window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-7YHD30JE5L'); IMPRESE EDILI: approvati i contributi per l'aumento dei prezzi delle materie prime. - Italia Contributi

EDILIZIA AUMENTO PREZZI MATERIE PRIME copiaIMPRESE EDILI: approvati i contributi per l'aumento dei prezzi delle materie prime. Con l'approvazione definitiva del Decreto Legge "Sostegni Bis" diventano Legge gli incentivi 2021 alle imprese edili per contrastare l'aumento dei prezzi delle materie prime materiali causato dal Covid.
LEGGE DI CONVERSIONE: pubblicata in Gazzetta ufficiale della legge di conversione del decreto Sostegni bis, e pertanto diventa operative anche le misure a sostegno delle imprese edili impegnate in opere pubbliche che dall'inizio dell’anno stanno subendo i contraccolpi dell’impennata dei prezzi dei materiali da costruzione. 
PREZZI DELLE MATERIE PRIME: tra gli effetti negativi causati dalla COVID-19 si registra anche l'impennata dei prezzi delle materie prime che penalizzano le imprese del settore edile.
FINALITA' DELLA MISURA DI SOSTEGNO: assicurare il giusto equilibrio contrattuale ed evitare ritardi nella realizzazione delle opere, e pertanto nella legge di conversione del decreto Sostegni bis viene introdotto un meccanismo di compensazione a favore delle aziende appaltatrici di opere pubbliche.
FUNZIONAMENTO DELLA MISURA: Per i contratti in corso di esecuzione il ministero rileverà entro il 31 ottobre 2021, con proprio decreto, le variazioni percentuali, in aumento o in diminuzione, superiori all’8%, relative al primo semestre 2021 dei prezzi dei principali materiali da costruzione.
ISTANZA DI COMPENSAZIONE dopo la mappatura degli aumenti dei prezzi e dopo pubblicato il decreto, gli appaltatori potranno presentare apposita istanza di compensazione rivolgendosi direttamente alla stazione appaltante entro 15 giorni dalla data di pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale.
PERIODO DI RIFERIMENTO DELLE COMPENSAZIONI: l'aumento dei prezzi dei materiali da costruzione ha interessato il 2021, pertanto le compensazioni riguarderanno le lavorazioni eseguite e contabilizzate dal direttore dei lavori dal primo gennaio del 2021 fino al 30 giugno del 2021, calcolate in base alla data dell'offerta. 
MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE: sarà il Ministero delle Infrastrutture che pubblicherà a breve il decreto per rilevare le variazioni percentuali dei singoli prezzi dei materiali da costruzione più significativi.
FONDO DA 100 MILIONI: presso il ministero stesso verrà istituito un Fondo da 100 milioni di euro per compensare le imprese appaltatrici.
CANTIERI PRIVATI: la disciplina introdotta si applica esclusivamente ai contratti pubblici e al momento sono ancora esclusi i contratti privati. ma si spera che gli aiuti vengano estesi presto anche ai cantieri privati.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA

 

IMPRESE EDILI

 

 

 

 

 

AUMENTO DEI PREZZI DELLE MATERIE PRIME

Approvati i contributi per l'aumento dei prezzi delle materie prime.

  • Con l'approvazione definitiva del Decreto Legge "Sostegni Bis" diventano Legge gli incentivi 2021 alle imprese edili per contrastare l'aumento dei prezzi delle materie prime materiali causato dal Covid.

LEGGE DI CONVERSIONE

Pubblicata in Gazzetta ufficiale della legge di conversione del decreto Sostegni bis, e pertanto diventa operative anche le misure a sostegno delle imprese edili impegnate in opere pubbliche che dall'inizio dell’anno stanno subendo i contraccolpi dell’impennata dei prezzi dei materiali da costruzione. 

PREZZI DELLE MATERIE PRIME

Tra gli effetti negativi causati dalla COVID-19 si registra anche l'impennata dei prezzi delle materie prime che penalizzano le imprese del settore edile.

FINALITA' DELLA MISURA DI SOSTEGNO

Assicurare il giusto equilibrio contrattuale ed evitare ritardi nella realizzazione delle opere, e pertanto nella legge di conversione del decreto Sostegni bis viene introdotto un meccanismo di compensazione a favore delle aziende appaltatrici di opere pubbliche.

FUNZIONAMENTO DELLA MISURA

Per i contratti in corso di esecuzione il ministero rileverà entro il 31 ottobre 2021, con proprio decreto, le variazioni percentuali, in aumento o in diminuzione, superiori all’8%, relative al primo semestre 2021 dei prezzi dei principali materiali da costruzione.

ISTANZA DI COMPENSAZIONE

Dopo la mappatura degli aumenti dei prezzi e dopo pubblicato il decreto, gli appaltatori potranno presentare apposita istanza di compensazione rivolgendosi direttamente alla stazione appaltante entro 15 giorni dalla data di pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale.

PERIODO DI RIFERIMENTO DELLE COMPENSAZIONI

L'aumento dei prezzi dei materiali da costruzione ha interessato il 2021, pertanto le compensazioni riguarderanno le lavorazioni eseguite e contabilizzate dal direttore dei lavori dal primo gennaio del 2021 fino al 30 giugno del 2021, calcolate in base alla data dell'offerta. 

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE

Sarà il Ministero delle Infrastrutture che pubblicherà a breve il decreto per rilevare le variazioni percentuali dei singoli prezzi dei materiali da costruzione più significativi.

FONDO DA 100 MILIONI

Presso il ministero stesso verrà istituito un Fondo da 100 milioni di euro per compensare le imprese appaltatrici.

CONDIZIONI DI APPLICAZIONE DELLA NORMA

La speciale disciplina revisionale introdotta presuppone la presenza di tre condizioni:

  1. Il contratto di appalto deve essere in corso di esecuzione al 25 luglio 2021, data di entrata in vigore della legge
  2. Devono esserci lavori eseguiti e contabilizzati dal direttore dei lavori nel periodo 1 gennaio-30 giugno 2021
  3. L’offerta deve essere stata presentata nel 2020 o in anni antecedenti

CANTIERI PRIVATI

La disciplina introdotta si applica esclusivamente ai contratti pubblici e al momento sono ancora esclusi i contratti privati.

  • Si spera che gli aiuti vengano estesi presto anche ai cantieri privati.

 

 

   PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200


 

 

FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO PRIVATI

 

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA

 INVITALIA MCC FINANZIAMENTO PER LA CRESCITA 500

 

 

INVITALIA ON BANNER 800

 

 

finanziamenti 800

  

 

SABATINI 2020 2024 800

 

 

LIQUIDITà 800

 

 

FINANZIAMENTI PRIVATI 800

 

     

SLIDER FINANZIAMENTI AGEVOLATI 800

 

 

SMART START BANNER 800X115

 

 clicca quì per la pre fattibilita' gratuita per finaziamento liquidita' urgente

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA

 

 

TI INTERESSANO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE DI UN ALTRA REGIONE?

VISITA IL SITO DI ITALIA CONTRIBUTI

ITALIA CONTRIBUTI

 VISITA ANCHE I NOSTRI SITI REGIONALI

LombardiaContributi.it

PiemonteContributi.it

VenetoContributi.it

ValledAostaContributi.it

LiguriaContributi.it

TrentinoAltoAdigeContributi.it

FriuliVeneziaGiuliaContributi.it

EmiliaRomagnaContributi.it

ToscanaContributi.it

UmbriaContributi.it

MarcheContributi.it

LazioContributi.it

AbruzzoContributi.it

MoliseContributi.it

CampaniaContributi.it

PugliaContributi.it

BasilicataContributi.it

CalabriaContributi.it

SiciliaContributi.it

SardegnaContributi.it


 
Logo Italia Contributi
®ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO REGISTRATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione
 
 
 
 
 
 

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA