window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-7YHD30JE5L'); Bandi Aperti - Italia Contributi

AGEVOLAZIONI VIGENTI NAZIONALI

INAIL BANDO ISI 2020INAIL BANDO ISI 2020: Inail mette a disposizione delle imprese che investono in sicurezza 211 milioni di euro di incentivi a fondo perduto, ripartiti su base regionale.
FINALITÀ: incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori rispetto alle condizioni preesistenti.
BENEFICIARI: tutte le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura e gli Enti del terzo settore.
PROGETTI AMMESSI: sono finanziabili le seguenti tipologie di progetto ricomprese in 4 Assi di finanziamento: Progetti di investimento e Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale - Asse di finanziamento 1 (sub Assi 1.1 e 1.2); Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) - Asse di finanziamento 2; Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto - Asse di finanziamento 3; Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività - Asse di finanziamento 4.
CONTRIBUTO PER GLI ASSI 1, 2 e 3: il finanziamento è costituito da un contributo in conto capitale fino al 65% delle spese ammissibili, calcolate al netto dell’IVA, sostenute e documentate, per la realizzazione del progetto.
MASSIMALE PER GLI ASSI 1, 2 e 3: il progetto da finanziare deve essere tale da comportare un contributo compreso tra un minimo di € 5.000,00 ed un massimo di € 130.000,00.
LIMITE MINIMO DI SPESA PER GLI ASSI 1, 2 e 3: non è previsto per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.
CONTRIBUTO PER ASSE 4: contributo in conto capitale fino al 65% delle spese ammissibili.
MASSIMALE PER ASSE 4: il progetto da finanziare deve essere tale da comportare un contributo compreso tra un minimo di € 2.000,00 ed un massimo di € 50.000,00.
DOMANDE: leggi tutto l'articolo per maggiori informazioni

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    PULSANTE VERDE CHIARO 210

decreto ristori quaterDECRETO RISTORI QUATER: approvato dal CDM e ora in attesa di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.
NOVITA': ecco le pricipali misure approvate, per maggiori dettagli leggi tutto l'articolo.
PROROGA IRPEF, IRES E IRAP: proroga del secondo acconto Irpef, Ires e Irap.
SOSPENSIONE VERSAMENTI E CONTRIBUTI: per tutte le imprese che nel 2019 hanno fatturato più di 50 milioni di euro ed hanno registrato un calo del 33% nel mese di novembre 2020, sono sospesi i contributi previdenziali, i versamenti delle ritenute alla fonte e dell’Iva che scadono a dicembre.
NUOVI CODICI ATECO: le misure si estendono anche a diverse categorie di agenti e rappresentanti di commercio.
PROROGA DICHIARAZIONE DEI REDDITI E IRAP: dal 30 novembre passa al 10 dicembre 2020.
DEFINIZIONI AGEVOLATE E ROTTAMAZIONE TER: la scadenza slitta al 1° marzo 2021.
RATEIZZAZIONE, FERMI AMMINISTRATIVI E IPOTECHEsospensione dei termini di prescrizione; la decadenza e divieto di iscrivere nuovi fermi amministrativi e ipoteche; decadenza/divieto di avviare nuove procedure esecutive. Per tutto il 2021, la soglia delle rate non pagate che determinato la decadenza della rateizzazione sale da 5 a 10.
Inoltre, i contribuenti decaduti dai piani di rateizzazione o dalle precedenti rottamazioni delle cartelle esattoriali potranno presentare una nuova richiesta di rateizzazione entro la fine del 2021.
SOSTEGNO ALL’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE: viene incrementato di 500 milioni il fondo per imprese esportatrici.
INDENNITÀ STAGIONALI DEL TURISMO, TERME E SPETTACOLO: nuova indennità una tantum di 1.000 euro per gli stagionali del turismo, degli stabilimenti termali e dello spettacolo danneggiati dall’emergenza epidemiologica.
INDENNITÀ PER I LAVORATORI SPORTIVI: indennità di 800 euro per il mese di dicembre.
FIERE E CONGRESSI, SPETTACOLO E CULTURA350 milioni di euro per il 2020.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    PULSANTE VERDE CHIARO 210

marche e umbria Area di crisi merloniMARCHE E UMBRIA, AREA DI CRISI MERLONI: al via gli incentivi per il rilancio dell’area di crisi complessa “A. Merloni”.
FINALITÀ: promuovere la realizzazione di una o più iniziative imprenditoriali nel territorio dei Comuni localizzati nell’area di crisi, finalizzate al rafforzamento del tessuto produttivo locale e all’attrazione di nuovi investimenti.
BENEFICIARI: società di capitali già costituite di Piccole, Medie e Grandi dimensioni, Reti di Impresa.
INIZIATIVE AMMISSIBILI: sono ammissibili alle agevolazioni, purché realizzate nei comuni rientranti nell’area di crisi industriale complessa, le iniziative che prevedono investimenti per la tutela ambientale, eventualmente completati da progetti per l’innovazione dell’organizzazione e da progetti per la formazione del personale, con spese ammissibili non inferiori a 1 milione di euro oppure a 1,2 milioni di euro nel caso di programmi presentati da Contratti di Rete (minimo 400 mila euro per soggetto partecipante alla rete).
LOCALIZZAZIONE:per l’accesso ai benefici le iniziative imprenditoriali devono essere realizzate nel territorio dei Comuni ammessi. Leggi tutto l'articolo per scaricare l'elenco dei Comuni ammessi.
AGEVOLAZIONI: finanziamento agevolato pari ad una percentuale compresa tra il 30% e il 50% degli investimenti ammissibili e contributo in conto impianti e alla spesa entro i limiti previsti dal regolamento (UE).
MASSIMALE: la somma del finanziamento agevolato, del contributo in conto impianti e alla spesa non può essere superiore al 75% del totale del programma di spesa ritenuto ammissibile.
DOMANDE:dal 20 gennaio 2021, fino a esaurimento risorse.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    PULSANTE VERDE CHIARO 210

inps esonero contributivoESONERO TOTALE DAI CONTRIBUTI: il decreto Agosto ha previsto l'esonero totale dal versamento dei contributi previdenziali per i datori di lavoro che entro la fine dell'anno assumono lavoratori subordinati a tempo indeterminato.
GUIDA INPS: pubblicata la 
Circolare n°133 del 24/11/2020 (leggi tutto l'articolo per il testo completo).
BENEFICIARI: tutti i datori di lavoro privati, anche non imprenditori, ad eccezione del settore agricolo.
MISURA DELL’ESONERO: L’esonero è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL, per un importo massimo di 8.060,00 € su base annua, riparametrato e applicato su base mensile per un massimo di sei mensilità a partire dalla data di assunzione/trasformazione a tempo indeterminato e, per i rapporti a tempo determinato o con contratto di lavoro stagionale nei settori del turismo e degli stabilimenti termali, per la durata del rapporto, fino ad un massimo di tre mensilità.
MASSIMALE: la soglia massima di esonero della contribuzione datoriale riferita al periodo di paga mensile è, pertanto, pari a 671,66 € (€ 8.060,00/12) e, per i rapporti di lavoro instaurati e risolti nel corso del mese, detta soglia va riproporzionata assumendo a riferimento la misura di 21,66 € (€ 671,66/31) per ogni giorno di fruizione dell’esonero contributivo.
DOMANDA: tramite modulo “DL104-ES” appositamente predisposto dall’Istituto sul sito internet www.inps.it.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    PULSANTE VERDE CHIARO 210

DECRETO RISTORI BIS 300DECRETO RISTORI BIS: i contributi a fondo perduto previsti dal decreto “Ristori” (Dl n. 137 del 28 ottobre 2020) e “Ristori bis” (Dl n. 149 del 9 novembre 2020) consistono nell’erogazione di una somma di denaro corrisposta dall’Agenzia delle Entrate ai titolari di partita Iva che esercitano l’attività prevalente in uno dei settori economici individuati rispettivamente nelle tabella 1 e 2 allegate ai due decreti.
BENEFICIARI: in particolare, il contributo Ristori bis è destinato ai contribuenti che hanno il domicilio fiscale o la sede operativa nelle aree caratterizzate da uno scenario di massima gravità (cosiddette regioni “rosse”). Leggi tutto l'articolo per scaricare la guida con ulteriori istruzioni semplificate.
NUOVE DISPOZIONI PER LE ZONE ROSSE: in particolare, il decreto prevede: indennizzi a fondo perduto con bonifici diretti sul conto corrente, fino al 200% di quanto già erogato nel mese di aprile con il Decreto Rilancio;
NUOVE DISPOZIONI PER LE ZONE ARANCIONI: una maggiorazione del 50% per gelaterie, bar, pasticcerie ed alberghi che si aggiunge a quanto già disposto dal primo decreto ristori arrivando al 200%;
PER ALCUNI SETTORI: nuovi ristori dal 50% al 200% a livello nazionale per via delle nuove restrizioni imposte dal Dpcm;
PROROGA DEL TERMINE di versamento del secondo acconto per ulteriori soggetti, non ricompresi nel primo decreto ristori, che applicano gli indici sintetici di affidabilità fiscale;
SOSPENSIONE DEI VERSAMENTI dei contributi previdenziali e assistenziali per i datori di lavoro privati con sede operativa nei territori interessati dalle nuove misure restrittive;
RATA IMU DI DICEMBRE: anche per i settori colpiti nelle zone rosse, cancellazione della rata IMU di dicembre per i proprietari e i gestori;
CREDITO D’IMPOSTA CEDIBILE AL 60% PER GLI AFFITTI: anche per i settori colpiti nelle zone rosse, credito d’imposta cedibile al 60% per gli affitti commerciali dei tre mesi di ottobre, novembre e dicembre;
CONGEDO STRAORDINARIO PER I GENITORI: in caso di chiusura delle scuole secondarie di primo grado;
BONUS BABY-SITTING: per le regioni in zona rossa.
DOMANDE:dal 20 novembre 2020 al 15 gennaio 2021.
DOCUMENTAZIONE: vedi in fondo all'articolo la documentazione completa.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    PULSANTE VERDE CHIARO 210

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE FNI 400START-UP E PMI INNOVATIVE: pubblicato il decreto per il sostegno alle start-up e PMI innovative. 200 milioni di euro per incentivare gli investimenti nel capitale.
DECRETO ATTUATIVO: a seguito della registrazione della Corte dei conti, è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto attuativo che disciplina le modalità di impiego di ulteriori 200 milioni di euro destinati dal Decreto Rilancio al Fondo di sostegno al Venture Capital.
FINALITA': la misura mira a rafforzare le Startup e le PMI innovative presenti sul territorio nazionale, incentivando il co-investimento nel capitale da parte di investitori regolamentati o qualificati.
BENEFICIARIAl fine d’incentivare nuovi investimenti, si prevede che gli investimenti dovranno essere rivolti verso Startup e PMI innovative che stiano effettuando round d’investimento o che l’abbiano già effettuato al massimo nei sei mesi antecedenti l’entrata in vigore del DL Rilancio.
MASSIMALE: il valore di ogni singola operazione effettuata dal Fondo non potrà essere superiore a massimo quattro volte l’investimento effettuato dagli investitori, nel limite complessivo di 1 milione di euro per singola Startup o PMI innovativa.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    PULSANTE VERDE CHIARO 210

mcc covid 19 fondo di garanziaMCC, LIQUIDITA' € 30.000: pubblicato il comunicato che amplia ancora più la platea di beneficiari del Fondo di garanzia 100%.
Si amplia ulteriormente la platea dei beneficiari ammissibili al Fondo di Garanzia con l’entrata in vigore delle modifiche introdotte dal Dl Agosto, a seguito del nulla osta da parte della Commissione Europea.
BENEFICIARI: piccole e medie imprese e di persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni; associazioni professionali e società tra professionisti; agenti di assicurazione, subagenti di assicurazione e broker iscritti alla rispettiva sezione del Registro unico degli intermediari assicurativi e riassicurativi; tutte le imprese individuali, i professionisti e gli studi professionali che svolgono attività ausiliarie dei servizi finanziari e delle attività assicurative (Sezione K, divisione 66 del Codice Ateco 2007); enti non commerciali, inclusi gli enti del terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti.
CONDIZIONE: che l'attività sia stata danneggiata dall’emergenza COVID-19, secondo quanto attestato dall’interessato mediante dichiarazione autocertificata.
DECORRENZA: le novità si applicano alle richieste di ammissione presentate al Fondo dal 19 novembre 2020.
NOVITA': per le operazioni fino a 30mila garantite al 100% sono ammissibili due nuove tipologie di beneficiari.
LA PRIMA TIPOLOGIA: comprende gli enti non commerciali, inclusi gli enti del terzo settore e gli enti religiosi civilmente riconosciuti.
LA SECONDA TIPOLOGIA: riguarda le attività finanziarie e assicurative. 
Sono infatti ammissibili alla garanzia del Fondo tutte le imprese individuali, i professionisti e gli studi professionali che svolgono attività ausiliarie dei servizi finanziari e delle attività assicurative (Sezione K, divisione 66 del Codice Ateco 2007).
La normativa fino ad oggi vigente ammetteva soltanto agenti di assicurazione, subagenti di assicurazione e broker.
LA TERZA NOVITÀ: interessa tutte le categorie di operazioni finanziarie garantite dal Fondo.
Sarà infatti possibile presentare le richieste garanzia anche in favore di imprese che hanno ottenuto un prolungamento della garanzia per motivi di temporanea difficoltà, purché risultino in bonis.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    PULSANTE VERDE CHIARO 210

VENETO AGENZIE DU VIAGGIO E TUEISMO CONTRIBUTI COVID 2021VENETO: contributi a supporto delle PMI del settore turistico che svolgono attività di agenzie di viaggio e turismo colpite dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.
FINALITA': sostenere le micro, piccole e medie imprese del settore turistico che svolgono attività di agenzie di viaggio e turismo, la cui operatività sia stata sospesa per effetto del DPCM 11 marzo 2020 e che abbiano dovuto o debbano far fronte alla realizzazione di interventi volti alla ripresa dell’attività aziendale in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.
BENEFICIARI: micro e piccole e medie imprese del settore turistico, che svolgono attività di agenzie di viaggio e turismo.
CONTRIBUTO: a fondo perduto a sostegno della liquidità aziendale.
L’ammontare del contributo è determinato nella somma minima di € 2.500,00 maggiorata di un importo pari ad € 350,00 per ogni addetto dell’impresa che eccede il numero di 1 (fino ad un massimo di 6 addetti eccedenti il primo), per un importo massimo di contributo di € 4.600,00.
DOMANDA: dal 8 gennaio 2021, a 9 febbraio 2021.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    PULSANTE VERDE CHIARO 210

NUOVA SABATINI 2020 24

NUOVA SABATINI: il Disegno di Legge di Bilancio 2021 modifica le regole. Il contributo sarà con erogazione unica anche i finanziamenti otre 200.000 €. e verrà considerato come contributo in conto impiati. Domande a sportello.
CONTRIBUTI MAGGIORATI PER IL SUD: pari al 5,5%, a favore delle micro e piccole imprese che effettuano investimenti in tecnologie Industria 4.0 nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.
CONTRIBUTO GREEN: pari al 3,575%, previsto nel caso di acquisto, anche mediante operazioni di leasing finanziario, di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, a basso impatto ambientale, nell’ambito di programmi finalizzati a migliorare l’ecosostenibilità dei prodotti e dei processi produttivi.
INVESTIMENTI AMMESSI: acquisto macchinari, impianti, attrezzature, beni strumentali, arredi e tecnologie digitali. in pratica si tratta dei finanziamenti con contributo in conto interessi, a tasso circa zero, per investimenti in macchinari, impianti, attrezzature, beni strumentali, arredi e tecnologie digitali.
FINALITA': migliorare l’accesso al credito per investimenti produttivi delle piccole e medie imprese.
GARANZIA GRATUITA: il finanziamento assistito da garanzia gratuita concessa dal Fondo Centrale di Garanzia.
CONTRIBUTI: la Nuova Sabatini concede contributi dal Ministero dello sviluppo economico a fronte di finanziamenti bancari quinquennali per l’acquisto di macchinari, impianti e attrezzature, hardware, software ed in tecnologie digitali.
BENEFICIARI: la misura è rivolta alle micro, piccole e medie imprese operanti in tutti i settori, inclusi agricoltura e pesca, e prevede l’accesso ai finanziamenti e ai contributi a tasso agevolato per gli investimenti (anche mediante operazioni di leasing finanziario) in macchinari, impianti, beni strumentali di impresa e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, nonché per gli investimenti in hardware, software ed in tecnologie digitali.
FINANZIAMENTI AGEVOLATI: finanziamenti di importo non superiore a 4 milioni di euro a fronte degli investimenti sopra descritti, anche frazionato in più iniziative di acquisto.
MASSIMALE: i finanziamenti coprono il 100% dei costi ammissibili ed hanno una durata massima di cinque anni dalla stipula del contratto.
EROGAZIONE DEL FINANZIAMENTO: 100% delle spese ammesse in via anticipata a fronte dei preventivi di acquisto.
DOMANDE: a sportello.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    PULSANTE VERDE CHIARO 210

SACE GARANZIA ITALIAPROROGA: approvato dal Governo l'ampliamento dell'ambito di intervento della misura e la proroga al 30 giugno 2021 della garanzie per finanziamenti a favore di qualsiasi tipologia di impresa, indipendentemente dalla dimensione, settore di attività e forma giuridica.
SACE GARANZIA ITALIAsi tratta dello strumento straordinario messo in campo per sostenere le imprese italiane di maggiori dimensioni colpite dall'emergenza Covid-19.
NUOVO AMBITO DI INTERVENTO: la garanzia potrà essere rilasciata anche su finanziamenti destinati in parte a rinegoziazione o consolidamento di finanziamenti già esistenti.
BENEFICIARI: I finanziamenti con garanzia di Stato saranno disponibili per qualsiasi tipologia di impresa indipendentemente dalla dimensione, dal settore di attività e dalla forma giuridica con i seguenti requisiti: sede in Italia; imprese che non erano in difficoltà al 31 dicembre 2019 ma che hanno affrontato o che si sono trovate in una situazione di difficoltà successivamente a seguito dell’epidemia di Covid-19; imprese che hanno già utilizzato il Fondo Centrale di Garanzia fino a completa capienza, limitatamente alle PMI.
FINALITA': aiutare le imprese a reperire liquidità e finanziamenti necessari per fronteggiare l’emergenza Coronavirus assicurando così continuità alle attività tue economiche e d’impresa.
LE GARANZIE DI STATO: sui finanziamenti concessi dalle banche potranno essere richieste fino al 30 GIUGNO 2021 e permetteranno alle imprese di ottenere liquidità in tempi brevi garantendo continuità alla loro operatività.
BENEFICI:  accesso facilitato a finanziamenti per fronteggiare l’emergenza Covid-19 assicurando così continuità alle attività economiche e d’impresa; incremento delle linee di fido disponibili presso sistema bancario.
FINANZIAMENTO: il finanziamento verrà erogato dalle banche, istituzioni finanziarie nazionali e internazionali e dagli altri soggetti abilitati all'esercizio del credito in Italia, garantito da SACE e contro-garantito dallo Stato.
DOMANDE: in attesa dell'approvazione definitiva per l'operatività della scadenza al 30 giugno 2021.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO  PULSANTE VERDE CHIARO 210

DECRETO AGOSTO SOSPENSIONE RATE FINANZIAMENTI prorogaSOSPENSIONE MUTUI: la Legge di Bilancio, in corso di approvazione ha introdotto la proroga al 30 giugno 2021 della sospensione dei mutui, finanziamenti e leasing delle imprese.
BENEFICIARI: le micro, piccole e medie imprese, lavoratori autonomi titolari di partita IVA.
ITER: il meccanismo di rinnovo è automatico, le imprese non dovranno inviare nessuna comunicazione.
Può essere interrotto solo se l'azienda comunica espressamente di rinunciare alla proroga.
Le imprese che non si sono avvalse della moratoria dovranno presentare domanda.
PROROGA PER LE IMPRESE DEL COMPARTO TURISTICO:  la proroga per le imprese del compato turistico sarà estesa al 31 marzo 2021.
PROROGA AUTOMATICA: per le imprese gia' ammesse alle misure di sostegno la proroga della moratoria opera automaticamente senza alcuna formalità, salva l'ipotesi di rinuncia espressa da parte dell'impresa beneficiaria.
Le imprese che non si sono avvalse della moratoria dovranno invece presentare la domanda.
POSTICIPO SEGNALAZIONI ALLA CENTRALE RISCHI: posticipato, inoltre, al 30 giugno 2021, anche il termine delle segnalazioni a sofferenza alla Centrale Rischi di Banca d’Italia (e ai sistemi privati di informazioni creditizie) relative a imprese che abbiano beneficiato della moratoria.
ENTRATA IN VIGORE DEL PROVVEDIMENTO: subito dopo l'approvazione definitiva della Legge di Bilancio

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    PULSANTE VERDE CHIARO 210

POLO INDUSTRIALE DI PORTO TORRESPOLO INDUSTRIALE DI PORTO TORRES: dal 18 novembre 2020 è online il bando per la selezione di iniziative imprenditoriali nei territori dell’area di crisi industriale complessa “Polo Industriale di Porto Torres” in Sardegna.
FINALITA': rilanciare le attività industriali e salvaguardare l’occupazione nel territorio interessato, attraverso il sostegno dei programmi di investimento e sviluppo imprenditoriale previsti dalla legge n. 181/1989.
BENEFICIARI: le imprese costituite in forma di società di capitali, le società cooperative e le società consortili, sono altresì ammesse le reti di imprese mediante il ricorso allo strumento del contratto di rete.
contributo: compreso tra il 30% ed il 50% degli investimenti ammissibili.
RISORSE: la dotazione finanziaria complessiva per l’intervento agevolativo è pari a 22 milioni di euro.
DOMANDE: dal 15 dicembre 2020 e fino al 15 marzo 2021.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    PULSANTE VERDE CHIARO 210

FINANZIAMENTI AL DI FUORI DEL CIRCUITO BANCARIO TRADIZIONALE

250 FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO PRIVATI PRESENTA RICHIESTA

FINANZIAMENTI LIQUIDITA' URGENTI

PULSANTE FINANZIAMENTO LIQUIDITA FINO A 800.000 E 5.000.000

 

NUOVA SABATINI

NUOVA SABATINI 2024 250

SMART & START ITALIA

SMART START ITALIA nuove imprese innovative 2019 2020

 

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

LEGGE LIQUIDITA

FINANZIAMENTI AL DI FUORI DEL CIRCUITO BANCARIO TRADIZIONALE (2)

250 FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO PRIVATI PRESENTA RICHIESTA

ANTICIPO FATTURE IN 3 GIORNI

anticipo fatture 95 in 48 ore

 

 

EMERGENZA CORONAVIRUS

CORONAVIRUS ITALIA CONTRIBUTI SERVIZI ASSICURATI

 

RESTO AL SUD

RESTO AL SUD INVITALIA

FINANZIAMENTI SMART

FINANZIAMENTI SMART FINO A EURO 60.000

 

FINANZIAMENTI DA FONDI PRIVATI DI INVESTIMENTO

FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO

 

NUOVI FINANZIAMENTI AGEVOLATI

nuovi finanziamenti agevolati 2019

 

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO 2020

 

DECRETO LIQUIDITA'

DECRETO LIQUIDITà FINANZIAMENTI FINO A 800.000 EURO

FINANZIAMENTI EUROPEI

FINANZIAMENTO GARANTITO CON PROVVISTA BEI

 

START UP INNOVATIVE

SMART START 2019

CREDITO D'IMPOSTA 50% PER RICERCA E SVILUPPO

CREDITO DI IMPOSTA 300

 

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE FNI

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE FNI

CHIEDI APPUNTAMENTO

chiedi appuntamento 2 Giallo

STRUTTURE PERMANENTI IN PASI EXTRA UE

UFFICI NEGOZI SHOW ROOM permanenti in paesi extra ue

CERCA

PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI

PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI.300

 

IMPRESE SOCIALI

MISE IMPRESE SOCIALI 250

 

CONTRATTO DI SVILUPPO TURISTICO

CONTRATTI DI SVILUPPO TURISTICO

CULTURA CREA 2019 LINEA 1

CULTURA CREA nuove imprese dellindustria culturale 2019

CULTURA CREA 2019 LINEA 2

CULTURA CREA SOCIETA IMPRESE GIA COSTITUITE ALMENO DA 3 ANNI DELLINDUSTRIA CULTURALE E TURISTICA 2019 2

CULTURA CREA LINEA 3

CULTURA CREA ONLUS ONG. COOPERATIVE SOCIALI E VOLONTARIATO OPERATIVI NEL SETTORE DELLINDUSTRIA CULTURALE 2019

CONTRATTO DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0 2018

CONTRATTO DI SVILUPPO INDUSTRIALE

CONTRATTI DI SVILUPPO INDUSTRIALE

RICERCA E SVILUPPO

RICERCA E SVILUPPO SCIENZA DELLA VITA

IMPRESE AGROINDUSTRIALI

CONTRATTO DI SVILUPPO AGROINDUSTRIALE 250

INSERIMENTO MERCATI EXTRA UE

INTERNAZIONALIZZAZIONE SPESE PROMOZIONALI INSERIMENTO MERCATI EXTRA UE 250

Patrimonializzazione delle Pmi Esportatrici

INTERNAZIONALIZZAZIONE.PATRIMONIALIZZAZIONE.PMI 250

MARCHI+3

MARCHI3 2018 MISE

Iscriviti alla Newsletter

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

PULSANTE FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

CULTURA CREA 2019

CULTURA CREA 2019

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

AGEVOLAZIONI PER L'EXPORT

INTERNAZIONALIZZAZIONE FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI 250

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

INVITALIA NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO 2017

START UP INNOVATIVE

SMART START ITALIA GIOVANI E DONNE

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

PRESTITO SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

Iscriviti alla Newsletter

IMPRESE E COOPERATIVE SOCIALI

MISE ECONOMIA SOCIALE

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

Banca nazionale delle Terre Agricole

ismea banca nazionale delle terre agricole

ACCORDI PER L'INNOVAZIONE

RICERCA.SVILUPPO ACCORDI PER LINNOVAZIONE.250

CONTRATTI DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO PULSANTE QUADRATO

PROGRAMMI EUROPEI A GESTIONE DIRETTA

programmi europei a gestione diretta

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI IN AGRICOLTURA

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA LOTTO 3 PROROGA

LOMBARDIA ARTIGIANATO

Lombardia.Artigianato.Investimenti 200

CONTRATTO DI SVILUPPO TUTELA AMBIENTALE

CONTRATTO DI SVILUPPO TUTELA AMBIENTALE

CREDITO DI IMPOSTA 50%

CREDITO DI IMPOSTA 50

SMART & START ITALIA 2017

SMART.E.START.250

IPER E SUPER AMMORTAMENTO

SUPER AMMORTAMENTO E IPER AMMORTAMENTO

BEI LIFE4ENERGY

LIFE4ENERGY.JPG FINANZIAMENTI EFFICIENZA ENERGETICA IMPRES

CONTRATTI DI SVILUPPO PER LA TUTELA AMBIENTALE

MISE TUTELA AMBIENTALE ENERGIA E GAS

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

PIEMONTE RISPARMIO ENERGETICO ENTI LOCALI PIEMONTESI

PIEMONTE RIDUZIONE CONSUMI ENEGETICI

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO PER DONNE E GIOVANI

INVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO

Beni Sequestrati alla Criminalità

MISE BENI SEQUESTRATI ALLA CRIMINALITA ORGANIZZATA

AGEVOLAZIONI INTERNAZIONALIZZAZIONE E EXPORT

mise.internazionalizzazione

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI


HORIZON 2020 - PON IMPRESE & COMPETITIVITA'

PON 2014 2020 RICERCA SVILUPPO

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

MICROCREDITO E FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

BENI CULTURALI: IMPRESE CREATIVE

PON.FESR.CULTURA

LIFE (2014-2020) Programma per l’ambiente e l’azione per il clima

AMBIENTE.PROGRAMMA.LIFE

No Profit, Sociale e Volontariato

NOPROFIT.SOCIALE.VOLONTARIATO

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

FINALITA

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER PMI

SETTORI

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Agevolazioni inserimento sui mercati esteri

INTERNAZIONALIZZAZIONE.CREDITI.ESPORTAZIONE

CERCA

Partecipazione a Fiere

INTERNAZIONALIZZAZIONE.PRIMA PARTECIPAZIONE.FIERE.E.MOSTRE

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI

CERCA

Iscriviti alla Newsletter

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI