calabria dote lavoro e inclusione attivaCALABRIA, BANDO DOTE LAVORO E INCLUSIONE ATTIVA: pubblicato l'avviso in pre-informazione con risorse per oltre 66 milioni di euro.
DOTE LAVORO E INCLUSIONE ATTIVA: si tratta di un avviso che mira sostenere l’inserimento e il reinserimento nel mercato del lavoro dei disoccupati, degli inoccupati e delle persone con disabilità e maggiormente vulnerabili.
RISORSE: Il bando “Dote lavoro e Inclusione attiva”, in attuazione del Piano Inclusione attiva (DGR n. 25 del 31/01/2017), ha una dotazione finanziaria maggiore a 66 milioni di euro a valere sul POR Calabria FESR FSE 2014-2020.
OBIETTIVO: la Regione Calabria mira a sostenere l’inserimento e/o il reinserimento nel mercato del lavoro dei disoccupati, degli inoccupati, delle persone con disabilità e maggiormente vulnerabili.
BENEFICIARI: gli operatori accreditati nella rete regionale dei servizi per il lavoro e per le politiche attive del lavoro.I beneficiari hanno il compito di erogare ai destinatari del bando i servizi e gli strumenti previsti.
DESTINATARI: possono presentare richiesta per la dote i soggetti che: hanno compiuto 30 anni e sono disoccupati o inoccupati; oppure le persone con disabilità iscritte al collocamento mirato e le persone maggiormente vulnerabili, a rischio discriminazione e prese in carico dai servizi sociali, che hanno compiuto 18 anni; sono residenti in un comune della Regione Calabria – eccezion fatta per i senza dimora per cui vale anche il domicilio; rientrano in una delle 4 classi di svantaggio previste dal bando: basso; medio basso; medio alto; alto.
COME FUNZIONA LA DOTE: in base alla classe di svantaggio il destinatario ha a disposizione una dote. Si tratta di un budget utile a sostenere i servizi e gli interventi che ogni individuo, in accordo con l’operatore, ritiene più funzionali e adatti per essere inseriti nel proprio Piano di Intervento Personalizzato – PIP. Tra le misure ci sono: servizi per il lavoro; voucher di formazione; tirocini/indennità di partecipazione.
IMPORTO MASSIMO DELLA DOTE: l’importo della Dote dipende dalla tipologia di misura attivata e dalla classe di svantaggio del destinatario.
DOMANDA: l’operatore accreditato dovrà compilare la domanda online a partire dal trentesimo giorno successivo alla pubblicazione dell’avviso sul BURC.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCOCHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO

 

 

 

CALABRIA: DOTE LAVORO E INCLUSIONE ATTIVA

Chiedi un appuntamento a Reggio Calabria
Chiedi un appuntamento a Roma
Chiedi un appuntamento in altre città

Chiedi Informazioni

SEI UN PROFESSIONISTA? COLLABORA CON NOI

 

 

POR CALABRIA FESR FSE 2014-2020

BANDO DOTE LAVORO E INCLUSIONE ATTIVA
In pre-informazione l'avviso

È in preinformazione l'avviso che mira sostenere l’inserimento e il reinserimento nel mercato del lavoro dei disoccupati, degli inoccupati e delle persone con disabilità e maggiormente vulnerabili.

Il bando “Dote lavoro e Inclusione attiva”, in attuazione del Piano Inclusione attiva (DGR n. 25 del 31/01/2017), ha una dotazione finanziaria maggiore a 66 milioni di euro a valere sul POR Calabria FESR FSE 2014-2020.

FINALITA'

Sostenere in maniera efficace l’inserimento nel mercato del lavoro di quanti sono disoccupati o inoccupati e dei soggetti socialmente svantaggiati, persone con disabilità o a rischio discriminazione.

Avviare una misura innovativa nel suo genere, che si traduca in interventi personalizzati e realizzati sulla base delle esigenze reali dei destinatari e capaci di produrre opportunità occupazionali concrete.

Andare oltre la logica assistenziale per creare un collegamento diretto e costante con il mondo del lavoro e le realtà produttive del territorio.

Promuovere lo sviluppo della regione garantendo a partire dalle categorie più vulnerabili, il diritto all’occupazione, all’affrancamento e alla dignità.

OBIETTIVO

La Regione Calabria mira a sostenere l’inserimento e/o il reinserimento nel mercato del lavoro dei disoccupati, degli inoccupati, delle persone con disabilità e maggiormente vulnerabili.

BENEFICIARI

Possono partecipare all’avviso gli operatori accreditati nella rete regionale dei servizi per il lavoro e per le politiche attive del lavoro, che operano in via complementare o sussidiaria alle attività svolte dalla Regione attraverso i Centri per l’Impiego.

  • I beneficiari hanno il compito di erogare ai destinatari del bando i servizi e gli strumenti previsti.

DESTINATARI

Possono presentare richiesta per la dote i soggetti che:

  • hanno compiuto 30 anni e sono disoccupati o inoccupati; oppure le persone con disabilità iscritte al collocamento mirato e le persone maggiormente vulnerabili, a rischio discriminazione e prese in carico dai servizi sociali, che hanno compiuto 18 anni

  • sono residenti in un comune della Regione Calabria – eccezion fatta per i senza dimora per cui vale anche il domicilio

  • rientrano in una delle 4 classi di svantaggio previste dal bando – basso; medio basso; medio alto; alto. N.B:
    la classe di svantaggio è determinata dai Centri per l’Impiego in base alle caratteristiche dell’individuo e del territorio di residenza.

COME FUNZIONA LA DOTE

In base alla classe di svantaggio il destinatario ha a disposizione una dote.

Si tratta di un budget utile a sostenere i servizi e gli interventi che ogni individuo, in accordo con l’operatore, ritiene più funzionali e adatti per essere inseriti nel proprio Piano di Intervento Personalizzato.

Tra le misure previste ci sono:

  • servizi per il lavoro;
  • voucher di formazione;
  • tirocini/indennità di partecipazione.

DESTINATARI

Possono presentare richiesta per la dote i soggetti che:

  • hanno compiuto 30 anni e sono disoccupati o inoccupati;
    oppure le persone con disabilità iscritte al collocamento mirato e le persone maggiormente vulnerabili, a rischio discriminazione e prese in carico dai servizi sociali, che hanno compiuto 18 anni

  • sono residenti in un comune della Regione Calabria, con eccezione fatta per i senza dimora per cui vale anche il domicilio;

  • rientrano in una delle 4 classi di svantaggio previste dal bando:
    basso;
    medio basso;
    medio alto;
    alto.
    N.B:
    la classe di svantaggio è determinata dai Centri per l’Impiego in base alle caratteristiche dell’individuo e del territorio di residenza.

IMPORTO MASSIMO DELLA DOTE

l’importo della Dote dipende dalla tipologia di misura attivata e dalla classe di svantaggio del destinatario.

DOMANDA

l’operatore accreditato dovrà compilare la domanda online a partire dal trentesimo giorno successivo alla pubblicazione dell’avviso sul BURC.


 

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCOCHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO

 

 


SEI UN PROFESSIONISTA ESPERTO IN FINANZA AGEVOLATA?
COLLABORA CON NOI

COLLABORA CON NOI

COLLABORA


 RISERVATO ALLE IMPRESE E AGLI ASPIRANTI IMPRENDITORI

MODULO ABBONAMENTO

ABBONATI

ABBONAMENTO X


SEI UN CONSULENTE?

 TI INTERESSA OFFRIRE IL SERVIZIO DI FINANZA AGEVOLATA?

AFFILIAZIONI INFORMAZIONI
 

SCOPRI I VANTAGGI DELL'AFFILIAZIONE IN CON ITALIA CONTRIBUTI

PULSANTE INFORMAZIONI AFFILIAZIONE


 

ITALIA CONTRIBUTI HEADER960.LOGO.500

  VI INTERESSANO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE DI UN'ALTRA REGIONE?

CHIEDI INFORMAZIONICHIEDI APPUNTAMENTO

VISITA I NOSTRI SITI REGIONALI:

- LombardiaContributi.it

- PiemonteContributi.it

- VenetoContributi.it

- ValledAostaContributi.it

- LiguriaContributi.it

- TrentinoAltoAdigeContributi.it

- FriuliVeneziaGiuliaContributi.it

- EmiliaRomagnaContributi.it

- ToscanaContributi.it

- UmbriaContributi.it

- MarcheContributi.it

- LazioContributi.it

- AbruzzoContributi.it

- MoliseContributi.it

- CampaniaContributi.it

- PugliaContributi.it

- BasilicataContributi.it

- CalabriaContributi.it

- SiciliaContributi.it

- SardegnaContributi.it

PULSANTE.CHIEDI.INFORMAZIONI


 
Logo Italia Contributi
(TM) ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO DEPOSITATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione