Piemonte cooperativePIEMONTE: riaperto il bando L.R. 23/2004: "Interventi per lo sviluppo e la promozione della cooperazione”.
FINALITA': favorire lo sviluppo e la promozione della cooperazione sul territorio regionale.
BENEFICIARI: società cooperative a mutualità prevalente e loro consorzi.
CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER: -spese di avvio a favore di società cooperative di nuova costituzione; -spese e/o consulenze finalizzate all’introduzione e sviluppo sistemi di gestione per la qualità, creazione di reti commerciali, certificazioni di prodotto e di controllo della produzione, introduzione e consolidamento di sistemi di rendicontazione sociale e costi esterni di formazione professionale e manageriale dei soci a favore di tutte le società cooperative.
FINANZIAMENTI A TASSO AGEVOLATO PER: -investimenti produttivi (macchinari, attrezzature, arredi, automezzi); -investimenti immobiliari (acquisto o costruzione di immobili, attivazione o adeguamento di impianti tecnici e dei locali).
CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO: 40% della spesa ammissibile (tra 4.000 e 50.000 euro).
FINANZIAMENTO A TASSO AGEVOLATO: pari al 100% della spesa ammissibile, di cui 50/70% della spesa con fondi regionali a seconda dell’ambito prioritario (tra 15.000 e 700.000 euro)L’intervento del fondo regionale non può superare euro 350.000.
DOMANDE: a partire dal 9 settembre 2019.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

PIEMONTE: BANDO L.R. 23/2004

 Chiedi un appuntamento a Milano
Chiedi un appuntamento a Brscia
Chiedi un appuntamento a Torino
Chiedi un appuntamento a Verona
Chiedi un appuntamento a Venezia
Chiedi un appuntamento a Perugia
Chiedi un appuntamento a Bologna
Chiedi un appuntamento a Ancona
Chiedi un appuntamento a Firenze
Chiedi un appuntamento a Roma
Chiedi un appuntamento a Napoli
Chiedi un appuntamento a Salerno
Chiedi un appuntamento Bari

Chiedi un appuntamento in altre città

PIEMONTE:

INTERVENTI PER LO SVILUPPO E LA PROMOZIONE DELLA COOPERAZIONE

L.r. 23/2004 e s.m.i. “Interventi per lo sviluppo e la promozione della cooperazione”.

FINALITA'

CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO:

  • per spese di avvio a favore di società cooperative di nuova costituzione,
  • per spese e/o consulenze finalizzate all’introduzione e sviluppo sistemi di gestione per la qualità, creazione di reti commerciali, certificazioni di prodotto e di controllo della produzione, introduzione e consolidamento di sistemi di rendicontazione sociale e costi esterni di formazione professionale e manageriale dei soci a favore di tutte le società cooperative,

CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI A TASSO AGEVOLATO:

  • per investimenti produttivi
    (macchinari, attrezzature, arredi, automezzi);
  • per investimenti immobiliari
    (acquisto o costruzione di immobili, attivazione o adeguamento di impianti tecnici e dei locali).

Attualmente non ci sono risorse disponibili per la concessione di contributi/ per la concessione di finanziamenti a tasso agevolato per l’aumento di capitale sociale finalizzato alla realizzazioni di investimenti.

PIANO DI AMMORTAMENTO DEL FINANZIAMENTO GARANTITO

Il finanziamento a tasso agevolato deve essere rimborsato, a rate trimestrali posticipate, alla banca con scadenza ultimo giorno del trimestre solare (marzo, giugno, settembre e dicembre) in 6 anni (di cui 1 di preammortamento) per gli investimenti produttivi e in 10 o 15 anni (senza preammortamento) per gli investimenti immobiliari.

BENEFICIARI

Società cooperative a mutualità prevalente e loro consorzi.

CATEGORIE DI DESTINATARI:

  • Soci e soci lavoratori di società cooperative a mutualità prevalente e loro consorzi, senza alcuna distinzione in categorie.

SETTORI AMMISSIBILI

Non sono previste limitazioni settoriali, fatto salvo per quelle direttamente derivanti dal regime “de minimis”

AGEVOLAZIONE

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO:
40% della spesa ammissibile

  • tetto minimo di contributo 4.000,00 euro,
  • tetto massimo euro 50.000,00

FINANZIAMENTO A TASSO AGEVOLATO:
pari al 100% della spesa ammissibile, di cui 50/70% della spesa con fondi regionali a seconda dell’ambito prioritario.

  • Tetto minimo euro 15.000,00 tetto massimo euro 700.000,00.
  • L’intervento del fondo regionale non può superare euro 350.000,00.

DOMANDE PRIORITARIE

Sono considerate prioritarie le domande di finanziamento presentate da società cooperative di nuova costituzione, da società cooperative che si impegnano ad incrementare l’occupazione (individuate categorie di soggetti) o a trasformare i contratti (di apprendistato e di durata temporanea), da società cooperative derivanti da trasformazione o fusione di società, da società cooperative iscritte alla sezione A e B dell’albo regionale previsto dalla L.R. n. 18/94, da società cooperative di abitazione che si impegnano nell’housing sociale, da società cooperative di consumo operanti nei comuni montani, da società cooperative costituite in ATI o ATS per la realizzazione di un progetto comune.

REGIME DI AIUTO

De minimis, ai sensi del Reg. (UE) 1407/2013

DOMANDE

  • L’attuale programma degli interventi è stato disposto con la D.G.R. n. 14 – 2576 del 13.09.2011.
  • La riapertura dei termini per il Fondo rotativo è stata disposta con dd n. 1133 del 08.08.2019.

Presentazione domande a partire dal 9 settembre 2019.

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO CHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO  

 

 

 

FINANZIAMENTI PRIVATI 800

 

 

SLIDER FINANZIAMENTI AGEVOLATI 800

 

 

ITALIA CONTRIBUTI SLIDER PRE FATTIBILITA GRATUITA 800

 

 

SABATINI PER ACQUISTO ATTREZZATURE 800

 

 

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO SLIDER 2019 800

 

 

SMART START BANNER 800X115

 

 

RESTO AL SUD INVITALIA MISE SLIDER 800

 

 

SLIDER FINANZAIMENTO DI STRUTTURE PERMANENTI IN PAESI EXREA UE 800

 

 

CONTRATTI DI SVILUPPO IMPRESE AGROINDUSTRIALI BANNER 800 

 .

 .

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE FNI SLIDER 800

 .

 . 

LIQUIDITà 800

 

 

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 800

 

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCOCHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO

 

 

 

 

ITALIA CONTRIBUTI HEADER960.LOGO.500

 VI INTERESSANO AGEVOLAZIONI FINANZIARIE DI UN'ALTRA REGIONE?

VISITA I NOSTRI SITI REGIONALI:

LombardiaContributi.it

PiemonteContributi.it

VenetoContributi.it

ValledAostaContributi.it

LiguriaContributi.it

TrentinoAltoAdigeContributi.it

FriuliVeneziaGiuliaContributi.it

EmiliaRomagnaContributi.it

ToscanaContributi.it

UmbriaContributi.it

MarcheContributi.it

LazioContributi.it

AbruzzoContributi.it

MoliseContributi.it

CampaniaContributi.it

PugliaContributi.it

BasilicataContributi.it

CalabriaContributi.it

SiciliaContributi.it

SardegnaContributi.it


 
Logo Italia Contributi
® ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO REGISTRATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione
 
 
 
 
 
 
 
 
 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCOCHIEDI APPUNTAMENTO 200 PX BIANCO