window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-7YHD30JE5L'); IMPRENDITORIA FEMMINILE IN AGRICOLTURA: finanziamenti agevolati fino a 300.0000 euro all'imprenditoria femminile in agricoltura. Domande on line presso Ismea, fino ad esaurimento fondi. - Italia Contributi

ismea imprenditoria femminile in agricolturaIMPRENDITORIA FEMMINILE IN AGRICOLTURA:  agevolazioni per la realizzazione di progetti di sviluppo o consolidamento nel settore agricolo e in quello della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli.
FINALITÀ: Favorire lo sviluppo ed il consolidamento di aziende agricole condotte e amministrate da donne.
BENEFICIARI: aziende micro, piccole e medie condotte e amministrate da donne, in forma singola o associata.
PROGETTI AMMESSI: progetti per lo sviluppo o il consolidamento delle aziende agricole, attraverso investimenti nel settore agricolo e in quello della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli. 
TERRITORIALITÀ: le imprese devono avere sede operativa nel territorio nazionale. 
PROGETTI AMMESSI: progetti di sviluppo che perseguano obiettivi di miglioramento del rendimento e della sostenibilità dell'azienda, miglioramento delle condizioni agronomiche e ambientali, di igiene e benessere degli animali e/o la realizzazione e il miglioramento di infrastrutture connesse allo sviluppo e alla modernizzazione dell'agricoltura.
CARATTERISTICHE DELL'INTERVENTO: mutui fino a 300.000 euro, della durata variabile da 5 a 15 anni.
AGEVOLAZIONI: mutuo agevolato, a tasso zero, per un importo non superiore al 95% delle spese ammissibili.
DOMANDE: fino ad esaurimento fondi.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

 

 FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA

ISMEA: DONNE IN CAMPO

 

 

 

 

 

ISMEA: DONNE IN CAMPO

MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI
Misure in favore dell'imprenditoria femminile in agricoltura.

IMPRENDITORIA FEMMINILE IN AGRICOLTURA

Agevolazioni da parte dell'Ismea per la realizzazione di progetti di sviluppo o consolidamento nel settore agricolo e in quello della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli.

FINALITÀ

Favorire lo sviluppo ed il consolidamento di aziende agricole condotte e amministrate da donne.

BENEFICIARI

Aziende micro, piccole e medie condotte e amministrate da donne, in forma singola o associata.

PROGETTI AMMESSI

Progetti per lo sviluppo o il consolidamento delle aziende agricole, attraverso investimenti nel settore agricolo e in quello della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli. 

REQUISITI

  • Le imprese devono essere costituite e iscritte nel registro delle imprese, 
  • esercitare esclusivamente l'attività agricola; 
  • essere amministrate e condotte da una donna, in possesso della qualifica di imprenditore agricolo o di coltivatore diretto come risultate dall'iscrizione nella gestione previdenziale agricola,
  • ovvero, nel caso di società, essere composte, per oltre la metà numerica dei soci e delle quote di partecipazione, ed amministrate, da donne, in possesso della qualifica di imprenditore agricolo o di coltivatore diretto come risultate dall'iscrizione nella gestione previdenziale agricola.

TERRITORIALITÀ

Le imprese devono avere sede operativa nel territorio nazionale. 

PROGETTI AMMESSI

Progetti di sviluppo che perseguano obiettivi di

  • miglioramento del rendimento e della sostenibilità dell'azienda,
  • miglioramento delle condizioni agronomiche e ambientali, di igiene e benessere degli animali
  • e/o la realizzazione e il miglioramento di infrastrutture connesse allo sviluppo e alla modernizzazione dell'agricoltura.

SPESE AMMISSIBILI

  • Studio di fattibilità, nella misura massima del 2% del valore complessivo dell'investimento da realizzare; 
  • opere agronomiche,
  • opere edilizie e oneri per il rilascio delle relative concessioni; 
  • macchinari, attrezzature e realizzazione impianti; 
  • beni pluriennali; 
  • terreni, in misura non superiore al 10% dell'investimento da realizzare; 
  • progettazione, la cui somma, unitamente alle spese per la redazione dello studio di fattibilità, non può superare il 12% dell'investimento da realizzare; 
  • formazione specialistica dei soci e dei dipendenti dell'azienda beneficiaria, funzionali al progetto proposto.

CARATTERISTICHE DELL'INTERVENTO

Mutui fino a 300.000 euro, della durata variabile da 5 a 15 anni.

AGEVOLAZIONI

Mutuo agevolato, a tasso zero, per un importo non superiore al 95% delle spese ammissibili.

DOMANDE

Fino ad esaurimento fondi.

SCARICA I DOCUMENTI

 

 

FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO PRIVATI

 

clicca quì per la pre fattibilita' gratuita per finaziamento liquidita' urgente

 

finanziamenti 800

  

 

LIQUIDITà 800

 

 

FINANZIAMENTI PRIVATI 800

 

 

SABATINI 2020 2024 800

  

NITO 2020 800

  

SLIDER FINANZIAMENTI AGEVOLATI 800

 

 

SMART START BANNER 800X115

 

SEI UN CONSULENTE FINANZIARIO COLLABORA CON NOI SLIDER 800

 

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA

clicca quì per la pre fattibilita' gratuita per finaziamento liquidita' urgente

 

 


 
Logo Italia Contributi
®ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO REGISTRATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione