window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-7YHD30JE5L'); PIEMONTE: contributi a favore degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande appartenenti alla categoria “bar” iscritti nell’Elenco regionale “Percorso di qualità “Best Bar in Piemonte–BBiP” - Italia Contributi

esercizi piemontesi barPIEMONTE: contributi a favore degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande appartenenti alla categoria “Bar” iscritti nell’Elenco regionale “Percorso di qualità “Best Bar in Piemonte–BBiP”. 
IL BANDO: stabilisce i criteri e le modalità di ammissione a contributo degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande – categoria “bar” (caffetteria, gelateria, pasticceria, gastronomico, locale serale).
BENEFICIARIgli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande appartenenti alle seguenti cinque tipologie:
- bar caffetteria (somministrazione di bibite, caffè, panini, tramezzini, brioches, toast, piadine e prodotti- similari, cioè alimenti che richiedono una minima attività di manipolazione ed un eventualeriscaldamento);
- bar gelateria (somministrazione di cibi e bevande tra cui alimenti di produzione propria ottenuti dalaboratorio di gelateria ubicato nel territorio regionale); 
- bar pasticceria (somministrazione di cibi e bevande tra cui alimenti di produzione propria ottenutida laboratorio di pasticceria ubicato nel territorio regionale);
- bar gastronomico (somministrazione di bibite, caffè, panini, tramezzini, brioches, toast, piadine eprodotti similari, cioè alimenti che richiedono una minima attività di manipolazione ed un eventualeriscaldamento, di prodotti della gastronomia nonché di alimenti con attività di preparazioneconfigurabile come piccola ristorazione e/o ristorazione veloce);
- locale serale (somministrazione di cibi e bevande con attività prevalente nelle fasce orarie serali enotturne).
CONTRIBUTO: leggi tutto l'articolo per maggiori informazioni.
DOMANDE: dal 15 aprile 2021 al 15 maggio 2021, e dal 1° settembre 2021 al 30 settembre 2021.
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

PIEMONTE

 

 

 

 

 

PIEMONTE

Contributi a favore degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande appartenenti alla categoria “Bar” iscritti nell’Elenco regionale “Percorso di qualità “Best Bar in Piemonte–BBiP”. 

IL BANDO

Il Bando stabilisce i criteri e le modalità di ammissione a contributo degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, categoria “bar”
(caffetteria, gelateria, pasticceria, gastronomico, locale serale).

BENEFICIARI

Possono presentare la domanda di agevolazione gli esercizi di somministrazione di alimenti ebevande appartenenti alle seguenti cinque tipologie “bar, iscritti nell’Elenco regionale “Percorsi diqualità ”Best Bar in Piemonte–BBiP” che abbiano sostenuto spese per dotare il proprio “bar” di uno o più degli interventi indicati al paragrafo 3 del bando, ritenuti obbligatori dalla D.G.R. n.43-2598 del 18/12/2020:

  • bar caffetteria (somministrazione di bibite, caffè, panini, tramezzini, brioches, toast, piadine e prodotti- similari, cioè alimenti che richiedono una minima attività di manipolazione ed un eventualeriscaldamento)
  • bar gelateria (somministrazione di cibi e bevande tra cui alimenti di produzione propria ottenuti dalaboratorio di gelateria ubicato nel territorio regionale)
  • bar pasticceria (somministrazione di cibi e bevande tra cui alimenti di produzione propria ottenutida laboratorio di pasticceria ubicato nel territorio regionale)
  • bar gastronomico (somministrazione di bibite, caffè, panini, tramezzini, brioches, toast, piadine eprodotti similari, cioè alimenti che richiedono una minima attività di manipolazione ed un eventualeriscaldamento, di prodotti della gastronomia nonché di alimenti con attività di preparazioneconfigurabile come piccola ristorazione e/o ristorazione veloce)
  • locale serale (somministrazione di cibi e bevande con attività prevalente nelle fasce orarie serali enotturne).

SPESE AMMISSIBILI

Le spese devono riguardare uno o più dei seguenti interventi:

  • 1.Realizzazione di un sito internet e/o di pagine social dedicati all'azienda
  • 2.Menu, listino prezzi e sito internet tradotti in inglese o in altre lingue
  • 3.Servizio connettività wi-fi gratuito (in zone servite con copertura di rete)
  • 4.Espositori per mettere a disposizione del consumatore materiale informativo predisposto daAgenzie Turistiche Locali e/o Enti locali ovvero totem o device elettronici collegati apiattaforme di promozione turistica del territorio
  • 5.Conoscenza base lingua inglese (corso di formazione per l’apprendimento del livello basedella lingua)
  • 6.Allestimento di spazi dedicati al cambio e alla preparazione del pasto dei neonati (serviziobaby friendly)
  • 7.Acquisto di materiale e attrezzature tecnologiche per favorire il basso carico ambientale
  • 8.Acquisto di abbigliamento consono/divisa
  • 9.Realizzazione di guida ai servizi in formato cartaceo e pubblicata sul sito web/pagine social
  • 10.Acquisto di attrezzature per la sanificazione e igienizzazione degli ambienti (lampada UV -C schermata, ecc)
  • 11.Acquisto di dispositivi di sicurezza atti a garantire ai lavoratori e ai clienti la distanza disicurezza interpersonale quali barriere e pannelli protettivi
  • 12.Acquisto di dispenser automatici non amovibili o di porta dispenser igienizzanti per le mania disposizione dei dipendenti e della clientela
  • 13.Acquisto di dispositivi non rimovibili quali termometri digitali per la rilevazione dellatemperatura corporea
  • 14.Acquisto e installazione degli impianti di trattamento dell'aria per la prevenzione delladiffusione dell’infezione COVID-19.

AGEVOLAZIONE

L'iniziativa prevede:

  • a) per i nuovi esercizi iscritti nell'Elenco regionale ai sensi della D.G.R. n. 43-2598 del 18/12/2020, l'erogazione di un contributo a fronte delle spese fatturate dal 1° marzo 2020 alla data di presentazione della domanda di contributo;
  • b) per gli esercizi iscritti nell'Elenco regionale ai sensi della D.G.R. n. 10-6405 del 26/01/2018, non beneficiari di contributo ai sensi della D.G.R. n. 31-7292 del 30/07/2019 e della D.D. n. 558 del 30/11/2018, l'erogazione di un contributo a fronte delle spese fatturate dal 1° gennaio 2019 alla data di iscrizione nell'Elenco, ad eccezione degli interventi indicati ai punti 10,11,12,13 e 14 del paragrafo 3 del presente Allegato, per i quali le spese devono essere fatturate dal 1°marzo 2020 alla data di presentazione della domanda di contributo;
  • c) per gli esercizi iscritti nell'Elenco regionale ai sensi della D.G.R. n. 10-6405 del 26/01/2018, beneficiari di contributo ai sensi della D.G.R. n. 31-7292 del 30/07/2019 e della D.D. n. 558 del30/11/2018, l'erogazione di un contributo a fronte delle spese fatturate per gli interventi indicati aipunti 10,11,12,13 e 14 del paragrafo 3 del presente Allegato, per i quali le spese devono essere fatturate dal 1°marzo 2020 alla data di presentazione della domanda di contributo.

Al fine dell'ammissione al contributo, le spese al netto dell'IVA, complessivamente ammissibili esostenute dagli esercizi di cui alle citate lett. a) e b) per gli interventi indicati al paragrafo 3 del presente atto, non dovranno essere inferiori a Euro 1.000,00 e superiori a Euro 6.000,00.

  • In tal caso il contributo erogabile sarà pari all'80% delle spese ammesse al netto dell'IVA.Per le spese al netto dell'IVA complessivamente ammissibili e sostenute dagli esercizi di cui alla lett. c) per gli interventi indicati ai punti 10, 11, 12, 13 e 14 del paragrafo 3 del presente atto, ilcontributo verrà erogato nella misura massima di Euro 2.300,00 al netto dell'IVA.

Il contributo verrà concesso una sola volta per tutta la durata di iscrizione dell’esercizio nell’Elenco,fatta eccezione per le imprese già iscritte ai sensi della D.G.R. n. 10 – 6405 del 26 gennaio 2018 e destinatarie di benefici erogati ai sensi della D.G.R n. 31-7292 del 30 luglio 2018 e della D.D. n.558 del 30/11/2018, le quali, a seguito dell’emergenza sanitaria da COVID19, possono presentarela domanda per i soli interventi indicati ai punti 10,11,12,13 e 14 del citato paragrafo 3. .

  • I benefici previsti nella presente deliberazione sono concessi nel rispetto del “de minimis” ai sensidel Regolamento (UE) n. 1407/2013 della Commissione del 18/12/2013 relativo all’applicazionedegli articoli 107 e 108 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea agli aiuti “de minimis”,pubblicato sulla Gazzetta L 352 del 24/12/2013 ed in conformità alle linee guida di cui alla notaprot. n. 7211/SB0108 del 06/06/2014.

Il contributo concesso è cumulabile con altri contributi comunitari, statali, regionali o di altri enti oistituzioni pubbliche o private a favore dello stesso soggetto beneficiario per il medesimo interventonei limiti dei costi sostenuti.

DOMANDE

Dal 15 aprile 2021 al 15 maggio 2021

dal 1° settembre 2021 al 30 settembre 2021.

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA  PULSANTE CHIEDI PRE FATTIBILITA GRATUITA 200

FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO PRIVATI

 

clicca quì per la pre fattibilita' gratuita per finaziamento liquidita' urgente

 

finanziamenti 800

  

 

 SABATINI 2020 2024 800

 

 

 

LIQUIDITà 800

 

FINANZIAMENTI PRIVATI 800

 

   

NITO 2020 800

  

SLIDER FINANZIAMENTI AGEVOLATI 800

 

 

SMART START BANNER 800X115

 

SEI UN CONSULENTE FINANZIARIO COLLABORA CON NOI SLIDER 800

 

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA

clicca quì per la pre fattibilita' gratuita per finaziamento liquidita' urgente

 

 


 
Logo Italia Contributi
®ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO REGISTRATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione