

L’agevolazione è concessa nella forma di contributo a fondo perduto su attività di sviluppo sperimentale nel rispetto dei seguenti massimali di aiuto, calcolati sul totale delle spese ritenute ammissibili per ciascuna categoria:

piemonte grandi imprese 1

2) CONTRIBUTO PER CREAZIONE OCCUPAZIONE

L’agevolazione è concessa alle imprese che effettuano le nuove assunzioni o i reintegri dalla Cassa Integrazione Straordinaria, nella forma di contributo a fondo perduto nel rispetto dei seguenti massimali di aiuto per singolo addetto e complessivamente per ciascuna impresa: 

piemonte grandi imprese 2

DOMANDE

La Misura opera con modalità a sportello, e la valutazione dei progetti viene effettuata secondo l’ordine cronologico diLa Misura opera con modalità a sportello, e la valutazione dei progetti viene effettuata secondo l’ordine cronologico dipresentazione delle domande.

SCADENZA 31 DICEMBRE 2021.

SCARICA I DOCUMENTI

 TROVA IL MIGLIOR FINANZIAMENTO PER LA TUA IMPRESA giallo 200

 

TI INTERESSANO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE DI UN ALTRA REGIONE?

VISITA IL SITO DI ITALIA CONTRIBUTI

ITALIA CONTRIBUTI

 VISITA ANCHE I NOSTRI SITI REGIONALI

LombardiaContributi.it

PiemonteContributi.it

VenetoContributi.it

ValledAostaContributi.it

LiguriaContributi.it

TrentinoAltoAdigeContributi.it

FriuliVeneziaGiuliaContributi.it

EmiliaRomagnaContributi.it

ToscanaContributi.it

UmbriaContributi.it

MarcheContributi.it

LazioContributi.it

AbruzzoContributi.it

MoliseContributi.it

CampaniaContributi.it

PugliaContributi.it

BasilicataContributi.it

CalabriaContributi.it

SiciliaContributi.it

SardegnaContributi.it


 
Logo Italia Contributi
®ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO REGISTRATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione
 
 
 
 
 
 
 
 TROVA IL MIGLIOR FINANZIAMENTO PER LA TUA IMPRESA giallo 200