LOMBARDIA CREDITO ADESSO 2020 FINANZIAMENTO CIRCOLANTE E LIQUIDITàLOMBARDIA "CREDITO ADESSO" 2020: finanziamento del capitale circolante delle imprese e ai professionisti.
EMERGENZA CORONAVIRUS: Credito adesso rientra nel pacchetto di misure approvate per affrontare l’emergenza Coronavirus e soddisfare l'esigenza di piccole e medie imprese e professionisti lombardi di poter disporre di liquidità per garantire la continuità aziendale e avere le risorse necessarie per consentire la ripartenza. 
MODIFICHE: due importanti modifiche per la platea delle misure ‘Credito Adesso‘ e alla nuova Linea ‘Credito Adesso Evolution‘ introdotte dalla delibera approvata dalla Giunta di Regione Lombardia.
PLATEA BENEFICIARI: la prima modifica riguarda l’ampliamento della platea dei beneficiari che si allarga sia su ‘Credito Adesso’ che sulla nuova linea ‘Evolution’ anche ai liberi professionisti non iscritti agli albi, o che non aderiscono a una delle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello Sviluppo economico.
STUDI PROFESSIONALI: la seconda modifica prevede che potranno accedere gli studi professionali che ricavano in media fino a 72.000 euro (la quota di ricavo precedente era 120.000 euro).
FINANZIAMENTO RICHIEDIBILE: su "Credito Adesso" cambia anche la percentuale del finanziamento richiedibile che passa dal 15% al 25% della media dei ricavi dell’impresa.
VALORE RICAVI TIPICI: muta anche il valore dei ricavi tipici delle Piccole e Medie imprese e delle società quotate in un mercato azionario a media capitalizzazione MId Cap.
Il valore scende alla soglia dei 72.000 euro rispetto ai 120.000 previsti precedentemente come per i liberi professionisti.
FINANZIAMENTO AGEVOLATO: concessione di finanziamenti chirografari e di contributo in conto interessi..
MASSIMALE FINANZIABILE: per i soggetti che depositano il bilancio, il singolo finanziamento deve essere minore o uguale alla differenza media tra Attivo circolante e Disponibilità liquide; deve essere compreso tra 18 mila e 200 mila euro (per i Liberi Professionisti, gli Studi Associati e le imprese Ateco J 60), 750 mila euro (per le PMI) e 1,5 milioni di euro (per le MID CAP).
CONTRIBUTO: contributo in conto interessi pari al 3% a parziale copertura degli oneri connessi al finanziamento in termini di minore onerosità del finanziamento e, comunque, in misura tale da non superare il tasso definito per il finanziamento sottostante.
DOMANDA: Domande fino ad esaurimento risorse

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO  PULSANTE VERDE CHIARO 210

LOMBARDIA "CREDITO ADESSO" 2020

 

Chiedi informazioni

 

Chiedi un appuntamento su Skype o telefonico

 

FINANZIAMENTO DEL CAPITALE CIRCOLANTE DELLE IMPRESE

Credito Adesso è un’iniziativa per finanziare il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale delle imprese operanti in Lombardia e con organico fino a 3.000 dipendenti mediante la concessione di finanziamenti chirografari e di un contributo in conto interessi a fronte della presentazione di uno o più ordini/contratti di fornitura non ancora evasi di beni e/o servizi.

EMERGENZA CORONAVIRUS

Credito adesso rientra nel pacchetto di misure approvate per affrontare l’emergenza Coronavirus e soddisfare l'esigenza di piccole e medie imprese e professionisti lombardi di poter disporre di liquidità per garantire la continuità aziendale e avere le risorse necessarie per consentire la ripartenza. 

MODIFICHE

Due importanti modifiche per la platea delle misure ‘Credito Adesso‘ e alla nuova Linea ‘Credito Adesso Evolution‘ introdotte dalla delibera approvata dalla Giunta di Regione Lombardia.

PLATEA BENEFICIARI

La prima modifica riguarda l’ampliamento della platea dei beneficiari che si allarga sia su ‘Credito Adesso’ che sulla nuova linea ‘Evolution’ anche ai liberi professionisti non iscritti agli albi, o che non aderiscono a una delle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello Sviluppo economico.

STUDI PROFESSIONALI

La seconda modifica prevede che potranno accedere gli studi professionali che ricavano in media fino a 72.000 euro (la quota di ricavo precedente era 120.000 euro).

FINANZIAMENTO RICHIEDIBILE

Su "Credito Adesso" cambia anche la percentuale del finanziamento richiedibile che passa dal 15% al 25% della media dei ricavi dell’impresa.

VALORE RICAVI TIPICI

Muta anche il valore dei ricavi tipici delle Piccole e Medie imprese e delle società quotate in un mercato azionario a media capitalizzazione MId Cap. Il valore scende alla soglia dei 72.000 euro rispetto ai 120.000 previsti precedentemente come per i liberi professionisti.

FINANZIAMENTO AGEVOLATO

Concessione di finanziamenti chirografari e di contributo in conto interessi.

BENEFICIARI IMPRESE

  • a) singole e in qualunque forma costituite, con un organico sino a 3.000 dipendenti, ivi comprese le imprese artigiane; 
  • b) con sede operativa in Lombardia; 
  • c) iscritte al registro delle imprese; 
  • d) operative da almeno 24 mesi;
  • e) appartenenti ai settori industria, artigianato, servizi, commercio all'ingrosso, costruzioni e turismo, come da tabella sottoatante;
  • f) con media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due Esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda di partecipazione, pari ad almeno Euro 72.000,00.

BENEFICIARI LIBERI PROFESSIONISTI E STUDI ASSOCIATI

Aventi iniziato l'attività almeno da 24 mesi.

MASSIMALE FINANZIABILE

Per i soggetti che depositano il bilancio, il singolo finanziamento deve essere minore o uguale alla differenza media tra Attivo circolante e Disponibilità liquide;

  • deve essere compreso tra 18 mila e 200 mila euro (per i Liberi Professionisti, gli Studi Associati e le imprese Ateco J 60),
  • 750 mila euro (per le PMI)
  • e 1,5 milioni di euro (per le MID CAP).

CONTRIBUTO

Contributo in conto interessi pari al 3% a parziale copertura degli oneri connessi al finanziamento in termini di minore onerosità del finanziamento e, comunque, in misura tale da non superare il tasso definito per il finanziamento sottostante.

BENEFICIARI IMPRESE

POSSONO PRESENTARE DOMANDA LE IMPRESE PMI e MIDCAP AVENTI I SEGUENTI REQUISITI, ALLA DATA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA:

  • a) singole e in qualunque forma costituite, con un organico sino a 3.000 dipendenti, ivi comprese
  • le imprese artigiane;
  • b) con sede operativa in Lombardia;
  • c) iscritte al registro delle imprese;
  • d) operative da almeno 24 mesi;
    e) media dei Ricavi Tipici, risultante dagli ultimi due Esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda di partecipazione, pari ad almeno Euro 120.000,00;
  • f) appartenenti ad uno dei seguenti settori con riferimento al codice ISTAT primario ATECO 2007 (se il codice primario non fosse disponibile nel Registro Imprese si farà riferimento al codice prevalente):

a. settore manifatturiero lett. C e tutti i sottodigit;
b. settore dei servizi alle imprese:
- J60: attività di programmazione e trasmissione
- J62: produzione di software, consulenza informatica e attività connesse;
- J63: attività dei servizi di informazione e altri servizi informatici;
- M69: attività legali e contabilità;
- M70: attività di direzione aziendale e di consulenza gestionale;
- M71: attività degli studi di architettura e di ingegneria collaudi ed analisi tecniche;
- M72: ricerca scientifica e di sviluppo;
- M73: pubblicità e ricerche di mercato;
- M74: altre attività professionali, scientifiche e tecniche;
- N78: attività di ricerca, selezione, fornitura del personale;
- N79: attività dei servizi delle agenzie di viaggio, dei tour operator e servizi di
prenotazione e attività connesse;
- N81: attività di servizi per edifici e paesaggi;
- N82: attività di supporto per le funzioni d'ufficio e altri servizi di supporto alle
imprese;
8
- H49: trasporto terrestre e trasporto mediante condotte;
- H52: magazzinaggio e attività di supporto ai trasporti;
- S.96.01.10: attività delle lavanderie industriali;
c. settore delle costruzioni lett. F) e tutti i sottodigit;
d. settore del commercio all'ingrosso:
- G45: Commercio all'ingrosso e al dettaglio e riparazione di autoveicoli e motocicli e
tutti i sottodigit;
- G.46: Commercio all'ingrosso (escluso quello di autoveicoli e di motocicli)
limitatamente ai seguenti codici e relativi sottodigit:
- G46.2: commercio all'ingrosso di materie prime, agricole e di animali vivi;
- G46.3: commercio all'ingrosso di prodotti alimentari, bevande e prodotti del
tabacco;
- G46.4: commercio all'ingrosso di beni di consumo finale;
- G46.5: commercio all'ingrosso di apparecchiature ICT;
- G46.6: commercio all'ingrosso di altri macchinari, attrezzature e forniture;
- G46.7: commercio all'ingrosso specializzato di altri prodotti.
e. settore del commercio al dettaglio (escluso quello di autoveicoli e di motocicli)
limitatamente ai seguenti codici e relativi sottodigit:
- G.47.2 Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi
specializzati;
- G.47.3 Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi
specializzati;
- G.47.4 Commercio al dettaglio di apparecchiature informatiche e per le
telecomunicazioni e la telefonia in esercizi specializzati;
- G.47.5 Commercio al dettaglio di altri prodotti per uso domestico in esercizi
specializzati;
- G 47.6 Commercio al dettaglio di articoli culturali e ricreativi in esercizi specializzati;
- G.47.7 Commercio al dettaglio di altri prodotti in esercizi specializzati;
f. settore I55: Alloggio;
g. settore I56: Attività dei servizi di ristorazione e somministrazione;
h. settore Q88 servizi di assistenza sociale non residenziale limitatamente a:
- Q.88.91 Servizi di asili nido e assistenza diurna per minori disabili, e relativi
sottodigit.

BENEFICIARI LIBERI PROFESSIONISTI

Liberi Professionisti aventi i seguenti requisiti, alla data di presentazione della domanda:

  • aver avviato la propria attività̀ professionale come risultante dal Modello dell’Agenzia delle Entrate «Dichiarazione di inizio attività, variazione dati o cessazione attività ai fini IVA» e s.m.i, da almeno 24 (ventiquattro) mesi o da documentazione equivalente;
  • aver eletto a Luogo di esercizio prevalente dell’attività professionale uno dei Comuni di Regione Lombardia;
  • risultare, per tale attività professionale, iscritti all’Albo professionale del territorio di Regione Lombardia (a livello provinciale, regionale, interregionale) del relativo ordine o collegio professionale o aderenti a una delle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4 e in possesso dell’attestazione di qualità rilasciata ai sensi della medesima legge (elenco Mise);
  • appartenere ad uno dei settori di cui alla lettera M del codice ISTAT primario - ATECO 2007;
  • media dei Ricavi Tipici, risultante dagli ultimi due Esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda di partecipazione, pari ad almeno Euro 120.000,00

BENEFICIARTI STUDI ASSOCIATI

Studi Associati aventi i seguenti requisiti, alla data di presentazione della domanda:

  • aver avviato la propria attività̀ professionale come risultante dal Modello dell’Agenzia delle Entrate «Dichiarazione di inizio attività, variazione dati o cessazione attività ai fini IVA» e s.m.i, da almeno 24 (ventiquattro) mesi o da documentazione equivalente;
  • aver eletto a Luogo di esercizio prevalente dell’attività professionale uno dei Comuni di Regione Lombardia;
  • avere tutti i soci iscritti all’Albo professionale del relativo ordine o collegio professionale o aderenti a una delle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4 e in possesso dell’attestazione di qualità rilasciata ai sensi della medesima legge (elenco Mise);
  • appartenere ad uno dei settori di cui alla lettera M del codice ISTAT primario - ATECO 2007;
  • media dei Ricavi Tipici, risultante dagli ultimi due Esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda di partecipazione, pari ad almeno Euro 120.000,00

DOTAZIONE FINANZIARIA

Le risorse finanziarie ammontano a 500 milioni di euro di cui 200 milioni di €.

COSA FINANZIA

Credito Adesso finanzia il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale mediante l’erogazione di finanziamenti chirografari.

MODALITÀ DI ACCESSO SEMPLIFICATA

È prevista una modalità di accesso semplificata senza presentazione di ordini/contratti per le imprese la cui media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi, è di almeno 120 mila euro.

AMMONTARE DEL FINANZIAMENTO

L’ammontare di ogni singolo Finanziamento richiesto viene determinato in base all'esito dell'istruttoria tenendo conto che devono cumulativamente verificarsi le seguenti condizioni:

  • a) il singolo Finanziamento richiesto non potrà superare il 15% (quindici per cento) della media
    dei Ricavi Tipici risultanti dagli ultimi due Esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda di partecipazione.
  • b) per i Soggetti Richiedenti tenuti al deposito del bilancio d'esercizio, il singolo Finanziamento
    richiesto dovrà essere minore o uguale alla differenza media tra Attivo circolante e Disponibilità Liquide risultanti dagli ultimi due Esercizi contabilmente chiusi alla data di presentazione della domanda di partecipazione.
  • c) la sommatoria tra l'ammontare degli eventuali Finanziamenti precedentemente deliberati e quello richiesto per singolo Soggetto Richiedente deve essere ricompreso entro i seguenti limiti:
    • per le PMI: tra Euro 18.000,00 (diciottomila/00) ed Euro 750.000,00 (settecentocinquantamila/00);
    • per le MID CAP: tra Euro 18.000,00 (diciottomila/00) ed Euro 1.500.000,00
      (unmilionecinquecentomila/00);
    • per i Liberi Professionisti, gli Studi Associati e le Imprese appartenenti al codice Ateco
      J60 (attività di programmazione e trasmissione): tra Euro 18.000,00 (diciottomila/00) ed
      Euro 200.000,00 (duecentomila/00).

Ai fini della determinazione della sommatoria tra l'ammontare degli eventuali Finanziamenti precedentemente deliberati e quello richiesto per singolo Soggetto Richiedente:

  • a) verrà considerato il valore nominale del finanziamento originariamente deliberato;
  • b) non verranno considerati i Finanziamenti che, alla data di presentazione della domanda di partecipazione, siano stati completamente rimborsati o che siano stati oggetto di formale rinuncia da parte del Soggetto richiedente in una fase precedente all’erogazione o in relazione ai quali la delibera abbia perso efficacia. 

MASSIMALE FINANZIABILE

  • Potrà essere finanziato fino al 15% della media dei ricavi tipici con un importo compreso tra 18.000 a 200.000 euro.

CARATTERISTICHE DEI FINANZIAMENTI

Un’impresa potrà richiedere/ottenere più di un finanziamento a valere su Credito Adesso, entro il limite degli importi massimi sopra riportati. 

• RIMBORSO:
amortizing, con rata semestrale a quota capitale costante e senza preammortamento (ad eccezione di quello tecnico necessario a raggiungere la prima scadenza fissa di rimborso del 1 aprile o del 1 ottobre).

• DURATA:

La durata di ogni singolo Finanziamento verrà determinata in base all'esito dell'istruttoria, fermo restando che ciascun Finanziamento avrà la durata di 24 mesi o di 36 mesi, oltre il preammortamento tecnico finalizzato all’allineamento delle scadenze.

• TASSI DI INTERESSE:

Euribor a 6 mesi oltre ad uno spread che varierà in funzione della classe di rischio assegnata all’impresa secondo la seguente tabella:

Classe di rischio Range Margine applicabile
1 0 - 200 bps p.a.
2 0 - 250 bps p.a.
3 0 - 325 bps p.a.
4 0 - 525 bps p.a.
5 0 - 600 bps p.a.

• CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI: 
sul tasso di interesse come sopra determinato, Finlombarda SpA concederà un contributo in conto interessi pari al 2% in termini di minore onerosità del Finanziamento.

IL CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI È INCREMENTATO:

• al 3% per le PMI con sede nei Comuni interessati dalla chiusura della Strada Statale 36 
• al 3% per le PMI con sede nei Comuni interessati dalla chiusura della Strada Provinciale 27
• al 3% per le PMI che hanno un volume di transazioni commerciali con imprese che operano all'interno del territorio della Federazione Russa non inferiore al 5% del fatturato totale riferito all’ultimo bilancio approvato
• al 3% per le agenzie di viaggio o altre imprese del settore
• al 4% per le agenzie di viaggio o altre imprese del settore che dimostrano di aver diversificato la propria attività 

REGIME DI AIUTO

Il Contributo in conto interessi sarà concesso ai sensi e nei limiti del Regolamento de minimis.

• EROGAZIONE DEL FINANZIAMENTO:

IN UN’UNICA SOLUZIONE ENTRO E NON OLTRE 10 GIORNI DALLA DATA DI SOTTOSCRIZIONE DEL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO

• EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI:

in un’unica soluzione entro 45 giorni dall’erogazione del finanziamento

• GARANZIE:

  • Non è richiesta alcuna garanzia di natura reale. 
  • Potranno essere richieste garanzie personali 
    (incluse quelle rilasciate dai Confidi) e/o garanzie dirette del Fondo Centrale di Garanzia.

Ai fini della concessione del Finanziamento non è richiesta alcuna garanzia di natura reale, ivi inclusi, senza limitazioni, ogni garanzia reale, ipoteca, usufrutto, onere reale, pegno, cessione, vincolo, diritto di superficie, servitù su beni di cui il Soggetto beneficiario del Finanziamento sia proprietario o titolare di altro diritto.

A garanzia di qualsiasi obbligazione pecuniaria derivante o comunque connessa al Contratto di finanziamento nei confronti della Banca convenzionata potranno essere richieste in relazione a ciascun Finanziamento e per l’intero importo:

  • a. garanzie personali 
    (ivi incluse quelle rilasciate dai Confidi ex articolo 106 del TUB vigente).
    • Agli Studi Associati saranno richieste garanzie personali rilasciate dagli associati dello Studio che detengono le maggiori quote di partecipazione agli utili dello Studio Associato e che, complessivamente, rappresentino almeno il 50% delle suddette quote.
    • Pertanto, in sede di istruttoria formale e di merito creditizio saranno richieste informazioni fiscali e patrimoniali relative ad essi.
  • b. garanzie dirette del Fondo Centrale di Garanzia. 
    Qualsivoglia onere a titolo di commissione che dovesse essere applicato in relazione alla concessione della garanzia diretta del Fondo Centrale di Garanzia, se e nella misura in cui sia applicabile alla relativa operazione di Finanziamento, è a carico esclusivo dell’Impresa, che, pertanto, sarà tenuta a rimborsare alla Banca convenzionata tutti gli oneri sostenuti a titolo di commissione a favore del Fondo Centrale di Garanzia.
  • 3. I Finanziamenti con un importo massimo pari a Euro 150.000 potranno essere assistiti, per la sola quota di Finlombarda, dalla Garanzia CDP.

DOMANDA

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata con la modalità a sportello esclusivamente online, fino ad esaurimento fondi.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO  PULSANTE VERDE CHIARO 210

 

DECRETO LIQUIDITà 800

 

 

FINANZIAMENTI SMART EURO 60.000 800

 

 

cassa depositi e prestiti finanziamenti alle imprese 800

 

 

FINANZIAMENTI PRIVATI 800

 

 

SABATINI 2020 2024 800

 

 

NITO 2020 800

 

 

LIQUIDITà 800

 

 

RESTO AL SUD 2000 INVITALIA MISE SLIDER 800

 

  

SLIDER FINANZIAMENTI AGEVOLATI 800

 

SMART START BANNER 800X115

 

  

SLIDER FINANZAIMENTO DI STRUTTURE PERMANENTI IN PAESI EXREA UE 800

 

  

CONTRATTI DI SVILUPPO IMPRESE AGROINDUSTRIALI BANNER 800 

 

 

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE FNI SLIDER 800

 

 ITALIA CONTRIBUTI SLIDER PRE FATTIBILITA GRATUITA 800

 

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO  PULSANTE VERDE CHIARO 210

 

 

ITALIA CONTRIBUTI HEADER960.LOGO.500

VI INTERESSANO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE DI UN'ALTRA REGIONE?

VISITA I NOSTRI SITI REGIONALI:

-LombardiaContributi.it

-PiemonteContributi.

-VenetoContributi.it

-ValledAostaContributi.it

-LiguriaContributi.it

-TrentinoAltoAdigeContributi.it

-FriuliVeneziaGiuliaContributi.it

-EmiliaRomagnaContributi.it

-ToscanaContributi.it

-UmbriaContributi.it

-MarcheContributi.it

-LazioContributi.it

-AbruzzoContributi.it

-MoliseContributi.it

-CampaniaContributi.it

-PugliaContributi.it

-BasilicataContributi.it

-CalabriaContributi.it

-SiciliaContributi.it

-SardegnaContributi.it


 
Logo Italia Contributi
®ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO REGISTRATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione
 
 
 
 
 
 
 
 
CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO  PULSANTE VERDE CHIARO 210

 


SMART & START ITALIA

SMART START ITALIA nuove imprese innovative 2019 2020

 

FINANZIAMENTI LIQUIDITA' URGENTI

PULSANTE FINANZIAMENTO LIQUIDITA FINO A 800.000 E 5.000.000

 

NUOVA SABATINI

NUOVA SABATINI 2019 2020

EMERGENZA CORONAVIRUS

CORONAVIRUS ITALIA CONTRIBUTI SERVIZI ASSICURATI

 

RESTO AL SUD

RESTO AL SUD INVITALIA

FINANZIAMENTI SMART

FINANZIAMENTI SMART FINO A EURO 60.000

 

NUOVI FINANZIAMENTI AGEVOLATI

nuovi finanziamenti agevolati 2019

 

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO 2020

 

DECRETO LIQUIDITA'

DECRETO LIQUIDITà FINANZIAMENTI FINO A 800.000 EURO

FINANZIAMENTI DA FONDI PRIVATI DI INVESTIMENTO

FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO

 

FINANZIAMENTI EUROPEI

FINANZIAMENTO GARANTITO CON PROVVISTA BEI

 

CREDITO D'IMPOSTA 50% PER RICERCA E SVILUPPO

CREDITO DI IMPOSTA 300

 

ANTICIPO FATTURE

anticipo fatture 90 in 48 ore

 

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE FNI

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE FNI

START UP INNOVATIVE

SMART START 2019

CHIEDI APPUNTAMENTO

chiedi appuntamento 2 Giallo

STRUTTURE PERMANENTI IN PASI EXTRA UE

UFFICI NEGOZI SHOW ROOM permanenti in paesi extra ue

CERCA

PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI

PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI.300

 

IMPRESE SOCIALI

MISE IMPRESE SOCIALI 250

 

ESPANSIONE ALL'ESTERO

mise.internazionalizzazione 2

CONTRATTO DI SVILUPPO TURISTICO

CONTRATTI DI SVILUPPO TURISTICO

CULTURA CREA 2019 LINEA 1

CULTURA CREA nuove imprese dellindustria culturale 2019

CULTURA CREA 2019 LINEA 2

CULTURA CREA SOCIETA IMPRESE GIA COSTITUITE ALMENO DA 3 ANNI DELLINDUSTRIA CULTURALE E TURISTICA 2019 2

CULTURA CREA LINEA 3

CULTURA CREA ONLUS ONG. COOPERATIVE SOCIALI E VOLONTARIATO OPERATIVI NEL SETTORE DELLINDUSTRIA CULTURALE 2019

CONTRATTO DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0 2018

CONTRATTO DI SVILUPPO INDUSTRIALE

CONTRATTI DI SVILUPPO INDUSTRIALE

RICERCA E SVILUPPO

RICERCA E SVILUPPO SCIENZA DELLA VITA

IMPRESE AGROINDUSTRIALI

CONTRATTO DI SVILUPPO AGROINDUSTRIALE 250

INSERIMENTO MERCATI EXTRA UE

INTERNAZIONALIZZAZIONE SPESE PROMOZIONALI INSERIMENTO MERCATI EXTRA UE 250

Patrimonializzazione delle Pmi Esportatrici

INTERNAZIONALIZZAZIONE.PATRIMONIALIZZAZIONE.PMI 250

MARCHI+3

MARCHI3 2018 MISE

Iscriviti alla Newsletter

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

PULSANTE FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

CULTURA CREA 2019

CULTURA CREA 2019

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

AGEVOLAZIONI PER L'EXPORT

INTERNAZIONALIZZAZIONE FINANZIAMENTI E AGEVOLAZIONI 250

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

INVITALIA NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO 2017

START UP INNOVATIVE

SMART START ITALIA GIOVANI E DONNE

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

PRESTITO SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

Iscriviti alla Newsletter

IMPRESE E COOPERATIVE SOCIALI

MISE ECONOMIA SOCIALE

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

HORIZON 2020 SME INSTRUMENTS

Banca nazionale delle Terre Agricole

ismea banca nazionale delle terre agricole

ACCORDI PER L'INNOVAZIONE

RICERCA.SVILUPPO ACCORDI PER LINNOVAZIONE.250

CONTRATTI DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO PULSANTE QUADRATO

PROGRAMMI EUROPEI A GESTIONE DIRETTA

programmi europei a gestione diretta

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI IN AGRICOLTURA

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA LOTTO 3 PROROGA

LOMBARDIA ARTIGIANATO

Lombardia.Artigianato.Investimenti 200

CONTRATTO DI SVILUPPO TUTELA AMBIENTALE

CONTRATTO DI SVILUPPO TUTELA AMBIENTALE

CREDITO DI IMPOSTA 50%

CREDITO DI IMPOSTA 50

SMART & START ITALIA 2017

SMART.E.START.250

IPER E SUPER AMMORTAMENTO

SUPER AMMORTAMENTO E IPER AMMORTAMENTO

BEI LIFE4ENERGY

LIFE4ENERGY.JPG FINANZIAMENTI EFFICIENZA ENERGETICA IMPRES

CONTRATTI DI SVILUPPO PER LA TUTELA AMBIENTALE

MISE TUTELA AMBIENTALE ENERGIA E GAS

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

PIEMONTE RISPARMIO ENERGETICO ENTI LOCALI PIEMONTESI

PIEMONTE RIDUZIONE CONSUMI ENEGETICI

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO PER DONNE E GIOVANI

INVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO

Beni Sequestrati alla Criminalità

MISE BENI SEQUESTRATI ALLA CRIMINALITA ORGANIZZATA

AGEVOLAZIONI INTERNAZIONALIZZAZIONE E EXPORT

mise.internazionalizzazione

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI


HORIZON 2020 - PON IMPRESE & COMPETITIVITA'

PON 2014 2020 RICERCA SVILUPPO

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

MICROCREDITO E FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

BENI CULTURALI: IMPRESE CREATIVE

PON.FESR.CULTURA

LIFE (2014-2020) Programma per l’ambiente e l’azione per il clima

AMBIENTE.PROGRAMMA.LIFE

No Profit, Sociale e Volontariato

NOPROFIT.SOCIALE.VOLONTARIATO

Selfiemployment - Microcredito ai Giovani

SELFIEMPLOIEMENT.GIOVANI.NEED.UNDER.29

FINALITA

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER PMI

SETTORI

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

Agevolazioni inserimento sui mercati esteri

INTERNAZIONALIZZAZIONE.CREDITI.ESPORTAZIONE

CERCA

Partecipazione a Fiere

INTERNAZIONALIZZAZIONE.PRIMA PARTECIPAZIONE.FIERE.E.MOSTRE

FONDI BEI: FINAZIAMENTI AGEVOLATI PER LE PMI

CERCA

Iscriviti alla Newsletter

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE FEMMINILI

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

CHIEDI UN APPUNTAMENTO

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI