window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-7YHD30JE5L'); LOMBARDIA: aiuti per sviluppare e sostenere il commercio elettronico delle Micro imprese e PMI. Rifinanziamento finale del ‘Bando E-commerce 2020 - Italia Contributi

LOMBARDIA E COMMERCELOMBARDIA: la Regione Lombardia ha approvato il rifinanziamento finale del ‘Bando E-commerce 2020: nuovi mercati per le Imprese Lombarde’ destinato ad aiutare le Micro, Piccole e Medie imprese a sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati, tramite il commecio elettronico.
BENEFICIARI: Tutte le micro, piccole e medie imprese lombarde.
BANDO E-COMMERCEla Regione Lombardia ha approvato il rifinanziamento finale del ‘Bando E-commerce 2020: nuovi mercati per le Imprese Lombarde’ destinato ad aiutare le Micro, Piccole e Medie imprese a sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati, tramite il commecio elettronico.
RISORSE: sono previste risorse per 2.138.366,96 di euro.
Attraverso questo terzo e ultimo rifinanziamento, l’intera graduatoria delle domande ritenute ammissibili sarà finanziata per ulteriori 235 domande.
Queste si vanno ad aggiungere alle iniziali 403, per un totale complessivo di 638.
FINALITA': Misura finalizzata al sostegno delle MPMI che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati tramite lo strumento dell'E-commerce, incentivando l'accesso a piattaforme cross border (B2B e/o B2C) e/o sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile).
Lo scopo è di garantire uno sbocco commerciale non limitato al mercato domestico dei prodotti delle imprese lombarde.
CONTRIBUTO: Il contributo è a fondo perduto, con limite massimo di 10.000 euro, coprirà il 70% delle spese ammesse e sostenute.
Ogni impresa può presentare una sola domanda con un investimento minimo di 4.000 euro.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    PULSANTE VERDE CHIARO 210

LOMBARDIA BANDO E-COMMERCE

 

 

 

Chiedi informazioni

 

LOMBARDIA BANDO E-COMMERCE

La Regione Lombardia ha approvato il rifinanziamento finale del ‘Bando E-commerce 2020:

nuovi mercati per le Imprese Lombarde’ destinato ad aiutare le Micro, Piccole e Medie imprese a sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati, tramite il commecio elettronico.


BENEFICIARI

Tutte le micro, piccole e medie imprese lombarde.


BANDO E-COMMERCE

La Regione Lombardia ha approvato il rifinanziamento finale del ‘Bando E-commerce 2020: nuovi mercati per le Imprese Lombarde’ destinato ad aiutare le Micro, Piccole e Medie imprese a sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati, tramite il commecio elettronico.

RISORSE

Sono previste risorse per 2.138.366,96 di euro.

  • Attraverso questo terzo e ultimo rifinanziamento, l’intera graduatoria delle domande ritenute ammissibili sarà finanziata per ulteriori 235 domande.
  • Queste si vanno ad aggiungere alle iniziali 403, per un totale complessivo di 638.

FINALITA'

Misura finalizzata al sostegno delle MPMI che intendono sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati tramite lo strumento dell'E-commerce, incentivando l'accesso a piattaforme cross border (B2B e/o B2C) e/o sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile).

  • Lo scopo è di garantire uno sbocco commerciale non limitato al mercato domestico dei prodotti delle imprese lombarde.

CONTRIBUTO

Il contributo è a fondo perduto, con limite massimo di 10.000 euro, coprirà il 70% delle spese ammesse e sostenute.

SCARICA I DOCUMENTI

 

FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO PRIVATI

 

 LIQUIDITà 800

 

 

FINANZIAMENTI PRIVATI 800

 

 

SABATINI 2020 2024 800

 

 

RESTO AL SUD 2000 INVITALIA MISE SLIDER 800

 

 

NITO 2020 800

 

 

SLIDER FINANZIAMENTI AGEVOLATI 800

 

 

SMART START BANNER 800X115

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO

 

 

 


 
Logo Italia Contributi
®ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO REGISTRATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione