AGEVOLAZIONI VIGENTI NAZIONALI

FINANZIAMENTI SMART FINO A EURO 60.000FINANZIAMENTI SMART: fino a 60.000 €. in pochi giorni, a tassi convenzionati, alle imprese iscritte alla Camera di commercio e attive da almeno 24 mesi.
FINANZIAMENTI A TASSI CONVENZIONATI : fino a € 60.000 per le micro, piccole, medie imprese, assistiti dal fondo di garanzia pubblica gratuita di cui alla L.662/96.
BENEFICIARI: micro, piccole e medie imprese iscritte alla Camera di commercio e attive da almeno 24 mesi.
TERRITORIALITA': tutto il territorio nazionale.
SETTORI AMMESSI: tutti i settori.
SPESE AMMESSE: terreni, fabbricati, macchinari, impianti, attrezzature, arredi, automezzi, tecnologia digitale, beni immateriali, scorte, capitale circolante e liquidità.
MASSIMALE FINANZIAMENTO: € 60.000.
AGEVOLAZIONE: fondo di garazia pubblica gratuita del 80% di cui alla L.662/96.
FINALITA':: investimenti materiali e immateriali, scorte e liquidità.
FINANZIAMENTO EROGATO: 100% del totale.
DURATA FINANZIAMENTOcinque anni.
DOMANDE: a sportello.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

CDP FINANZIAMENTI IMPRESECASSA DEPOSITI E PRESTITI: si tratta di 1 miliardo di euro di destinati alle imprese per far fronte all'emergenza Coronavirus messi a disposizione da CDP, che raggruppa in uno strumento organico tre distinti “Plafond” dedicati all’accesso al credito dei diversi comparti imprenditoriali, con l’obiettivo di favorire un maggior afflusso di risorse a medio-lungo termine.
RISORSE: le risorse sono immediatamente disponibili e serviranno a sostenere le esigenze di finanziamento delle imprese nazionali in questa fase congiunturale complessa.
BENEFICIARI: PMI (imprese con meno di 250 dipendenti); MID (imprese con un numero di dipendenti compresi fra 250 e 3.000 unità); PMI e/o MidCap che partecipano a una Filiera o a una Rete di Imprese; Rete di Imprese dotate di soggettività giuridica.
1. PLAFOND PMI: il Plafond PMI è destinato al finanziamento di investimenti, da realizzare o in corso di realizzazione, e ad esigenze di incremento del capitale circolante delle PMI.
Possono avvalersi del Plafond le imprese operanti in Italia con un organico inferiore alle 250 unità, equivalenti a tempo pieno, a prescindere dal fatturato e dall’attivo di bilancio, secondo la definizione di PMI indicata nella Convenzione.
2. PLAFOND MID: il Plafond MID è destinato al finanziamento di investimenti, da realizzare o in corso di realizzazione, nonché ad operazioni volte all’aumento di capitale circolante delle “Mid Cap”, imprese con un numero dipendenti compreso tra 250 e 3000 unità. 
I finanziamenti accordati tramite il Plafond MID possono beneficiare di garanzia pubblica o privata. In caso di garanzia pubblica (ad esempio, SACE ), CDP offre una specifica linea di provvista.
Non è previsto alcun limite di finanziamento alle MID, ad eccezione dei finanziamenti assistiti da garanzia pubblica, che non possono eccedere unitariamente l'importo di 25 milioni di Euro.
3. PLAFOND RETI E FILIERE: il Plafond Reti e Filiere è destinato al finanziamento di investimenti, anche in corso di realizzazione, e ad operazioni volte all’aumento di capitale circolante delle PMI o delle Imprese MID che siano Imprese di Rete o Imprese in Filiera ovvero delle Reti di Imprese PMI o MID.
I finanziamenti non possono superare unitariamente l’importo di 12,5 milioni di Euro.
DOMANDE:  Attraverso una delle Banche che hanno aderito alla convenzione.
Contattaci per una consulenza operativa.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

RESTO AL SUD INVITALIA 300

RESTO AL SUD: Per il 2019 e fino al 31 dicembre 2020, potrà presentare domanda anche chi possedeva il requisito dell’età (under 46) al 1 gennaio 2019. 
NESSUN LIMITE DI ETÀ: per 24 comuni dell’area del cratere sismico Centro Italia. 
RESTO AL SUD è l’incentivo che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno e ora anche negli oltre cento comuni del Cratere sismico in Umbria, Lazio e Marche.
LIBERI PROFESSIONISTI: dal 8 dicembre 2019 possono presentare le domande anche i liberi professionisti.
ETA' MASSIMA: fino a 46 anni non compiuti.
BENEFICIARI: ora sono compresi anche i liberi professionisti, oltre agli aspiranti imprenditori e alle imprese  individuali e societa', ivi incluse le societa' cooperative, già costituite o ancora da costituire.
REGIONI INTERESSATE: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia e i comuni del Cratere sismico in Umbria, Lazio e Marche.
FINALITA': promuovere la costituzione  e l'avvio di  nuove  imprese  nelle regioni Abruzzo,  Basilicata,  Calabria,  Campania,  Molise,  Puglia, Sardegna e Sicilia, e nei Comuni del Cratere sismico in Umbria, Lazio e Marche, da parte di giovani imprenditori con età compresa da 18 a 46 anni.
RESIDENZA: i beneficiari della misura, se non residenti in una delle regioni ammesse, devono trasferire  la residenza nelle regioni ammissibili entro 60 giorni dalla data di comunicazione della concessione dell'agevolazione (entro 120 giorni se residenti all'estero). Le imprese e le societa' devono avere, per tutta la durata del finanziamento, sede legale e operativa in una delle regioni ammissibili.
AGEVOLAZIONE MASSIMA: fino a 200.000 € di cui 35% a fondo perduto + 65% finanziamento a tasso zero senza garanzie da restituire in 8 anni, con 2 anni di pre-ammortamento.
SETTORI AMMESSI: sono  finanziate  le  attivita'  imprenditoriali  relative   a produzione di beni nei  settori dell'artigianato, dell'industria, delle produzioni agroalimentari, della pesca, dell'acquacoltura, e le attività rivolte alla  fornitura di servizi, compresi i servizi turistici. Infine sono finanziate le attivita' facenti capo ai professionisti.
DOMANDE: La domanda si presenta esclusivamente online. Le domande sono valutate in ordine cronologico di arrivo. 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

MISE DISEGNI4 2020DISEGNI+4, Agevolazioni alle imprese per la valorizzazione di disegni e modelli.
FINALITÀ: valorizzare lo sfruttamento economico dei disegni e modelli industriali, sia sul mercato nazionale che su quello internazionale.
CONTRIBUTO: Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili.
PROGETTI AMMESSI: il progetto deve riguardare la valorizzazione di un disegno/modello singolo o di uno o più disegni/modelli appartenenti al medesimo deposito multiplo registrati presso qualsiasi ufficio nazionale o regionale di proprietà intellettuale/industriale, a decorrere dal 1° gennaio 2018 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di agevolazione ed essere in corso di validità.
SPESE AMMESSE: acquisto di servizi specialistici esterni per favorire la messa in produzione di nuovi prodotti correlati ad un disegno/modello registrato (Fase 1 Produzione).
Sono ammissibili le spese sostenute per: Ricerca sull’utilizzo dei nuovi materiali; Realizzazione di prototipi; Realizzazione di stampi; Consulenza tecnica per la catena produttiva finalizzata alla messa in produzione del prodotto/disegno; Consulenza tecnica per certificazioni di prodotto o di sostenibilità ambientale; Consulenza specializzata nell’approccio al mercato (es. business plan, piano di marketing, analisi del mercato, ideazione layout grafici e testi per materiale di comunicazione offline e online) strettamente connessa al disegno/modello.
CONTRIBUTO MASSIMOPER LA FASE 1€ 65.000,00.
FASE 2: commercializzazione di un disegno/modello registrato.
SPESE AMMISSIBILI FASE 2: consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/modello; Consulenza legale per la stesura di accordi di licenza del titolo di proprietà industriale; Consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione.
CONTRIBUTO MASSIMO FASE 2: € 10.000,00.
Per accedere alle agevolazioni è possibile prevedere, per lo stesso disegno/modello registrato, una sola Fase o entrambe. 
Potrà essere agevolata una sola domanda per impresa.
DOMANDE: dal 19 marzo 2020.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

RISCHIO DI CRISI AZIENDALE 250 ADIFFICOLTA' FINANZIARIE IN AZIENDA? Non aspettare che sia troppo tardi. Anticipa gli eventi.
PIANO DI RISTRUTTURAZIONE AZIENDALE: vedi i vantaggi di un piano di ristrutturazione aziendale e verifica con i nostri professionisti i vantaggi di un Piano di Ristrutturazione Aziendale.
DESTINATARI: tutte le imprese di qualsiasi dimensione, in qualsiasi grado della crisi, a partire dai primi segnali fino alle situazioni pre fallimentari.
VANTAGGI: esperire tutte quelle azioni utili a diminuire la gravità della crisi, al consolidamento delle passività, alla protezione dei patrimoni, fino alla eventuale fase del rilancio dell'azienda, avvalendosi di un team di numerosi professionisti esperti (Dottori Commercialisti e Avvocati), presenti in tutto il territorio nazionale, isole comprese. 
Un piano di ristrutturazione aziendale professionale puo' salvare e rilanciare la vostra azienda.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

CREDITO DIMPOSTA RICERCA E SVILUPPOCREDITO D’IMPOSTA PER RICERCA, SVILUPPO, INNOVAZIONE E DESIGN, FINALITÀ: la misura si pone l’obiettivo di stimolare la spesa privata in "Ricerca, Sviluppo e Innovazione tecnologica" per sostenere la competitività delle imprese e per favorirne i processi di transizione digitale e nell’ambito dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale.
BENEFICIARI: tutte le imprese residenti nel territorio dello Stato, incluse le stabili organizzazioni di soggetti non residenti, indipendentemente dalla natura giuridica, dal settore economico di appartenenza, dalla dimensione, dal regime contabile e dal sistema di determinazione del reddito ai fini fiscali.
CONTRIBUTO A TITOLO DI CREDITO D'IMPOSTA:
-- Attività di ricerca fondamentale, ricerca industriale e sviluppo sperimentale in campo scientifico e tecnologico: il credito d’imposta è riconosciuto in misura pari al 12% delle spese agevolabili nel limite massimo di 3 milioni di euro.
-- Attività di innovazione tecnologica finalizzate alla realizzazione di prodotti o processi di produzione nuovi o sostanzialmente migliorati: il credito d’imposta è riconosciuto in misura pari al 6% delle spese agevolabili nel limite massimo di 1,5 milioni di euro; Il credito d’imposta è riconosciuto in misura pari al 10% delle spese agevolabili nel limite massimo di 1,5 milioni di euro in caso di attività di innovazione tecnologica finalizzate al raggiungimento di un obiettivo di transizione ecologica o di innovazione digitale 4.0.
-- Attività di design e ideazione estetica per la concezione e realizzazione dei nuovi prodotti e campionari nei settori tessile e della moda, calzaturiero, dell’occhialeria, orafo, del mobile e dell’arredo e della ceramica, e altri individuati con successivo decreto ministeriale: il credito d’imposta è riconosciuto in misura pari al 6% delle spese agevolabili nel limite massimo di 1,5 milioni di euro.
UTILIZZO DEL CREDITO D'IMPOSTAIl credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione in tre quote annuali di pari importo a decorrere dal periodo d’imposta successivo a quello di maturazione.
DOMANDE: il modello, il contenuto, le modalità e i termini di invio della comunicazione saranno stabiliti con apposito decreto direttoriale.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

nuovi finanziamenti agevolati 2019 PER LIQUIDITà E INVESTIMENTINUOVI FINANZIAMENTI AGEVOLATI: fino a € 500.000 per le micro, piccole, medie imprese e per le start up, assistiti dal fondo di garanzia pubblica gratuita di cui alla L.662/96.
BENEFICIARI: micro, piccole e medie imprese, e start up anche con meno di 3 bilanci.
TERRITORIALITA': tutto il territorio nazionale.
SETTORI AMMESSI: tutti i settori.
SPESE AMMESSE: terreni, fabbricati, macchinari, impianti, attrezzature, arredi, automezzi, tecnologia digitale, beni immateriali, scorte, capitale circolante e liquidità;
MASSIMALE FINANZIAMENTO: € 500.000 per imprese con almeno 3 bilanci depositati;
MASSIMALE FINANZIAMENTO START UP: € 300.000 per start up con meno di 2 bilanci depositati.
AGEVOLAZIONE: fondo di garazia pubblica gratuita del 80% di cui alla L.662/96.
FINALITA':: investimenti materiali e immateriali, scorte e liquidità.
FINANZIAMENTO EROGATO: 100% del totale del progetto di investimento alle imprese con almeno 3 bilanci.
FINANZIAMENTO EROGATO A NUOVE IMPRESE: 80% del totale del progetto di investimento con richiesta di disponibilità di mezzi propri pari al 20%.
DURATA FINANZIAMENTO: sette anni per investimenti materiali e immateriali; due anni per liquidità e scorte.

PRE-FATTIBILITÀ GRATUITA: compila il modulo quì
DOMANDE: a sportello.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

nuovi finanziamenti agevolati 2019 PER LIQUIDITà E INVESTIMENTINUOVI FINANZIAMENTI AGEVOLATI: fino a € 500.000 per le micro, piccole, medie imprese e per le start up, assistiti dal fondo di garanzia pubblica gratuita di cui alla L.662/96.
BENEFICIARI: micro, piccole e medie imprese, e start up anche con meno di 3 bilanci.
TERRITORIALITA': tutto il territorio nazionale.
SETTORI AMMESSI: tutti i settori.
SPESE AMMESSE: terreni, fabbricati, macchinari, impianti, attrezzature, arredi, automezzi, tecnologia digitale, beni immateriali, scorte, capitale circolante e liquidità;
MASSIMALE FINANZIAMENTO: € 500.000 per imprese con almeno 3 bilanci depositati;
MASSIMALE FINANZIAMENTO START UP: € 300.000 per start up con meno di 2 bilanci depositati.
AGEVOLAZIONE: fondo di garazia pubblica gratuita del 80% di cui alla L.662/96.
FINALITA':: investimenti materiali e immateriali, scorte e liquidità.
FINANZIAMENTO EROGATO: 100% del totale del progetto di investimento alle imprese con almeno 3 bilanci.
FINANZIAMENTO EROGATO A NUOVE IMPRESE: 80% del totale del progetto di investimento con richiesta di disponibilità di mezzi propri pari al 20%.
DURATA FINANZIAMENTO: sette anni per investimenti materiali e immateriali; due anni per liquidità e scorte.

PRE-FATTIBILITÀ GRATUITA: compila il modulo quì
DOMANDE: a sportello.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

CREDITO DIMPOSTA 2020 BENI STRUMENTALICREDITO D’IMPOSTA NAZIONALE 2020: sostegno alle imprese che investono in beni strumentali nuovi, sia materiali che immateriali per investimenti effettuati dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020.
FINALITÀ: supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi destinati a strutture produttive ubicate nel territorio dello Stato.
BENEFICIARI: tutte le imprese residenti nel territorio dello Stato, incluse le stabili organizzazioni di soggetti non residenti, indipendentemente dalla natura giuridica, dal settore economico di appartenenza, dalla dimensione, dal regime contabile e dal sistema di determinazione del reddito ai fini fiscali. 
Il credito d'imposta del 6% per gli investimenti in altri beni strumentali materiali è riconosciuto anche agli esercenti arti e professioni.
CREDITO D'IMPOSTA IN COMPENSAZIONE: il credito d'imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione in cinque quote annuali di pari importo, ridotte a tre per gli investimenti in beni immateriali.
CREDITO D'IMPOSTA CUMULABILE: il credito d'imposta è cumulabile con la Sabatini e con altre agevolazioni che abbiano a oggetto i medesimi costi nei limiti massimi del raggiungimento del costo sostenuto.
CONTRIBUTO: per gli investimenti in beni strumentali materiali tecnologicamente avanzati è riconosciuto un credito d'imposta nella misura del:
- 40% del costo per la quota di investimenti fino a 2,5 milioni di euro;
- 20% del costo per la quota di investimenti oltre i 2,5 milioni di euro e fino al limite di costi complessivamente ammissibili pari a 10 milioni di euro.
CONTRIBUTO: per gli investimenti in beni strumentali immateriali funzionali ai processi di trasformazione 4.0 è riconosciuto un credito d'imposta nella misura del:
- 15% del costo nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 700.000.
Si considerano agevolabili anche le spese per servizi sostenute mediante soluzioni di cloud computing per la quota imputabile per competenza.
CONTRIBUTO: per investimenti in altri beni strumentali materiali, diversi da quelli precedenti è riconosciuto un credito d'imposta nella misura del 6% nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 2 milioni di euro.
CONTRIBUTO: per gli investimenti in beni strumentali immateriali funzionali ai processi di trasformazione 4.0 è riconosciuto un credito d'imposta nella misura del15% del costo nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 700.000.
Si considerano agevolabili anche le spese per servizi sostenute mediante soluzioni di cloud computing per la quota imputabile per competenza.
CONTRIBUTO: per investimenti in altri beni strumentali materiali, diversi da quelli precedenti è riconosciuto un credito d'imposta nella misura del 6% nel limite massimo dei costi ammissibili pari a 2 milioni di euro.
DOMANDA: le imprese che intendono fruire dell’agevolazione sono tenute ad effettuare una domanda al Ministero dello sviluppo economico.
Il modello, il contenuto, le modalità e i termini di invio della domanda saranno stabiliti a breve con apposito decreto direttoriale.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

MISE DISEGNI4 2020DISEGNI+4, Agevolazioni alle imprese per la valorizzazione di disegni e modelli.
FINALITÀ: valorizzare lo sfruttamento economico dei disegni e modelli industriali, sia sul mercato nazionale che su quello internazionale.
CONTRIBUTO: Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili.
PROGETTI AMMESSI: il progetto deve riguardare la valorizzazione di un disegno/modello singolo o di uno o più disegni/modelli appartenenti al medesimo deposito multiplo registrati presso qualsiasi ufficio nazionale o regionale di proprietà intellettuale/industriale, a decorrere dal 1° gennaio 2018 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di agevolazione ed essere in corso di validità.
SPESE AMMESSE: acquisto di servizi specialistici esterni per favorire la messa in produzione di nuovi prodotti correlati ad un disegno/modello registrato (Fase 1 Produzione).
Sono ammissibili le spese sostenute per: Ricerca sull’utilizzo dei nuovi materiali; Realizzazione di prototipi; Realizzazione di stampi; Consulenza tecnica per la catena produttiva finalizzata alla messa in produzione del prodotto/disegno; Consulenza tecnica per certificazioni di prodotto o di sostenibilità ambientale; Consulenza specializzata nell’approccio al mercato (es. business plan, piano di marketing, analisi del mercato, ideazione layout grafici e testi per materiale di comunicazione offline e online) strettamente connessa al disegno/modello.
CONTRIBUTO MASSIMOPER LA FASE 1€ 65.000,00.
FASE 2: commercializzazione di un disegno/modello registrato.
SPESE AMMISSIBILI FASE 2: consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/modello; Consulenza legale per la stesura di accordi di licenza del titolo di proprietà industriale; Consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione.
CONTRIBUTO MASSIMO FASE 2: € 10.000,00.
Per accedere alle agevolazioni è possibile prevedere, per lo stesso disegno/modello registrato, una sola Fase o entrambe. 
Potrà essere agevolata una sola domanda per impresa.
DOMANDE: daL 27 febbraio 2020 apre il bando

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

 

SMART START ITALIA nuove imprese innovative 2020SMART & START ITALIA, pubblicati i dati aggiornati di febbraio 2020: 1.024 startup innovative finanziate; 346 mln agevolazioni concesse; 5.740 nuovi posti di lavoro.
NOVITA': Le principali novità introdotte riguardano la semplificazione dei criteri di valutazione e di rendicontazione, l’introduzione di nuove premialità, l’incremento del finanziamento agevolato fino al 90%, un fondo perduto fino al 30% per le imprese del Sud e un periodo di ammortamento fino a 10 anni.
TERRITORIALITA': le agevolazioni Smart&Start Italia sono riservate alle startup innovative localizzate su tutto il territorio nazionale.
LA BUSINESS IDEA: dovrà avere caratteristiche tecnologiche e innovative, oppure sviluppare prodotti, servizi o soluzioni nel mondo dell’economia digitale, o valorizzare economicamente i risultati del sistema della ricerca.
L’AGEVOLAZIONE: consiste in un mutuo senza interessi per la copertura dei costi di investimento e di gestione legati all'avvio del progetto proposto. 
Per le startup con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, è previsto un contributo a fondo perduto pari al 30% del mutuo.
FINANZIAMENTO AGEVOLATO, senza interessi, per un importo pari all’80% delle spese ammissibili; l’importo del finanziamento è elevabile al 90% nel caso in cui la startup sia interamente costituita da donne e/o da giovani di età non superiore a 35 anni, oppure preveda la presenza di almeno un esperto con titolo di dottore di ricerca (o equivalente) conseguito da non più di 6 anni e impegnato stabilmente all'estero in attività di ricerca o didattica da almeno un triennio.
DURATA: Il finanziamento ha durata massima di 10 anni.
BENEFICIARI: start-up innovative , iscritte nell’apposita sezione speciale del registro delle imprese,  che presentano un progetto imprenditoriale caratterizzato da un significativo contenuto tecnologico e innovativo, e/o  mirato allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale, e/o  finalizzato alla valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata.
Le società devono essere di piccola dimensione ed essere costituite da non più di 60 mesi. Per richiedere le agevolazioni non sarà necessario aver già costituito la società.
DOMANDE: a sportello.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

FONDI BEI 2020FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO ALLE IMPRESE: attraverso la BEi, Banca Europea per gli investimenti.
FINANZIAMENTI BEI: si tratta di finanziamenti a medio e lungo termine per le piccole e medie imprese, che beneficiano della provvista BEI (Banca Europea degli Investimenti).
BENEFICIARI: il credito è destinato alle PMI operanti nei settori dell’industria, del commercio, del turismo, dei servizi, dell’agricoltura e dell’artigianato.
VANTAGGI: fondi per finanziare fino al 100% del costo progetti di sviluppo, durata del periodo di ammortamento da un minimo di 2 anni fino a un massimo di 10, risparmio fiscale sui fondi richiesti. 
Si tratta di finanziamenti a tassi favorevoli ed esenti dall’imposta sostitutiva dello 0,25%.
SPESE FINANZIABILI: le spese relative a progetti d’investimento sul territorio nazionale, nuove opere e ristrutturazioni, programmi di ricerca e sviluppo diretti a innovazioni di prodotto o processo. 
I finanziamenti sono erogati anche per il sostegno del capitale circolante. 
Sono esclusi acquisti di terreni e operazioni di natura meramente finanziaria.
CARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTO: durata: da 24 a 120 mesi, rate: trimestrali o semestrali; importo: da un minimo di 20.000 euro a un massimo di 12.500.000 euro, sino al 100% del progetto; tasso: variabile (Euribor 3 mesi + spread in base classe di merito attribuita al Cliente). 
Naturalmente la valutazione del merito di credito e l’accettazione di ogni singola operazione è di pertinenza esclusiva della Banca convenzionata.
PROGETTI AMMESSI: i finanziamenti verranno erogati sia per nuovi progetti, che per attività già in corso, a piccole e medie imprese e imprese a media capitalizzazione.
MASSIMALI: I finanziamenti potranno coprire fino al 100% degli investimenti, di importo massimo pari a 12,5 milioni di euro e duratafino a 10 anni.
GARANZIE: I progetti delle PMI potranno inoltre accedere alla garanzia del Fondo Centrale di Garanzia di cui alla L.662 ma anche alla garanzia del FEI riservata alle imprese innovative o che denotano l’orientamento delle stesse alla Ricerca, Sviluppo ed Innovazione. 
VANTAGGI DELLA GARANZIA FEI (Fondo Europeo Innovazione): accesso al credito con garanzia FEI fino al 50%, tasso di interesse fisso ribassato rispetto al mercato e esente dal cumulo sul regime “de minimis”.
DOMANDE: a sportello.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

ANTICIPO FATTURE IN 3 GIORNI

anticipo fatture 95 in 48 ore

 

 

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

LEGGE LIQUIDITA

 

SMART & START ITALIA

SMART START ITALIA nuove imprese innovative 2019 2020

 

COME IMPORTARE DALLA ROMANIA

IMPORTA DALLA ROMANIA N1 300

NUOVA SABATINI

NUOVA SABATINI 2019 2020

EMERGENZA CORONAVIRUS

CORONAVIRUS ITALIA CONTRIBUTI SERVIZI ASSICURATI

 

FINANZIAMENTI LIQUIDITA' URGENTI

PULSANTE FINANZIAMENTO LIQUIDITA FINO A 800.000 E 5.000.000

 

RESTO AL SUD

RESTO AL SUD INVITALIA

FINANZIAMENTI SMART

FINANZIAMENTI SMART FINO A EURO 60.000

 

NUOVI FINANZIAMENTI AGEVOLATI

nuovi finanziamenti agevolati 2019

 

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO 2020

 

DECRETO LIQUIDITA'

DECRETO LIQUIDITà FINANZIAMENTI FINO A 800.000 EURO

FINANZIAMENTI DA FONDI PRIVATI DI INVESTIMENTO

FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO

 

FINANZIAMENTI EUROPEI

FINANZIAMENTO GARANTITO CON PROVVISTA BEI

 

CREDITO D'IMPOSTA 50% PER RICERCA E SVILUPPO

CREDITO DI IMPOSTA 300

 

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE FNI

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE FNI

START UP INNOVATIVE

SMART START 2019

CHIEDI APPUNTAMENTO

chiedi appuntamento 2 Giallo

STRUTTURE PERMANENTI IN PASI EXTRA UE

UFFICI NEGOZI SHOW ROOM permanenti in paesi extra ue

CERCA

PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI

PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI.300

 

IMPRESE SOCIALI

MISE IMPRESE SOCIALI 250

 

ESPANSIONE ALL'ESTERO

mise.internazionalizzazione 2

CONTRATTO DI SVILUPPO TURISTICO

CONTRATTI DI SVILUPPO TURISTICO

CULTURA CREA 2019 LINEA 1

CULTURA CREA nuove imprese dellindustria culturale 2019

CULTURA CREA 2019 LINEA 2

CULTURA CREA SOCIETA IMPRESE GIA COSTITUITE ALMENO DA 3 ANNI DELLINDUSTRIA CULTURALE E TURISTICA 2019 2

CULTURA CREA LINEA 3

CULTURA CREA ONLUS ONG. COOPERATIVE SOCIALI E VOLONTARIATO OPERATIVI NEL SETTORE DELLINDUSTRIA CULTURALE 2019

CONTRATTO DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0 2018

CONTRATTO DI SVILUPPO INDUSTRIALE

CONTRATTI DI SVILUPPO INDUSTRIALE

RICERCA E SVILUPPO

RICERCA E SVILUPPO SCIENZA DELLA VITA

IMPRESE AGROINDUSTRIALI

CONTRATTO DI SVILUPPO AGROINDUSTRIALE 250

INSERIMENTO MERCATI EXTRA UE

INTERNAZIONALIZZAZIONE SPESE PROMOZIONALI INSERIMENTO MERCATI EXTRA UE 250

Patrimonializzazione delle Pmi Esportatrici

INTERNAZIONALIZZAZIONE.PATRIMONIALIZZAZIONE.PMI 250

MARCHI+3

MARCHI3 2018 MISE

Iscriviti alla Newsletter

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

PULSANTE FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

CULTURA CREA 2019

CULTURA CREA 2019

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

AGEVOLAZIONI PER L'EXPORT

INTERNAZIONALIZZAZIONE FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI 250

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

INVITALIA NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO 2017

START UP INNOVATIVE

SMART START ITALIA GIOVANI E DONNE

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

PRESTITO SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

Iscriviti alla Newsletter

IMPRESE E COOPERATIVE SOCIALI

MISE ECONOMIA SOCIALE

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

Banca nazionale delle Terre Agricole

ismea banca nazionale delle terre agricole

ACCORDI PER L'INNOVAZIONE

RICERCA.SVILUPPO ACCORDI PER LINNOVAZIONE.250

CONTRATTI DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO PULSANTE QUADRATO

PROGRAMMI EUROPEI A GESTIONE DIRETTA

programmi europei a gestione diretta

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI IN AGRICOLTURA

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA LOTTO 3 PROROGA

LOMBARDIA ARTIGIANATO

Lombardia.Artigianato.Investimenti 200

CONTRATTO DI SVILUPPO TUTELA AMBIENTALE

CONTRATTO DI SVILUPPO TUTELA AMBIENTALE

CREDITO DI IMPOSTA 50%

CREDITO DI IMPOSTA 50

SMART & START ITALIA 2017

SMART.E.START.250

IPER E SUPER AMMORTAMENTO

SUPER AMMORTAMENTO E IPER AMMORTAMENTO

BEI LIFE4ENERGY

LIFE4ENERGY.JPG FINANZIAMENTI EFFICIENZA ENERGETICA IMPRES

CONTRATTI DI SVILUPPO PER LA TUTELA AMBIENTALE

MISE TUTELA AMBIENTALE ENERGIA E GAS

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

PIEMONTE RISPARMIO ENERGETICO ENTI LOCALI PIEMONTESI

PIEMONTE RIDUZIONE CONSUMI ENEGETICI

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO PER DONNE E GIOVANI

INVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO

Beni Sequestrati alla Criminalità

MISE BENI SEQUESTRATI ALLA CRIMINALITA ORGANIZZATA

AGEVOLAZIONI INTERNAZIONALIZZAZIONE E EXPORT

mise.internazionalizzazione

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI


HORIZON 2020 - PON IMPRESE & COMPETITIVITA'

PON 2014 2020 RICERCA SVILUPPO

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

MICROCREDITO E FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

BENI CULTURALI: IMPRESE CREATIVE

PON.FESR.CULTURA

LIFE (2014-2020) Programma per l’ambiente e l’azione per il clima

AMBIENTE.PROGRAMMA.LIFE

No Profit, Sociale e Volontariato

NOPROFIT.SOCIALE.VOLONTARIATO

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

FINALITA

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER PMI

SETTORI

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Agevolazioni inserimento sui mercati esteri

INTERNAZIONALIZZAZIONE.CREDITI.ESPORTAZIONE

CERCA

Partecipazione a Fiere

INTERNAZIONALIZZAZIONE.PRIMA PARTECIPAZIONE.FIERE.E.MOSTRE

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI

CERCA

Iscriviti alla Newsletter

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI