window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'G-7YHD30JE5L'); SARDEGNA: in partenza dal 20 aprile 2021 il bando "Linea Prestiti". Finanziamento alle imprese da 100.000 euro fino a a 2.500.000,00 per progetti di sviluppo. - Italia Contributi

SARDEGNA PRESTITI ALLE IMPRESESARDEGNA: in partenza dal 20 aprile 2021 il bando "Linea Prestiti". Finanziamento alle imprese da 100.000 euro fino a a 2.500.000,00 per progetti di sviluppo. 
FINALITÀ: Erogazione di un prestito destinato a realizzare progetti di sviluppo, che non siano materialmente completati o realizzati alla data di presentazione della domanda o, nel caso di operazioni cofinanziate con risorse europee (SIE), alla data di emissione del provvedimento di autorizzazione all’intervento del Fondo.
BENEFICIARI: le imprese che realizzano un Progetto di Sviluppo in un’unità produttiva ubicata in Sardegna.
FINANZIAMENTO: il finanziamento è concesso a condizioni di mercato.
Gli interventi sono attuati nel rispetto del criterio dell’operatore in un’economia di mercato.
il tasso di interesse applicabile alle operazioni è determinato sulla base della metodologia indicata nella Comunicazione della Commissione Europea relativa alla revisione del metodo di fissazione dei tassi di riferimento e di attualizzazione. 
PROGETTI AMMESSI: leggi tutto l'articolo sottostante.
PROCEDURA: domande a sportello dal 20 aprile 2021 al 31/12/2123, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO SOTTOSTANTE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

 

 FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA

SARDEGNA: FONDO DI COMPETITIVITA’ PER LE IMPRESE

 

 

 

 

LINEA PRESTITI

FONDO DI COMPETITIVITA’ PER LE IMPRESE - LINEA PRESTITI

  • POR FESR 2014-2020 – Asse III - Priorità di Investimento 3.d)
  • Obiettivo specifico 3.6 - Azione 3.6.16, 36/22 del 25.07.2017, 64/23 del 18.12.2020

FINALITÀ

Erogazione di un prestito destinato a realizzare progetti di sviluppo, che non siano materialmente completati o realizzati alla data di presentazione della domanda o, nel caso di operazioni cofinanziate con risorse europee (SIE), alla data di emissione del provvedimento di autorizzazione all’intervento del Fondo.

BENEFICIARI

Le imprese che realizzano un Progetto di Sviluppo in un’unità produttiva ubicata in Sardegna.

FINANZIAMENTO

Il finanziamento è concesso a condizioni di mercato.
Gli interventi sono attuati nel rispetto del criterio dell’operatore in un’economia di mercato.
il tasso di interesse applicabile alle operazioni è determinato sulla base della metodologia indicata nella Comunicazione della Commissione Europea relativa alla revisione del metodo di fissazione dei tassi di riferimento e di attualizzazione. 

PROGETTI AMMESSI

Progetti di Sviluppo di cui al comma 1 devono avere ad oggetto:

  • a) la creazione di una nuova azienda;
  • b) la creazione di una nuova unità produttiva;
  • c) l’ampliamento della capacità di un'unità produttiva esistente;
  • d) la diversificazione di un'unità produttiva esistente;
  • e) la ristrutturazione di un'unità produttiva esistente;
  • f) la realizzazione di nuovi investimenti materiali;
  • g) l’acquisizione di un'unità produttiva esistente che sarebbe stata chiusa in assenza dell’acquisizione, al fine di garantire la salvaguardia, anche parziale, dell'occupazione esistente e il rilancio dell’attività.

Il Progetto di investimento può riguardare anche l'acquisizione delle quote dell'impresa, in tal caso l’ammontare dell’intervento del Fondo Competitività è determinato esclusivamente in base al valore degli attivi che devono essere trasferiti e la transazione deve avvenire tra investitori indipendenti;

  • h) la realizzazione di interventi di reindustrializzazione aventi ad oggetto il riutilizzo di immobili:


- in disuso, e/o dismessi, e/o in corso di dismissione da oltre due anni alla data di presentazione della domanda, per avvenuta cessazione dell’attività di impresa;
oppure
- di proprietà di società sottoposta a procedura concorsuale o che sia stata posta in liquidazione o che sia oggetto di procedura esecutiva immobiliare;

  • i) la realizzazione di interventi di riattivazione, per lo svolgimento di un’attività uguale o funzionalmente analoga/complementare a quella svolta precedentemente, di un’azienda e o di un ramo d’azienda:

- del quale sia stato accertato un permanente stato di inattività per almeno un anno precedente alla data di presentazione della domanda,
oppure
- di proprietà di società sottoposta a procedura concorsuale o che sia stata posta in liquidazione o che sia oggetto di procedura esecutiva immobiliare.

PROCEDURA

Domande a sportello dal 20 aprile 2021 al 31/12/2123, salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

SCARICA I DOCUMENTI

 

FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO PRIVATI

 

clicca quì per la pre fattibilita' gratuita per finaziamento liquidita' urgente

 

finanziamenti 800

  

 SABATINI 2020 2024 800

 

 

 

LIQUIDITà 800

 

FINANZIAMENTI PRIVATI 800

 

   

NITO 2020 800

  

SLIDER FINANZIAMENTI AGEVOLATI 800

 

 

SMART START BANNER 800X115

 

SEI UN CONSULENTE FINANZIARIO COLLABORA CON NOI SLIDER 800

 

 

CHIEDI INFORMAZIONI 200PX 5 BIANCO    FINANZIAMENTO LIQUIDITA PRESENTA RICHIESTA

clicca quì per la pre fattibilita' gratuita per finaziamento liquidita' urgente

 

 


 
Logo Italia Contributi
®ITALIA CONTRIBUTI E' UN MARCHIO REGISTRATO E PROTETTO
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione